Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 316

Risultati da 91 a 100 DI 316

03/02/2014 Tecniche e rischi dell'intervento per l'aumento del seno

Bellezza, un protocollo per il miglior seno possibile
La "quarta" non è per tutte. A stabilire quale sia la taglia giusta per il proprio seno, considerando le proporzioni del corpo, ci pensa un protocollo che tiene in considerazione diversi fattori per stabilire quale sia la protesi più giusta. È uno degli argomenti di cui si è parlato a Padova nell'evento "Chirurgia estetica della mammella - la mastoplastica additiva: opinioni a confronto" organizzata e patrocinata dall'Associazione Italiana di Chirurgia Plastica Estetica (Aicpe), con lo scopo di ... (Continua)

10/01/2014 12:20:35 Ridare speranza a chi ha perso un arto grazie alla tecnologia

Stampanti 3D per protesi economiche
Braccia e gambe artificiali del costo di 100 dollari. Ora è possibile grazie al Project Daniel, un progetto di ricerca realizzato da Mick Ebeling del Centro ricerche Not Impossible Labs che punta a ridare la speranza in particolare alle vittime di guerra che hanno subito un'amputazione, come nel caso di molti bambini del Sud Sudan.
Tutto nasce da un articolo pubblicato sulla nota rivista Time. Il protagonista era Daniel, un ragazzo di 14 anni che aveva perso entrambe le braccia nel 2012 a ... (Continua)

22/12/2013 Una speranza per i cardiopatici in attesa di trapianto

Il cuore artificiale biosintetico funziona perfettamente
Il primo cuore artificiale biosintetico permanente “ha funzionato perfettamente”. È quanto afferma Christian Latrémouille il cardiologo dell'Ospedale europeo Georges- Pompidou di Parigi, dove è avvenuto il primo trapianto con questa bioprotesi. Il paziente a cui è stato impiantato per la prima volta il cuore artificiale è deceduto dopo 75 giorni dall'intervento, ma per l'ospedale si è trattato comunque di un grande successo se si considera che l'uomo, di 76 anni, presentava un'insufficienza ... (Continua)

19/12/2013 14:49:29 Il metodo riconosciuto come pratica clinica consolidata

L’autotrapianto di tessuto adiposo per un seno nuovo
È il Centro Nazionale Trapianti (CNT), la massima autorità competente, a stabilire che la tecnica chirurgica di ricostruzione della mammella mediante l’autotrapianto di tessuto adiposo è una procedura consolidata ed efficace nella pratica clinica a livello internazionale.
Introdotta e perfezionata dal Dr. Gino Rigotti, la rinnovata tecnica ‘made in Italy’, cui sarà possibile sottoporsi alla Casa di Cura San Francesco di Verona, struttura accreditata con il SSN presso la quale opera Rigotti, ... (Continua)

30/11/2013 11:42:05 Nuova tecnica per una sostanza che ripara qualsiasi osso

Il corallo rigenera le ossa
Una nuova vita per le ossa. Un team anglo-cinese ha messo a punto una nuova tecnica grazie alla quale si può ottenere una sostanza dal corallo in grado di riparare qualsiasi osso.
Lo hanno annunciato sulla rivista Biomedical Materials, indicando nell’idrossiapatite – la sostanza che forma le barriere coralline – la base per nuovi innesti in grado di accompagnare la crescita ossea biodegradandosi nel tempo. Il minerale a base di calcio di cui è fatto anche il tessuto osseo umano è già ... (Continua)

21/11/2013 14:59:49 Come riconoscere una protesi eseguita a regola d'arte

Salute dentale, un decalogo per le protesi di qualità
Quando viene ricostruita una corona protesica, uno degli interventi dentistici più comuni, ci sono alcuni segnali che aiutano a capire se si è ricevuto un lavoro di qualità o meno. A tal proposito, l’Accademia Italiana di Odontoiatria Protesica (AIOP) ha stilato alcuni semplici consigli per supportare i pazienti alle prese con la crisi economica e il proliferare di prestazioni odontoiatriche a basso costo, in Italia e all’estero.
Ecco alcune regole d’oro: la corona non deve risultare più ... (Continua)

07/11/2013 Lenti a tecnologia avanzata per correggere i difetti di vista già esistenti

Niente più occhiali dopo l'operazione di cataratta
È l'intervento chirurgico più eseguito al mondo e uno tra i più antichi mai praticati. L'operazione per rimuovere la cataratta, quella sorta di velo che offusca lo sguardo e che annebbia la visione, è oggi eseguita di routine, grazie a una tecnica con ultrasuoni che riduce gli effetti collaterali.
Non solo: la tecnologia ha fatto ulteriori passi avanti, permettendo di eliminare il problema della cataratta in modo rapido e indolore e, allo stesso tempo, di risolvere difetti di vista già ... (Continua)

04/11/2013 Altre sperimentazioni si concentrano sul naso

Un volto nuovo sul seno
L'immagine potrebbe infastidire i più sensibili e rievocare le atmosfere di Frankenstein, il celebre romanzo di Mary Shelley. Tuttavia, il risultato scientifico è davvero impressionante.
Un team di chirurghi cinesi è riuscito nell'impresa di ricostruire il volto di una ragazza sfigurata servendosi dei tessuti del seno e facendolo crescere in questa curiosa collocazione.
La ragazza, Xu Jianmei di 17 anni, era rimasta sfigurata all'età di 5 anni a causa di un incendio. L'équipe di ... (Continua)

31/10/2013 10:46:46 Sarà presto realtà la nuova generazione di protesi comandate dal cervello

Le protesi che leggono nel pensiero
Tetraplegici, pazienti colpiti da ictus e persone disabili in genere potranno presto beneficiare dell'efficacia di una nuova generazione di protesi in grado di rispondere direttamente ai comandi impartiti dal cervello.
A prefigurare il prossimo futuro della tecnologia medica è Andrew Schwartz, neurobiologo dell'Università di Pittsburgh, nel corso del simposio della Fondazione Ri.Med. Durante l'incontro il ricercatore ha mostrato i risultati di una sperimentazione che prevede l'impianto di ... (Continua)

31/10/2013 Assolte le protesi Pip dall'accusa di far insorgere il tumore

Le protesi al seno non fanno venire il cancro
Lo scandalo era scoppiato un paio di anni fa, quando 30mila donne francesi furono “richiamate” per la rimozione delle protesi Pip impiantate con il terribile sospetto che potessero causare danni alla loro salute e far insorgere il cancro.
Ora una ricerca approfondita della SCENIHR (Comitato scientifico per i nuovi rischi per la salute presso la Commissione Europea) ha espresso un parere negativo circa la possibilità che le protesi dell'ex azienda francese Poly Implant Prothèse (PIP) possano ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale