Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 8

Risultati da 1 a 8 DI 8

19/05/2016 10:12:00 In associazione con bortezomib e desametasone

Mieloma, l'efficacia della plitidepsina
Sono positivi i risultati relativi all'uso di plitidepsina in combinazione con bortezomib e desametasone nei pazienti affetti da mieloma multiplo. L'obiettivo primario dello studio di Fase I, diretto dalla dott.ssa Maria Victoria Mateos, MD del Dipartimento di
Ematologia dell'Ospedale dell'Università di Salamanca, era di identificare la dose raccomandata per la combinazione tripla (desametasone/bortezomib/plitidepsina), somministrata ogni quattro settimane in 20 pazienti arruolati.
È ... (Continua)

27/11/2015 10:49:00 Primo e unico inibitore orale del proteasoma

Approvato Ixazomib per il mieloma multiplo
Il farmaco Ixazomib per il trattamento del mieloma multiplo è stato approvato dalla Food and Drug Administration americana. Si tratta del primo e unico inibitore orale del proteasoma, indicato in combinazione con lenalidomide e desametasone, per il trattamento dei pazienti colpiti da mieloma multiplo già sottoposti ad almeno una terapia.
Il farmaco (nome commerciale Ninlaro) si presenta come compressa a somministrazione monosettimanale.
L’approvazione di Ixazomib è basata sui risultati ... (Continua)

05/05/2014 Atrogin-1 consente alle cellule di ripulirsi dalle tossine

Ecco la proteina che mantiene giovane il cuore
Si chiama Atrogin-1 ed è una proteina che svolge una funzione importante per la salute del cuore. Il suo compito, come evidenziato dallo studio finanziato da Telethon e condotto dai ricercatori dell'Università di Padova e del Venetian Institute of Molecular Medicine (VIMM), è individuare e smaltire le sostanze di scarto prodotte
dall'attività cellulare, che sarebbero dannose per il cuore se si accumulassero all'interno delle sue cellule.
I ricercatori, nello studio pubblicato sulla ... (Continua)

14/01/2013 Un estratto di foglie aggredisce le cellule tumorali

Dall'albero del curry un aiuto contro il cancro al seno
Dalla natura potrebbe arrivare presto un aiuto per combattere il cancro al seno. Un estratto di foglie dell'albero del curry, il Murraya koenigii, sembra essere efficace contro le cellule tumorali del cancro al seno.
L'albero del curry ha in realtà poco a che fare con l'omonima spezia che tutti conosciamo, a cui pure si attribuiscono grandi proprietà antitumorali, ma che è in realtà il frutto di una miscela di diverse sostanze. Ne prende il nome per via ... (Continua)

26/06/2012 Migliora il tasso di sopravvivenza con bortezomib

Mieloma multiplo, l'efficacia di Velcade
Il Comitato per i medicinali per uso umano (CHMP) dell'Agenzia europea per i medicinali (EMA) ha espresso parere positivo raccomandando l'approvazione della via di somministrazione sottocutanea di Velcade (bortezomib).
Nei pazienti con mieloma multiplo il trattamento con velcade (bortezomib) aumenta il tasso di sopravvivenza. La terapia, frutto dell'associazione tra velcade, melphalan e prednisone (VMP), presenta un vantaggio significativo in termini di sopravvivenza globale a lungo termine ... (Continua)

28/06/2010 Una molecola rimuove le proteine neurotossiche responsabili della SLA
SLA, ricerca italiana scopre agente di contrasto
Novità incoraggianti sulla Sclerosi laterale amiotrofica. Nuove scoperte sui meccanismi molecolari alla base della SLA e su nuove prospettive farmacologiche vengono da uno studio svolto da un gruppo di ricercatori milanesi finanziati da Telethon e dalla Fondazione Cariplo e guidati da Angelo Poletti del CEND, il Centro di Eccellenza per lo studio delle malattie neurodegenerative, dell’Università di Milano, Silvia De Biasi del Dipartimento di Scienze Biomolecolari e Biotecnologie dell’Università ... (Continua)
23/01/2009 09:56:04 

Scoperto il “tallone d’achille” del mieloma multiplo
I ricercatori del San Raffaele di Milano hanno scoperto un meccanismo che potrà essere sfruttato contro il mieloma multiplo, un grave tumore del midollo osseo.
Tutte le cellule presenti nel nostro corpo hanno un meccanismo naturale che consente loro di eliminare le proteine di scarto prodotte dall’attività cellulare. Se sovraccaricato, questo meccanismo genera stress. Gli studiosi hanno scoperto che questo stress può essere sfruttato nelle cellule tumorali del mieloma multiplo per renderle ... (Continua)

24/02/2003 
Scoperto enzima per la risposta immunitaria all'HIV
Ricercatori tedeschi hanno scoperto che un enzima, la tripeptidil peptidasi II (TPPII), e' necessario perche' le cellule infettate dal virus Hiv possano essere riconosciute dal sistema immunitario. L'enzima, infatti, 'spezzetta' le proteine virali e le distribuisce sulla superficie esterna. Questi 'segnali' della presenza dell'Hiv vengono ricevuti dai linfociti 'killer', che eliminano le cellule contenenti il virus. Uno studio tedesco, pubblicato sulla rivista 'Nature Immunology', rivela un ... (Continua)

  1

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale