Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 10

Risultati da 1 a 10 DI 10

22/10/2015 16:22:00 Prende il via una sperimentazione su 11mila pazienti

Nuovo studio sull'aspirina e il cancro
Sta per partire il più grande studio sugli effetti dell'aspirina contro il cancro. Ad organizzare l'Add-Aspirin phase III trial è lo University College di Londra, che sarà affiancato da oltre 100 centri in tutta la Gran Bretagna.
La ricerca si protrarrà per 12 anni e sarà coordinata, fra gli altri, dalla prof.ssa Ruth Langley, che spiega: “ci sono stati alcuni studi che hanno evidenziato la possibilità che l'aspirina possa impedire che un tumore ritorni, ma finora non è mai stato allestito ... (Continua)

12/06/2015 16:18:18 Fa ricrescere immediatamente nuovi tessuti
La pillola che cancella le ferite
È sufficiente una pillola per far ricrescere nuovi tessuti allo scopo di sostituire quelli danneggiati da una ferita. L'hanno inventata i ricercatori della Case Western Reserve e dello UT Southwestern Medical Center, negli Stati Uniti, che hanno pubblicato sulla rivista Science il resoconto della loro scoperta.
Il farmaco, per il momento identificato con la sigla Sw033291, sembra in grado di riparare i danni prodotti al colon, al fegato e al midollo osseo su modello animale.
Uno degli ... (Continua)
21/05/2015 16:16:00 Possibili danni all'apparato riproduttivo e rischio di Adhd

I rischi legati al paracetamolo in gravidanza
Le donne in attesa di un bambino dovrebbero evitare quanto più possibile l'assunzione di paracetamolo. Uno studio dell'Università di Edimburgo ha rivelato infatti che il farmaco potrebbe danneggiare l'apparato riproduttivo del bambino in arrivo.
Lo studio, pubblicato su Science Translational Medicine, segnala che il paracetamolo può avere l'effetto di interrompere la produzione di testosterone se viene assunto per più giorni di seguito.
La ricerca rivela che le mamme che assumono ... (Continua)

03/11/2014 15:18:00 Studio apre a nuovi approcci terapeutici per le malattie demielinizzanti

Scoperto meccanismo che regola la formazione della mielina
Uno studio recentemente pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica Nature Neuroscience ha descritto per la prima volta un meccanismo che regola la formazione di mielina negli assoni, aprendo potenziali percorsi per nuove terapie contro le malattie demielinizzanti, come la sclerosi multipla e le neuropatie ereditarie congenite del sistema nervoso periferico.
Lo studio, condotto dalla dottoressa Amelia Trimarco e coordinato dalla dottoressa Carla Taveggia, entrambe della Divisione di ... (Continua)

27/06/2014 14:34:28 La Rigenerazione Cellulare bSBS per trattare la calvizie

Una nuova cura per l'alopecia
La perdita dei capelli, sia nell'uomo che nella donna, può essere ricondotta a varie e diverse patologie connesse tra di loro. La più comune è l'alopecia che trova le sue principali cause nel testosterone, fra i maggiori nemici dei follicoli piliferi, e nella Prostaglandina PGD2, ritenuta dai massimi esperti del settore la causa reale della calvizie, in quanto capace di provocare non solo l’assottigliamento veloce dei follicoli ma anche l'atrofia totale del bulbo pilifero, arrivando addirittura ... (Continua)

16/04/2014 14:26:00 Studio italiano sperimenta con successo nuova terapia
Diabete, combinazione vincente per le infezioni protesiche
Nel paziente diabetico le infezioni delle protesi rappresentano una delle complicazioni più gravi in campo ortopedico: oltre a determinare spesso il fallimento dell’impianto, sono purtroppo caratterizzate da una elevata mortalità.
Un meccanismo patogenetico caratteristico in questo tipo di infezioni, causate da una varietà di microrganismi, è la formazione di biofilm, ossia una tipica struttura all’interno della quale i batteri aumentano la loro resistenza, rendendo vane, o comunque non ... (Continua)
15/02/2013 Trattamento preventivo contro i danni cerebrali indotti dalle crisi

Nuovo farmaco per ridurre gli effetti dell'epilessia
Un gruppo di ricercatori americani ha messo a punto un nuovo composto per la riduzione dei danni cerebrali provocati da crisi epilettiche prolungate. La ricerca, condotta dalla Emory University School of Medicine di Atlanta, è stata pubblicata su Proceedings of the National Academy of Sciences.
Una crisi epilettica persistente si caratterizza per una durata superiore ai 30 minuti, una forma della malattia particolarmente grave che in molti casi risulta addirittura fatale. Solo negli Stati ... (Continua)

22/03/2012 La calvizie generata dall'espressione atipica di prostaglandina D2

È una proteina a far fuori i capelli
Un altro indizio per risolvere il mistero della perdita di capelli. Il team guidato dal prof. George Cotsarelis – già noto per le sue ricerche nel nel campo delle cellule staminali - ha verificato il comportamento di una particolare proteina, la Prostaglandina D2, e i suoi effetti nocivi nei confronti della nostra capigliatura.
La molecola sarebbe la vera responsabile dei fenomeni di calvizie che affliggono la maggior parte degli uomini a partire da una ... (Continua)

17/06/2010 Hyal-Joint favorisce la mobilità delle articolazioni
Una soluzione naturale per contrastare l'artrosi
Gli esperti la definiscono la sfida del terzo millennio per quanto riguarda le patologie croniche: si tratta della cura delle malattie osteoarticolari, patologie degenerative delle articolazioni e della cartilagine articolare.
L’artrosi, che oggi riguarda il 60% degli ultrasessantacinquenni, tra le sue varie implicazioni patologiche, comporta una disorganizzazione della rete di collagene e una riduzione significativa della produzione di acido ialuronico, a cui fanno seguito alterazioni ... (Continua)
20/07/2001 

Cresce rischio asma nei bimbi con i grassi polinsaturi
Margarina, fritti e dolci ecco alcuni alimenti che accrescono il rischio di asma se mangiati nella prima infanzia. A evidenziare i pericoli connessi con una dieta ricca di grassi polinsaturi, fattore di rischio anche per l'asma, è una ricerca del Center for Community Child Health del Royal Children's Hospital di Melbourne, in Australia, e pubblicato su ''Thorax''. Gli autori hanno intervistato i genitori di almeno mille bambini, fra i 3 e i 5 anni d'età, di due cittadine rurali australiane, ... (Continua)

  1

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale