Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 22

Risultati da 1 a 10 DI 22

13/06/2016 12:52:00 Non solo ulcera e gastrite fra le patologie indotte dal batterio

Helicobacter pylori causa di molte malattie
L’Helicobacter pylori non causa solo ulcera e gastriti, ma anche patologie che non hanno a che fare con il tratto digerente. A dirlo è uno studio dei ricercatori dell’Università Cattolica di Roma che ha analizzato le potenzialità negative del batterio che ha reso celebri i suoi scopritori, Barry Marshall e Robin Warren, premiati con il Nobel nel 2005.
Il dott. Francesco Franceschi e il prof. Antonio Gasbarrini dell’Istituto di Medicina Interna e Geriatria del Policlinico A. Gemelli di Roma ... (Continua)

11/09/2015 14:23:00 Gli integratori non servono

La dieta mediterranea è perfetta in gravidanza
Non serve assumere integratori in gravidanza, dal momento che la dieta mediterranea contiene tutte le sostanze nutritive necessarie allo sviluppo del feto, oltre che a garantire la salute della mamma.
A confermarlo è la ginecologa Alessandra Kustermann nel corso di un incontro organizzato all'Expo di Milano. La dott.ssa Kustermann spiega: “la dieta mediterranea contiene tutti i nutrienti di cui ha bisogno una donna incinta. Se si segue una dieta completa l'uso estensivo di pillole e ... (Continua)

05/05/2015 11:30:00 Rischio concreto per le gestanti

Le linee guida per il tromboembolismo in gravidanza
Una delle complicanze più frequenti per le donne in gravidanza e durante o dopo il parto è la formazione di un coagulo nel sistema venoso. Per questo motivo, durante il Congresso mondiale di Brisbane il Royal College of Obstetricians and Gynaecologists (Rcog) ha pubblicato le linee guida per la prevenzione e per il trattamento del tromboembolismo venoso in ... (Continua)

03/12/2014 15:20:00 Ipotesi avanzata da ricercatori australiani
Preeclampsia legata alla richiesta di ossigeno del feto
La preeclampsia sarebbe il risultato dell'incapacità dell'organismo femminile di soddisfare la richiesta di ossigeno proveniente dal feto. Due ricercatori australiani – Alicia Dennis dell'Università di Melbourne e Julian Castro dell'Ospedale di St. Vincent della stessa città – ipotizzano questo motivo scatenante alla base della preeclampsia, una condizione molto pericolosa che può portare anche alla perdita del feto, oltre che minacciare direttamente la salute delle donne.
In un editoriale ... (Continua)
19/09/2014 17:00:00 Rischio di cicatrici renali dopo un'infezione del tratto urinario
Un algoritmo scopre i danni renali nei bambini con infezione
I bambini colpiti da un'infezione del tratto urinario non dovuta a Escherichia coli e mostrano un'ecografia renale patologica o febbre alta rischiano l'insorgenza di cicatrici renali.
Un team di ricerca del Children Hospital di Pittsburgh ha messo a punto un nuovo algoritmo per la previsione di questo rischio, in modo tale che i medici possano curare in maniera più efficace i soggetti predisposti.
Lo studio, pubblicato su Jama Pediatrics, è stato coordinato dal dott. Nader Shaikh, che ... (Continua)
10/04/2014 17:20:00 Basse dosi del farmaco consigliate dopo il terzo mese

L'aspirina previene la pre-eclampsia
La pre-eclampsia è una condizione che si verifica in alcune gravidanze e che potenzialmente può condurre anche al decesso. Le donne più soggette sono quelle con una storia precedente di pre-eclampsia nelle prime gravidanze, ma anche quelle che soffrono di diabete e ipertensione.
Teoricamente può svilupparsi anche nelle donne sane, anche se l'incidenza è molto bassa in questo caso.
Secondo la US Preventive Services Task Force, le donne a rischio potrebbero beneficiare di un'assunzione ... (Continua)

19/03/2014 14:55:01 Studio italiano dimostra che il batterio non colpisce solo lo stomaco

Helicobacter pylori come causa di disturbi della gravidanza
L'Helicobacter Pylori è responsabile non solo di ulcera e gastrite ma anche di altre malattie ed ha un collegamento con diversi disturbi che possono emergere durante la gravidanza. A rilevarlo uno studio dal titolo “Helicobacter pylori and pregnancy-related disorders”, appena pubblicato sulla prestigiosa rivista internazionale World Journal of Gastroenterology, condotto dalla professoressa Todros (Direttore di Ginecologia ed Ostetricia 2 universitaria dell'ospedale Sant'Anna della Città della ... (Continua)

22/11/2013 17:25:51 Nuovo marcatore per identificare le donne a rischio
Preeclampsia
I disturbi ipertensivi in in gravidanza sono tra i principali fattori che possono determinare il decesso o disabilità nella donna o nel figlio. In particolare pre-eclampsia è il termine usato per indicare una condizione caratterizzata da ipertensione e proteinuria che può insorgere durante la gravidanza, mentre il termine eclampsia si riferisce solo a quei casi - per fortuna rari - in cui compaiono anche convulsioni. Potrebbe rivelarsi molto utile per identificare le donne a rischio di ... (Continua)
28/06/2013 09:46:40 Sovra-espressione di un gene aumenta il rischio di gestosi

Il ruolo di un gene nella pre-eclampsia
Sulla pre-eclampsia si staglia l'ombra di un gene sovraespresso. Una ricerca dell'Università della California a firma di Susan Fisher sottolinea infatti la possibilità concreta che la condizione, che colpisce dal 4 all'8 per cento delle donne incinte, sia connessa con una sovra-espressione del gene SEMA3B.
La gestosi si caratterizza per la comparsa di pressione alta, eccesso di proteine nelle urine materne e crescita ridotta del feto. Se non viene tenuta sotto controllo può sfociare in ... (Continua)

07/06/2013 I vantaggi per le donne legati al liquido seminale maschile

Sperma fonte di benessere
Qualcuno la userà come pretesto per pratiche erotiche disinibite, ma la ricerca della Columbia University sugli elementi nutritivi dello sperma maschile ha una base assolutamente scientifica. Secondo gli studiosi americani, lo sperma dell'uomo garantirebbe un apporto notevole in termini nutritivi grazie alla presenza di proteine, fruttosio e vitamina C: “le femmine di alcune specie consumano abitualmente sperma del proprio maschio come se fosse cibo, utilizzando i nutrienti del liquido seminale ... (Continua)

  1|2|3

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale