Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 102

Risultati da 1 a 10 DI 102

15/07/2016 14:15:00 Scoperti anche anticorpi che possono peggiorare l'infezione

Zika, ecco gli anticorpi che bloccano il virus
Virus Zika, questione di anticorpi. Uno studio di scienziati dell'Istituto di ricerca in biomedicina di Bellinzona ha scoperto un gruppo di anticorpi in grado di bloccare l'infezione, ma allo stesso tempo ha individuato anche altri anticorpi che lavorano al fianco del virus peggiorandone gli effetti sull'organismo.
Antonio Lanzavecchia, direttore dell'istituto elvetico, spiega su Science: «Sono tre i risultati principali del nostro lavoro. Il primo è che abbiamo identificato degli anticorpi ... (Continua)

03/06/2016 11:25:00 Alcuni pazienti recuperano le funzioni motorie perdute

Le staminali curano l'ictus
Anche per i soggetti colpiti da un ictus la speranza è rappresentata dalle cellule staminali. Uno studio pubblicato su Stroke segnala l'efficacia di una terapia a base di staminali su un gruppo di 18 pazienti colpiti da ictus che avevano riportato disabilità motorie permanenti.
La ricerca, realizzata da scienziati della Stanford University in California, è stata coordinata dal dott. Gary Steinberg. Il team di Steinberg si è servito di staminali prelevate dal midollo osseo di donatori, ... (Continua)

05/05/2016 16:26:00 Osservati per la prima volta in provetta

I primi 13 giorni di un embrione
Alcuni ricercatori inglesi e americani hanno osservato per la prima volta in provetta lo sviluppo di un embrione per la durata di ben 13 giorni. Gli scienziati della Rockefeller University di New York e dell'Università di Cambridge hanno sfiorato quindi il limite legale, fissato a 14 giorni.
Finora nessuno era riuscito a far sviluppare un embrione in vitro per più di 9 giorni. Si tratta di un risultato che potrebbe migliorare i trattamenti per la fertilità e arricchire la conoscenza dei ... (Continua)

06/04/2016 11:41:07 Spesso espongono al rischio di problemi di salute

Allergie, attenzione ai test inefficaci
In occasione della settimana mondiale contro le allergie, il Centro Diagnostico Italiano di Milano richiama l’attenzione sui metodi utilizzati per la diagnosi delle allergie che non sono consigliati dall’allergologo ma piuttosto dal web o da amici e conoscenti.
Con l’arrivo della primavera, infatti, le condizioni di salute degli oltre sei milioni di italiani che soffrono di allergie si aggravano e sono sempre più numerosi coloro che cercano beneficio anche in trattamenti “non ortodossi”. ... (Continua)

05/04/2016 10:43:00 Nuova tecnica garantisce il pieno recupero della funzionalità cardiaca

Le staminali che riparano il cuore
Dalle staminali il segreto per ripristinare la corretta funzionalità di un cuore danneggiato. È ciò che promette una ricerca presentata nel corso dell'American College of Cardiology e pubblicata su The Lancet.
Un team di ricercatori dell'Università dello Utah coordinato dal dott. Amit Patel ha sperimentato l'efficacia di cellule staminali del midollo osseo nel processo di riparazione del cuore di pazienti affetti da insufficienza cardiaca grave.
Le staminali vengono prelevate dal midollo ... (Continua)

29/03/2016 14:42:27 Potrà essere impiegato per rimuovere funghi e batteri killer

Grafene, il disinfettante del futuro
Un team di ricercatori italiani ha scoperto un innovativo disinfettante ospedaliero, un gel a base di grafene. Gli scienziati della facoltà di Medicina e chirurgia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, in collaborazione con l’Istituto sistemi complessi del Consiglio nazionale delle ricerche (Isc-Cnr) di Roma hanno scoperto che il grafene, o meglio l’ossido di grafene, può annientare batteri e funghi killer ospedalieri come lo Staphylococcus aureus e la Candida albicans. Lo studio è stato ... (Continua)

01/03/2016 14:15:00 Scoperta da un team internazionale del quale fanno parte ricercatori italiani

La molecola killer che fa fuori la Candida
La Candida glabrata, il fungo che causa infezioni anche molto gravi, può essere colpita con una nuova molecola. La sostanza è stata sintetizzata da un team internazionale di ricercatori del quale hanno fatto parte anche gli scienziati dell'Università Cattolica del Sacro Cuore e del Policlinico A. Gemelli di Roma.
In collaborazione con i colleghi dell'Harvard University e del Policlinico Universitario di Losanna, i medici italiani hanno scoperto un potenziale antidoto contro il fungo killer ... (Continua)

21/01/2016 14:22:00 Problemi di memoria e infiammazione, ma anche un aiuto alle cellule

Zucchero e cervello, relazione pericolosa
Troppo zucchero manda in tilt le cellule cerebrali. A scoprirlo è uno studio dell'Università Cattolica di Roma, secondo cui concentrazioni elevate di zucchero impediscono alle staminali del cervello di riprodursi. Ciò si traduce in una degenerazione dei processi di apprendimento e memoria e in una riduzione di efficacia del sistema di riparazione dei danni cerebrali.
Lo studio, pubblicato su Cell Reports, dimostra che gli animali sottoposti a una dieta ipocalorica, paragonabile a un regime ... (Continua)

13/01/2016 15:11:00 Riducono la capacità del virus di replicarsi nell'organismo

Gli estrogeni proteggono le donne dall'influenza
Se le donne reagiscono meglio all'influenza non è per una volontà d'animo maggiore rispetto agli uomini, è per via degli estrogeni. Lo dice uno studio pubblicato sull'American Journal of Physiology-Lung Cellular and Molecular Physiology da un team della Johns Hopkins University di Baltimora coordinato da Sabra Klein.
Stando ai ricercatori statunitensi, gli estrogeni avrebbero la facoltà di impedire al virus di replicarsi nella maniera dovuta all'interno dell'apparato respiratorio.
Gli ... (Continua)

10/12/2015 15:50:32 Una cucciolata di cagnolini viene alla luce grazie alla fecondazione artificiale

I cani in provetta aiutano a curare i disturbi genetici
I ricercatori della Cornell University, negli Stati Uniti, sono i primi ad aver fatto nascere una cucciolata di cani grazie alla fecondazione in vitro. L'evento è stato descritto sulle pagine di Plos One e non si limita a costituire una speranza di conservazione per le specie a rischio di estinzione.
Il risultato, infatti, apre le porte all'utilizzo di tecnologie di editing genetico allo scopo di debellare gravi malattie ereditarie sia a livello animale che umano. I canidi condividono ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale