Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1290

Risultati da 1 a 10 DI 1290

19/07/2016 11:30:00 Un farmaco per l'osteoporosi può proteggere dal cancro

Tumore al seno e osteoporosi, un legame da considerare
Un farmaco utilizzato per il trattamento dell'osteoporosi sembra poter svolgere un ruolo protettivo nei confronti del tumore del seno. A dirlo è uno studio pubblicato su Nature Medicine da un team della Stem Cells and Cancer Division al Walter and Eliza Hall Institute of Medical Research (WEHI), in Australia.
Nello specifico, Denosumab sembrerebbe in grado di proteggere le donne portatrici di difetti del gene Brca1. Lo studio coordinato da Jane Visvader e Geoffrey Lindeman avanza così ... (Continua)

15/07/2016 15:18:00 La tecnologia può aiutare a capire chi beneficia maggiormente del farmaco

Malattie del cuore, un'app per l'uso corretto dell'aspirina
L'uso dell'aspirina come forma di prevenzione per le malattie cardiovascolari ha migliorato i tassi di incidenza negli ultimi anni. A confermarlo è uno studio apparso su Jama Internal Medicine e firmato da Samia Mora, cardiologa del Brigham and Women's Hospital di Boston che spiega: «Nel corso degli ultimi decenni i tassi di morte per malattie cardiovascolari, tra cui la malattia coronarica e l'ictus, sono diminuiti negli uomini e più recentemente nelle donne».
Parte della riduzione è ... (Continua)

15/07/2016 14:15:00 Scoperti anche anticorpi che possono peggiorare l'infezione

Zika, ecco gli anticorpi che bloccano il virus
Virus Zika, questione di anticorpi. Uno studio di scienziati dell'Istituto di ricerca in biomedicina di Bellinzona ha scoperto un gruppo di anticorpi in grado di bloccare l'infezione, ma allo stesso tempo ha individuato anche altri anticorpi che lavorano al fianco del virus peggiorandone gli effetti sull'organismo.
Antonio Lanzavecchia, direttore dell'istituto elvetico, spiega su Science: «Sono tre i risultati principali del nostro lavoro. Il primo è che abbiamo identificato degli anticorpi ... (Continua)

15/07/2016 12:31:00 Alterazioni genetiche potrebbero essere alla base di molti casi

Morte cardiaca improvvisa, il ruolo del Dna
Uno studio pubblicato sul New England Journal of Medicine ha voluto indagare a livello genetico il decesso di quasi 500 bambini e ragazzi neozelandesi e australiani per morte cardiaca improvvisa.
Chris Semsarian, uno degli autori dell'analisi e docente di Cardiologia molecolare presso l'Università di Sydney, spiega: «Il decesso inaspettato di un bambino o di un giovane adulto apparentemente in buona salute è un evento che ha un impatto devastante su famiglie, medici e società civile»
Lo ... (Continua)

15/07/2016 11:35:00 Molti sospendono il trattamento per riprenderlo successivamente

Statine, il problema dell'aderenza alla terapia
La mancata aderenza alla terapia è uno dei problemi cui devono far fronte i medici. Nel caso delle statine, la questione è tanto più evidente, secondo quanto emerge da uno studio pubblicato sul British Medical Journal e firmato da Yana Vinogradova dell'Università di Nottingham.
«Negli ultimi 10 anni c'è stato un marcato aumento della prescrizione di statine, sia nei pazienti con malattie cardiovascolari sia in quelli ad alto rischio di svilupparle», spiega la ricercatrice. Negli Stati Uniti ... (Continua)

15/07/2016 09:40:00 Ricerche diverse puntano allo stesso obiettivo

Un vaccino per prevenire l'Alzheimer
Prevenire l'Alzheimer con un vaccino. È l'obiettivo di uno studio di ricercatori della Flinders University di Adelaide che, in collaborazione con l'Institute of Molecular Medicine e l'Università della California, stanno mettendo a punto un farmaco in grado di stimolare la produzione di anticorpi specifici che si leghino alle proteine beta amiloidi, di fatto eliminandole. L'accumulo di queste proteine è infatti alla base dell'insorgenza della malattia.
Anche altri team di ricerca stanno ... (Continua)

13/07/2016 15:20:00 Riduzione del rischio del 20 per cento per chi pedala

Andare in bicicletta allontana il diabete
Pedalare fa bene alla salute. Una ricerca pubblicata su Plos Medicine rivela che l'abitudine di andare in bicicletta si traduce in una riduzione del 20 per cento del rischio di sviluppare il diabete.
Lo studio, realizzato dall'Università della Danimarca Meridionale, ha coinvolto oltre 24mila uomini e quasi 28mila donne fra i 50 e i 65 anni. Lo stato di salute dei partecipanti è stato verificato per anni, registrando di volta in volta anche il livello di attività fisica svolta, ... (Continua)

13/07/2016 12:38:00 Nelle grandi città a rischio udito, umore e salute generale

Ammalati di rumore
Chi vive vicino a una strada trafficata rischia più di altri di morire prima del tempo. Lo studio della Technical University di Dresda, in Germania, punta il dito contro la costante esposizione alle fonti di rumore, siano esse legate al passaggio delle automobili, degli aerei o dei treni.
Lo studio, pubblicato su Deutsches Arzteblatt International, evidenzia il potenziale effetto negativo legato a un aumento dei livelli di stress dovuto proprio al rumore. Grazie a un'analisi sulle ragioni ... (Continua)

13/07/2016 10:37:00 Come distinguere una normale reazione da una allergica

Allergia al veleno di insetti con pungiglione
Per allergia al veleno di imenotteri si intende una reazione esagerata alla loro puntura. È dovuta a una sensibilizzazione allergica verso alcune componenti del veleno iniettato dall'insetto ed è importante riuscire a distinguere una reazione normale da una allergica.
Diversi insetti con pungiglione, pungendo la pelle, iniettano sostanze nocive che provocano bruciore, rossore, dolore e prurito. Questa reazione è assolutamente normale se localizzata nella sede della puntura e se è limitata ... (Continua)

05/07/2016 16:52:13 Nuovo metodo per la produzione di vaccini ancora più potenti

I vaccini del futuro, pronti in 7 giorni
Uno studio di ricercatori del Massachusetts Institute of Technology di Boston ha portato alla realizzazione di un nuovo metodo per la produzione di vaccini. Lo studio, pubblicato su Pnas, evidenzia la capacità del nuovo metodo di abbattere i tempi di produzione.
Al momento i vaccini vengono prodotti partendo da diverse fonti: ad esempio da organismi attenuati, come nel caso della poliomielite o della rabbia; da organismi inattivati, come nel caso del colera; da antigeni purificati, come ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale