Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 68

Risultati da 21 a 30 DI 68

30/09/2013 15:15:52 Adozione di nuove tecniche non invasive

Nuove frontiere nella diagnosi preimpianto e prenatale
È oggi possibile eseguire una diagnosi genetica preimpianto dell’embrione attraverso la Blastocentesi, ossia l’analisi del liquido contenuto nella cavità della blastocisti, l’ultimo stadio a cui arriva l’embrione prima dell’impianto in utero.
La tecnica permette di indagare in maniera non invasiva sul DNA embrionale per individuare eventuali malattie genetiche o malformazioni cromosomiche.
È quanto emerge dallo studio condotto dal Dottor Bulletti in collaborazione con il Dottor Palini, ... (Continua)

28/05/2013 Determinante il numero di partner sessuali

Malattie sessuali, a rischio soprattutto le donne
Le malattie sessualmente trasmesse rappresentano un rischio concreto per milioni di persone, in particolare per le donne che, per ragioni di ordine fisiologico, rischiano più degli uomini di contrarre ad esempio il virus dell'Hiv.
Condilomi, Clamidia, Trichomonas e altre malattie a trasmissione sessuale colpiscono quattro milioni di italiane. Si tratta soprattutto di trentenni, single e con una vita sessuale intensa, in cui si avvicendano almeno un paio di partner nel giro di sei mesi. ... (Continua)

21/05/2013 Nuova tecnica di fecondazione assistita per migliorare il tasso di successo

Una foto all'embrione aumenta le possibilità di fecondazione
Scattare foto su foto. Questo il principio di una nuova tecnica di fecondazione assistita volta ad aumentare il tasso di successo e le speranze di tanti aspiranti genitori.
I ricercatori della Care Fertility Clinic di Manchester hanno realizzato un piccolo studio pilota coinvolgendo 69 coppie alla ricerca di un figlio. La tecnica si basa sul principio del sequenziamento fotografico. Gli embrioni, cioè, non vengono rimossi dall'incubatrice per essere osservati, ma vengono continuamente ... (Continua)

20/03/2013 Ricerca sottolinea l'assenza di rischi legata alla tecnica

La fecondazione assistita non aumenta il rischio di tumori
La fecondazione assistita non è legata a un aumento dell'incidenza tumorale fra le donne che vi si sottopongono. A dirlo è una ricerca condotta da medici israeliani e americani pubblicata su Fertility and Sterility, secondo la quale il “bombardamento” ormonale somministrato dai medici per aumentare il tasso di fertilità delle donne non si traduce in un rischio maggiore di tumore al seno o all'endometrio.
In una società in cui i problemi legati alla fertilità sono sempre maggiori, anche e ... (Continua)

19/12/2012 La tecnica compie 20 anni e oggi è la più eseguita al mondo
Procreazione assistita, i vantaggi dell'ICSI
Compie 20 anni l'inseminazione intra citoplasmatica dello spermatozoo. Più conosciuta come Icsi, ha rivoluzionato l'approccio all'infertilità, in particolare, quella maschile e alla procreazione medico assistita. “Oggi è la tecnica più utilizzata, non solamente in casi di gravi problemi di infertilità maschile, ma anche nei casi di insuccesso di una Fivet”, spiega Thierry Suter, specialista in Medicina della riproduzione e tra i fondatori del centro per la fertilità ProCrea di Lugano.
Dopo ... (Continua)
18/12/2012 Il problema dell'alimentazione nei nati prematuri
La nutrizione parenterale in terapia intensiva neonatale
Sono circa 15 milioni i bambini nel mondo che ogni anno nascono prematuri. In Europa, uno ogni dieci. Solo in Italia si parla di 45.000 bambini che nascono prima della 37esima settimana di gestazione, ossia quasi il 7% rispetto di tutte le nascite. Di tutti i nati prematuri nel nostro paese ogni anno, circa 5.000 hanno alla nascita un peso inferiore a 1,5 kg e 1.000 inferiore addirittura al chilo. La nascita pretermine costituisce la principale causa diretta di mortalità neonatale. Nel 75% dei ... (Continua)
02/07/2012 09:37:04 Un polimorfismo del recettore LH ostacola la procreazione assistita

Individuato un nuovo ostacolo alla gravidanza
Il suo nome scientifico è insLQ ed è un polimorfismo del recettore LH. Si tratta di un nuovo ostacolo alla gravidanza nei trattamenti di procreazione assistita che è stato individuato dal laboratorio di genetica del centro di medicina della riproduzione ProCrea di Lugano.
Lo studio, che viene presentato in questi giorni al ventottesimo congresso Eshre (European Society of Human Reproduction and Embryology) in corso a Istanbul, è stato condotto dai medici e dai biologici di ProCrea negli ... (Continua)

19/06/2012 L'analisi del globulo polare diminuisce gli aborti spontanei

Uno screening genetico aiuta la gravidanza in età avanzata
Ridurre al minimo il rischio di aborto in una gravidanza per aumentare le speranze di diventare mamma. Questo l'obiettivo del nuovo test che il centro per la medicina della riproduzione ProCrea di Lugano ha attivato al proprio interno.
A fronte di un costante aumento dell'età delle donne che affrontano un percorso di procreazione medico assistita, ProCrea propone lo screening genetico con analisi del globulo polare che permette di individuare l'ovocita migliore e così aumentare i livelli di ... (Continua)

28/05/2012 16:36:21 Le anomalie riscontrate spesso non hanno a che fare con la fertilità
Inutili gli screening per scoprire le cause di infertilità
“Non ci sono prove scientifiche dell’utilità degli screening nell’individuare possibili cause dell’infertilità o in grado di migliorare i risultati della fecondazione assistita”. A dirlo è il professor Giuseppe Ricci dell’Università di Trieste. “Troppe coppie - dice – si sottopongono a screening, relativi alla coagulazione, anomalie della tiroide, anomalie immunologiche, che non danno alcun risultato. Anzi consigliare lo screening, di utilità non dimostrata, può avere una serie di implicazioni ... (Continua)
25/05/2012 13:09:32 Casi apparentemente inspiegabili dovuti ad alterazioni epigenetiche

Infertilità, sotto accusa le alterazioni epigenetiche
L’epigenetica può essere definita come lo studio dei cambiamenti ereditabili della funzione di un gene non causate da modificazioni nella sequenza del DNA. Il grande interesse che negli ultimi anni è stato suscitato da questa particolare branca della genetica è dovuto al fatto che il concetto di epigenetica crea una vera e propria rivoluzione nella teoria della ereditabilità dei caratteri, portando a ipotizzare che non solo i tratti geneticamente determinati, ma anche quelli acquisiti nel corso ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale