Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 203

Risultati da 111 a 120 DI 203

28/07/2011 Novità tecnologiche per l'analisi delle malattie cardiovascolari
L'arteriosclerosi studiata in 3D
A partire da immagini acquisite con la Tac (Tomografia assiale computerizzata), è possibile realizzare al computer una mappatura del flusso emodinamico su grande scala per comprendere i meccanismi alla base delle malattie cardiovascolari, come l’arteriosclerosi.
Si è giunti a questo risultato grazie a un gruppo di ricerca in collaborazione tra l’Istituto dei processi chimico fisici (Ipcf) e l’Istituto per le applicazioni del calcolo (Iac) del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) e ... (Continua)
26/07/2011 Duchenne battuta con un Rna antisenso
Vincere la distrofia di Duchenne
Una prima vittoria è stata ottenuta contro la distrofia di Duchenne, una malattia genetica che causa il progressivo indebolimento dei muscoli e che porta alla morte intorno ai 20 anni. A Londra presso il centro Dubowitz dello University College London (Ucl), Francesco Muntoni ha sperimentato con risultati positivi una molecola di Rna antisenso che è stata in grado di ripristinare in parte la produzione della proteina distrofina.
La sperimentazione ha cercato di migliorare la funzionalità ... (Continua)
08/07/2011 Un'iniezione di cellule staminali nel cuore per l'angina refrattaria

Le staminali dimezzano i casi di angina
Un flusso di cellule staminali iniettate direttamente nel cuore aiuta i pazienti cardiopatici a vivere meglio e riduce della metà gli episodi di angina. Lo rivela una ricerca americana pubblicata sulla rivista specializzata Circulation Research e firmata da scienziati della Northwestern University.
Stando ai risultati, una terapia del genere porta a un miglioramento evidente delle prestazioni fisiche e della qualità della vita dei pazienti. Lo studio, che ha riguardato un totale di 167 ... (Continua)

22/06/2011 Come evitare spiacevoli inconvenienti mentre ci si allena

Sport da spiaggia? Attenti agli infortuni
Uno studio dell’Istituto Superiore di Sanità rivela che buona parte dei traumi di chi fa attività sportiva è legata al calcetto. Ogni anno, in particolare nel periodo estivo, circa 300mila persone ricorrono ai centri traumatologici: spiaggia (jogging o beach volley) e campi di calcio i luoghi in cui i traumi sono più frequenti.
“Non essendoci una banca dati sugli incidenti sportivi, li abbiamo ricavati dai centri di pronto soccorso, dove viene registrata anche la causa che ha provocato il ... (Continua)

20/06/2011 Pareri discordanti da due diverse ricerche

Brain games, funzionano o no?
Nulla di certo sugli effetti prodotti dai cosiddetti brain games, i videogiochi portatili sui quali ci si può cimentare in indovinelli logico-matematici. Due ricerche sono arrivate a conclusioni opposte circa l'utilizzo di questi nuovi strumenti tecnologici.
L'ultimo studio in ordine di tempo è stato pubblicato su PNAS (Proceding of the National Academy of Sciences) e sostiene che i brain games abbiano davvero la capacità di migliorare le prestazioni cerebrali, la qualità del ragionamento ... (Continua)

14/06/2011 Tepso utile anche in caso di Dermatite atopica infantile

Psoriasi, ecco il tessuto che fa rivivere i pazienti
Rivelatosi straordinariamente efficace nel trattamento della Psoriasi, il nuovo tessuto di fluoro-fibre-sintetiche Tepso, rivoluzionario prodotto della tecnologia tessile italiana, sarà al centro di un inedito studio multicentrico sulla Dermatite Atopica Infantile, la malattia della pelle che, più o meno gravemente, colpisce dal 7 al 10% dei bambini, manifestandosi dai primi mesi di vita fino ai 10-12 anni.
Ne ha dato notizia oggi il professor Giovanni Lo Scocco, primario dermatologo alla ... (Continua)

13/06/2011 Effetti positivi anche dopo la sospensione del trattamento

Disfunzione Erettile, Tadalafil efficace
Gli uomini che hanno beneficiato di un trattamento quotidiano con Tadalafil 5 mg per il trattamento della DE, possono continuare a contare sugli effetti positivi del farmaco anche dopo la sospensione della terapia. È quanto emerge da uno studio pubblicato lo scorso ottobre sul Journal of Sexual Medicine.
“I risultati di questo studio condotto con Tadalafil 5 mg once-a-day sono molto incoraggianti”– dichiara il Prof. Aldo Franco De Rose, urologo e andrologo della Clinica Urologica di ... (Continua)

09/06/2011 Allo studio un farmaco per il recupero dopo un attacco cardiaco

Una pillola che ripara il cuore
Un team di ricerca inglese è al lavoro su un nuovo farmaco per il cuore. La pillola, nelle intenzioni dei ricercatori britannici, servirebbe a riportare alla condizione precedente l'attacco un cuore che ha subito un infarto.
Gli scienziati dello University College di Londra hanno pubblicato un articolo sulla rivista Nature in cui descrivono le caratteristiche del nuovo farmaco, che punta a ricostruire i tessuti e i vasi sanguigni che circondano il cuore e limitare, se non eliminare, i ... (Continua)

31/05/2011 Ricerche sottolineano i vantaggi della pratica orientale

Qi Gong per il nostro benessere fisico
Nella lontana Cina, circa seimila anni fa, l'uomo concentrava le sue energie alla ricerca dei modi più efficaci per soddisfare i suoi più autentici bisogni. I taoisti svilupparono un sistema di conoscenza che includeva raffinati principi di preparazione dei cibi, movimento fisico, guarigione, sessuologia, spiritualità, ecc. Questo insieme di principi si chiama appunto taoismo, parola che oggi ha erroneamente assunto connotazioni religiose.
Il Qi Gong (espressione cinese che significa ... (Continua)

24/05/2011 Studio sulle apnee e le capacità rigenerative del cervello

Dormire bene aiuta il cervello a rigenerarsi
I ricercatori del San Raffaele di Milano hanno compreso cosa accade nel cervello di soggetti che soffrono di apnee ostruttive nel sonno (OSA – Obstructive sleep apnea) e come curare i deficit cognitivi derivanti da tale patologia.
I risultati dello studio, pubblicati sulla rivista American Journal of Respiratory and Critical Care Medicine, contribuiscono a capire quali sono le strutture del cervello che soffrono nell’OSA e sottolineano l’impatto positivo di un trattamento come la ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale