Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 31

Risultati da 1 a 10 DI 31

24/03/2016 12:36:00 Un'ora di sonno in meno ha effetti negativi sulla nostra postura

L'ora legale fa venire il mal di schiena
L’ora legale può avere effetti negativi anche sulla postura e aggravare i sintomi da mal di schiena. Il prof. Alessandro Napoli, docente all’Università di Roma La Sapienza e premiato ad Harvard, spiega questo rapporto poco conosciuto.
Se si soffre di mal di schiena, la mancanza di sonno tenderà ad aggravare i sintomi per diversi motivi. Mentre dormiamo, infatti, avviene gran parte della riparazione dei tessuti. Inoltre, la mancanza di sonno provoca squilibri chimici a livello cerebrale e si ... (Continua)

09/11/2015 10:41:14 Nessun motivo per modificare le modalità di utilizzo dei vaccini
Non c'è nesso fra vaccini anti-Hpv e sindromi CRPS e POTS
Nessun pericolo derivante dall'utilizzo dei vaccini anti-Hpv. Lo dice il Comitato di valutazione del rischio per la farmacovigilanza (PRAC) dell'Agenzia Europea dei Medicinali (EMA) al Comitato per i Medicinali per uso umano (CHMP).
Il PRAC ha concluso: "Le evidenze disponibili non supportano il nesso di causalità con la somministrazione di vaccini HPV. Le segnalazioni di "Sindrome da dolore regionale complesso" (CRPS) e di "Sindrome da tachicardia posturale ortostatica " (POTS), dopo la ... (Continua)
28/10/2015 16:01:44 L'uso continuo del telefono porta a un'alterazione della postura

Il collo da smartphone
Troppo Whatsapp può cambiare anche la postura. Lo dice James Carter, un chiropratico del Niagara Park nella Nsw Central Coast australiana, che ha reso pubbliche alcune radiografie effettuate su bambini e ragazzi che si possono definire “nativi digitali”.
Fin da piccolissimi, cioè, questi pazienti hanno utilizzato gli smartphone per ore ogni giorno, tenendo una postura innaturale per buona parte del tempo. Nessuno tiene in mano lo smartphone con le braccia alzate all'altezza degli occhi, ... (Continua)

18/09/2015 09:34:52 Come reidratate la pelle di viso e corpo

Le 5 mosse per rimediare ai danni delle radiazioni solari
Ultime giornate di sole e di mare, per chi è ancora in vacanza. La maggior parte però è rientrata già in città e deve fare i conti con un colorito che via via si spegne e con una pelle che inizia a perdere di tonicità.
Se è vero, infatti, che l’estate è spesso un’alleata per la linea e per gambe e pelle del corpo in generale e che innumerevoli sono i benefici che le radiazioni solari regalano al corpo, è altrettanto vero che l’aspetto della pelle può essere compromesso se non ci si espone ... (Continua)

26/01/2015 12:00:00 Efficace la ginnastica posturale come opzione non farmacologica

Un diario per combattere il mal di testa
Se siete colpiti da un mal di testa, segnatelo sul vostro diario. Secondo gli esperti, infatti, le informazioni ricavate direttamente dal paziente aiutano a capire meglio la natura del dolore e a intervenire con maggiore efficacia.
“È uno strumento utile per il medico, per individuare il tipo di mal di testa e la cura giusta, ma anche condizione indispensabile per evitare la farmacodipendenza, fenomeno che negli Stati Uniti preoccupa più della tossicodipendenza”, ha spiegato Francesco Di ... (Continua)

19/12/2014 16:27:52 La difficoltà di rimanere in equilibrio può essere rivelatrice

Un test semplice per predire l'ictus
Un anziano che abbia difficoltà a rimanere in equilibrio per 20 secondi su una sola gamba potrebbe essere a rischio di ictus. Lo dice uno studio della Kyoto University Graduate School of Medicine, in Giappone, pubblicato sulla rivista specializzata Stroke.
Il test, secondo gli autori, potrebbe aiutare a individuare quei soggetti che hanno bisogno di maggiore sostegno dal momento che presentano un rischio più elevato di problemi di natura cerebrale come lievi emorragie o danni ai vasi ... (Continua)

24/09/2014 14:34:00 I consigli utili per evitare posture sbagliate

Mal di schiena nei bambini, lo zaino c'entra poco
Tante ore seduti in classe, poi a piedi, o sui mezzi, con gli zaini pesanti. Lo studio a casa, sulla scrivania, il computer, i libri. Come devono stare seduti i nostri piccoli? Esiste una postura corretta e uno zaino che non rovini la loro schiena?
Queste le domande a cui tentano di rispondere gli esperti del Bambino Gesù di Roma, che puntano così a sfatare alcuni luoghi comuni duri a morire.
Nelle ore scolastiche è inutile invitare il bambino a "stare dritto" con la schiena. Non esiste ... (Continua)

17/06/2014 16:55:00 Le caratteristiche di un disturbo diffuso

La tachicardia posturale ortostatica
Vi capita di avvertire un'accelerazione decisa del battito cardiaco quando vi alzate dal letto o dalla sedia? Si tratta della tachicardia posturale ortostatica (PoTS), un disturbo che colpisce molti soggetti, in particolare donne giovani.
Uno studio pubblicato sul British Medical Journal, firmato da Claire McDonald e dai suoi colleghi dell'Institute for Ageing & Health della Newcastle University, descrive le caratteristiche della sindrome, che causa sintomi quali tremore, nausea, confusione, ... (Continua)

28/02/2014 11:20:39 I farmaci non danno solo benefici

Gli antipertensivi e il rischio di caduta negli anziani
L'utilizzo dei farmaci antipertensivi negli anziani andrebbe valutato con estrema attenzione. A dirlo è uno studio pubblicato su JAMA Internal Medicine da un team della Yale School of Medicine di New Haven, nel Connecticut, segnalando il pericolo di un aumento delle cadute legato all'uso degli antipertensivi.
Mary Tinetti, prima autrice della ricerca, spiega: “i danni potenziali e i benefici del trattamento dovrebbero essere attentamente valutati negli adulti anziani con malattie croniche ... (Continua)

18/07/2013 Le caratteristiche della stimolazione cerebrale profonda

L'opzione chirurgica per il Parkinson avanzato
Nei pazienti che presentano gravi complicazioni motorie, in cui il trattamento farmacologico ha perso la sua efficacia o è causa di reazioni avverse, è possibile ricorrere al trattamento chirurgico. Il risultato dell’intervento dipende da una serie di fattori, primo fra i quali la selezione dei soggetti che si possono sottoporre all’operazione.
Questo passaggio è di fondamentale importanza e risponde a rigorosi criteri che sono presenti nelle Linee Guida sulla diagnosi e il trattamento del ... (Continua)

  1|2|3|4

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale