Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2713

Risultati da 1191 a 1200 DI 2713

21/11/2012 Diminuisce il numero delle infezioni e quello dei decessi
Aids, il virus ripiega, ma mai abbassare la guardia
Diminuisce costantemente il numero delle nuove infezioni da Hiv nel mondo. Nel 2010 si era attestato a 2,7 milioni di nuovi casi, mentre nel 2011 tocca quota 2,5 milioni. Nel contempo migliora l'accesso alle cure e diminuiscono anche i decessi.
Sono i risultati principali del nuovo rapporto dell'Unaids, il programma delle Nazioni Unite per la lotta all'Hiv, secondo cui sono 34 milioni le persone nel mondo che convivono con l'infezione, di cui buona parte abita in paesi sottosviluppati. ... (Continua)
16/11/2012 16:51:35 I vantaggi dell'attività sulla circolazione e come aiuto per dimagrire

Hydrobike, tanti i benefici per il corpo
Non sapete nuotare e avete il terrore di entrare in una piscina? Non c'è problema, potete sempre propendere per un compromesso accettabile, ovvero l'hydrobike, anche definito aquacycling, che prevede l'immersione di una bicicletta in piscina e un lavoro aerobico simile a quello effettuato con lo spinning, ma con l'acqua che arriva più o meno all'altezza del petto.
Grazie a questo esercizio, la vostra circolazione migliorerà sensibilmente, ma i vantaggi riguarderanno anche la ritenzione ... (Continua)

16/11/2012 11:42:14 Le speranze dei ricercatori si affidano ad Epixchange
Allo studio nuove cure per l'epilessia
L'epilessia potrà essere affrontata con nuovi metodi di cura. Lo promette uno studio, denominano Epixchange, che vede la collaborazione di ricercatori di diversi centri europei coordinati dall'Università di Lund, in Svezia.
Il progetto esplorerà lo sviluppo di linee di cellule umane incapsulate che producono il neurotrasmettitore galanina e il neuropeptide Y (NPY) e i loro effetti sulle convulsioni epilettiche e userà vettori virali per portare i neuropeptidi e altre proteine - fattori ... (Continua)
15/11/2012 Effetti duraturi anche dopo il termine del programma

La meditazione agisce davvero sul cervello
Meditare significa produrre effetti duraturi sul proprio cervello. Lo dice una ricerca del Massachusetts General Hospital e della Boston University pubblicata su Frontiers in Human Neuroscience.
Stando ai test effettuati su due diverse tipologie di meditazione, l'effetto prodotto andrebbe oltre la pratica stessa e si proietterebbe anche a distanza di tempo. I ricercatori hanno verificato l'efficacia della meditazione compassionevole e della meditazione da attenzione consapevole. Gli effetti ... (Continua)

13/11/2012 15:50:30 Ricerca sottolinea l'influenza negativa di punizioni eccessive

Troppa severità pone i bambini a rischio cancro
Una ricerca choc almeno per una categoria di genitori, quelli che credono nel potere educativo della sculacciata. Stando a quanto scoperto da un gruppo di psicologi della Plymouth University di Devon, rimproverare con troppa durezza i propri figli o ancora peggio infliggere loro punizioni corporali espone i più piccoli a un rischio più elevato di cancro, di malattie cardiovascolari e di asma. La ragione sarebbe un accumulo di stress che i piccoli non riuscirebbero a gestire e che produrrebbe ... (Continua)

13/11/2012 Chi fa esercizio fisico regolare aumenta la sua speranza di vita

Se cammini vivi di più
Meglio attivi con la pancetta che magri ma pigri. In sostanza dice questo la ricerca svolta dal Brigham and Women's Hospital di Boston e di Harvard, secondo cui per guadagnare quasi 2 anni di vita in più basta camminare a passo svelto per 75 minuti alla settimana.
Se invece abbiamo pazienza e fiato a sufficienza per camminare 450 minuti alla settimana vedremo la nostra aspettativa di vita aumentare di 4 anni e mezzo. E in questo caso possiamo anche permetterci qualche peccato di gola a ... (Continua)

12/11/2012 16:51:23 I gesti affettuosi riducono lo stress dovuto alla gestazione

Una carezza in più per i nostri figli
Meglio non lesinare carezze ai propri figli, a costo di apparire iper-protettivi. Secondo una ricerca pubblicata su PLoS One, infatti, le madri che accarezzano i neonati nelle prime settimane di vita possono cambiare gli effetti che lo stress durante la gestazione ha sullo sviluppo nei primi mesi di vita.
L'aumento della depressione materna è stato collegato alla diminuzione dell'adattabilità fisiologica e all'aumento dell'emozionalità negativa quando le madri non accarezzano abbastanza i ... (Continua)

07/11/2012 12:06:28 Scoperta di un gruppo di ricercatori italiani

Causa genetica per una forma di epilessia infantile
Una rara forma di epilessia infantile definita “a tempo” ha trovato ora la sua ragione scatenante. Un gruppo di ricercatori dell'Azienda ospedaliera Meyer di Firenze ha scoperto, infatti, che la mutazione del gene PRRT2 causa una forma di epilessia che si contraddistingue per la presenza di manifestazioni convulsive nei primi mesi di vita, le quali cessano spontaneamente una volta raggiunta l'età scolare.
La scoperta, che apre nuove possibilità per la diagnosi precoce e per il tipo di ... (Continua)

07/11/2012 È bene valutare la necessità o meno del trattamento farmacologico

La pubertà è sempre più precoce
Il primo menarca, l'evento che segna l'ingresso nella pubertà delle ragazzine, avviene sempre prima. Nel 1860 l'età media in cui si verificava la prima mestruazione era di 16,6 anni, nel 2010 si è passati a 10,5 anni, con punte di 6 o 7 anni.
L'imputato di questa vera e propria rivoluzione nei tempi è lo stile di vita complessivo, enormemente mutato nel corso degli ultimi 150 anni, e l'alimentazione in particolare. Il cibo spazzatura, infatti, con il suo carico di grassi e sostanze non ... (Continua)

31/10/2012 12:26:13 Trattamento sperimentale su 15 pazienti mostra risultati positivi

Parkinson, prove di terapia genica
Quindici malati colpiti da una forma avanzata di morbo di Parkinson sono stati trattati in Francia con una terapia genica dall'équipe del prof. Stéphane Palfi, neurochirurgo dell'ospedale Henri-Mondor di Créteil e ricercatore presso l'Inserm.
I risultati preliminari del trattamento sono stati presentati a Parigi nel corso del congresso europeo sulle terapie geniche e cellulari che si è appena concluso. Anche se l'insieme dei dati relativi alla sperimentazione sarà svelato soltanto fra tre ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale