Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 103

Risultati da 31 a 40 DI 103

29/05/2014 15:35:00 Seguire una procedura codificata per evitare errori

Una check-list per gli interventi
I piloti degli aerei conoscono bene l'utilità di attenersi a una check-list prima di decollare. Fra i pochissimi incidenti aerei che si verificano, infatti, alcuni sono dovuti all'inosservanza di una procedura standardizzata che evita di fare stupidi e fatali errori.
La stessa cosa andrebbe fatta in sala operatoria, secondo un'analisi apparsa sulla rivista Anesthesiology. L'autrice dello studio, Brigid Gillespie del National Health & Medical Research Council, in Australia, spiega: «questa ... (Continua)

07/05/2014 Le tecniche di disostruzione pediatrica possono salvare 50 bambini ogni anno

Le manovre per salvare un figlio
Una strage silenziosa che getta nella disperazione 50 famiglie ogni anno. Quasi un bambino a settimana muore per aver ingerito un boccone di troppo o un oggetto andato di traverso. I soggetti più a rischio sono i bambini fra i 12 e i 36 mesi.
Cosa si può fare per evitare questi terribili casi? Imparare le tecniche di disostruzione pediatrica, il prossimo obiettivo dell'associazione Trenta ore per la vita, che proprio in occasione della Festa delle mamme regalerà un video-tutorial con 12 ... (Continua)

11/04/2014 Alimentazione più facile per chi soffre di disfagia

Cibo stampato per chi ha problemi di deglutizione
La disfagia compromette la normale capacità di deglutizione e rende difficoltosa l'alimentazione. A soffrirne sono soprattutto gli anziani, dagli 80 anni in poi in percentuali anche molto elevate. Un'azienda tedesca, la Biozoon, sta studiando un dispositivo alimentare 3D per la produzione di cibo “stampato”, che ha come obiettivo la creazione di alimenti in grado di sciogliersi nella bocca dell'anziano con disfagia allo scopo di prevenire il soffocamento.
La macchina è stata denominata ... (Continua)

01/04/2014 Sotto controllo il numero di piastrine e leucociti

La dieta mediterranea riduce l’infiammazione cronica silente
La dieta mediterranea, ormai affermata in tutto il mondo e celebrata come una potente arma di prevenzione contro gravi patologie, da quelle cardiovascolari a quelle neurodegenerative, segna un altro punto a suo favore.
Secondo uno studio condotto da ricercatori dell’IRCCS Istituto Neurologico Mediterraneo Neuromed di Pozzilli, in Molise, questo modello alimentare potrebbe infatti portare vantaggi anche per quella forma di infiammazione cronica non ancora manifesta a livello clinico, oggi ... (Continua)

31/03/2014 Uno studio conferma l'inefficacia del trattamento

Niente antibiotici per tosse e bronchiti
Un altro studio evidenzia l'inutilità di un trattamento a base di antibiotici in caso di tosse e infezione delle basse vie respiratorie. La ricerca, pubblicata su The Lancet Infectious Diseases e sul British Medical Journal e condotta su un totale di 2061 pazienti, rivela che l'uso dell'antibiotico amoxicillina non produce effetti di alcun tipo rispetto al fisiologico evolversi dell'infezione, anche nei pazienti più anziani.
Il dott. Paul Little dell'Università di Southampton spiega: “i ... (Continua)

04/03/2014 15:46:52 Associazione fra il disturbo del sonno e l'infezione

Le apnee favoriscono la polmonite
Chi soffre di apnee notturne rischia più degli altri l'insorgenza della polmonite. Lo rivela uno studio pubblicato sul Canadian Medical Association Journal da un team del Taipei Veterans General Hospital di Taiwan.
I ricercatori asiatici hanno coinvolto oltre 34mila pazienti seguendoli per 11 anni, riscontrando un maggior tasso di polmonite nelle persone che soffrivano di apnea notturna rispetto al gruppo di controllo, 9,36 per cento contro il 7,77.
Le persone affette da polmonite erano ... (Continua)

28/02/2014 11:40:48 Affetti da una forma rara di immunodeficienza che colpisce 1 bambino su 200mila

Due fratellini guariti grazie al trapianto di staminali
Al Dipartimento di Oncoematologia Pediatrica dell'Ospedale Bambino Gesù di Roma sono stati guariti definitivamente attraverso un trapianto di cellule staminali 2 fratellini affetti da una rara condizione di difetto della funzione di un tipo particolare di globuli bianchi che si chiamano granulociti neutrofili.
Questa patologia, conosciuta come malattia granulomatosa cronica, colpisce circa 1 nato vivo su 200.000 e si presenta più frequentemente, ma non esclusivamente, nei soggetti di sesso ... (Continua)

11/01/2014 11:48:44 Obiettivo vicino grazie a una ricerca europea

Un vaccino nasale per la pertosse
Vaccinarsi attraverso il naso sarà presto possibile. Il programma di ricerca europea CHILD-INNOVAC, coordinato dall'Istituto della salute e della ricerca medica francese (Inserm), ha pubblicato su Plos One i risultati di uno studio di fase I su un vaccino da utilizzare per l'immunizzazione dalla pertosse.
Si tratta di una malattia in fase di recrudescenza in molti paesi sviluppati. Ogni anno anche in Italia migliaia di pazienti vengono contagiati da questa patologia respiratoria. Nel mondo ... (Continua)

02/01/2014 16:14:17 Lo smartphone indica i livelli di ossigeno nel sangue

La polmonite si diagnostica con un'app
Una delle poche certezze nella vita moderna è che esiste un'app per qualsiasi cosa. Ora è possibile anche diagnosticare la polmonite servendosi del proprio smartphone. A prospettare la possibilità è un gruppo di ricercatori canadesi dell'Università della Columbia Britannica che hanno messo a punto un'applicazione che offre al soggetto la lettura dei propri livelli di ossigeno nel sangue, che integrati da alcune domande specifiche possono suggerire al paziente la possibile presenza di una ... (Continua)

22/12/2013 Una speranza per i cardiopatici in attesa di trapianto

Il cuore artificiale biosintetico funziona perfettamente
Il primo cuore artificiale biosintetico permanente “ha funzionato perfettamente”. È quanto afferma Christian Latrémouille il cardiologo dell'Ospedale europeo Georges- Pompidou di Parigi, dove è avvenuto il primo trapianto con questa bioprotesi. Il paziente a cui è stato impiantato per la prima volta il cuore artificiale è deceduto dopo 75 giorni dall'intervento, ma per l'ospedale si è trattato comunque di un grande successo se si considera che l'uomo, di 76 anni, presentava un'insufficienza ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale