Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2713

Risultati da 1211 a 1220 DI 2713

05/10/2012 10:01:45 Un gruppo di cellule risultano fondamentali per contrastare l'aumento di peso

Dalle maniglie dell'amore un alleato contro l'obesità
Sembra un paradosso, ma la soluzione all'obesità potrebbe venire dalle maniglie dell'amore. Proprio negli accumuli di grasso nei fianchi si nasconderebbe infatti un gruppo di cellule immunitarie antitumorali che svolgono un'azione protettrice contro obesità e sindrome metabolica, la condizione clinica che preannuncia l'insorgenza del diabete. La scoperta è di una borsista di ricerca Marie Curie e da colleghi di altri istituti.
I loro risultati indicano che le cellule iNKT (invariant natural ... (Continua)

05/10/2012 Ogni giorno 2/3 agrumi per una spremuta salutare

Succo di limone contro i calcoli e le coliche
Per quel 18% di italiani che soffre di calcoli renali e coliche una rimedio semplice e soprattutto naturale: mezzo bicchiere di succo di limone al giorno.
Lo riporta una ricerca clinica dell'Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri di Bergamo condotto con il sostegno del Consorzio di Tutela del Limone di Siracusa Igp. ''Si avvia a certificare che le coliche si possono prevenire bevendo mezzo bicchiere di succo di limone al giorno. Meglio dei farmaci perché non ha ... (Continua)

04/10/2012 La trasmissione dalla madre al bambino resa più facile dalla molecola 3'-Sl

Uno zucchero facilita l'infezione da Hiv nei bambini
È uno zucchero a rendere più facile la trasmissione del virus Hiv da madre a figlio in caso di allattamento al seno. Lo zucchero 3'-sialilattosio (3'-Sl) è presente nel latte materno in percentuali diverse a seconda del soggetto.
Lo studio dell'Università della California con sede a San Diego si è concentrato sui neonati sieronegativi allattati al seno da donne sieropositive dello Zambia. Stando ai risultati, le donne che avevano in media una quantità superiore di 3'-Sl mostravano anche il ... (Continua)

03/10/2012 Superare la procastinazione cronica è possibile

Come smettere di rimandare le cose e cominciare a farle
“Domani smetto di fumare, la settimana prossima mi metto a dieta, da lunedì inizio a studiare per l’esame”. Quante volte abbiamo fatto a noi stessi queste promesse senza riuscire a mantenerle? Gli psicologi chiamano “procrastinazione” l’abitudine di rimandare le cose da fare sempre in un altro momento.
Alcune persone hanno dei problemi di procrastinazione soltanto nei confronti di alcune attività: per esempio, possono essere delle persone efficienti e ben organizzate sul lavoro, ma essere ... (Continua)

02/10/2012 11:11:44 Nuovi strumenti tecnologici completamente biocompatibili
I chip che curano dissolvendosi
Il progresso in campo medico dal punto di vista delle nuove tecnologie non si arresta. Una ricerca americana apparsa su Science propone l'utilizzo di nuove apparecchiature elettroniche biocompatibili che siano in grado di dissolversi dopo aver esercitato la propria funzione terapeutica all'interno dell'organismo.
Il lavoro, frutto della collaborazione fra la Northwestern University, l'Università dell'Illinois e la Tufts University, mostra le possibilità di questi nuovi strumenti, che ... (Continua)
01/10/2012 10:06:59 Scoperta svedese potrebbe migliorare la tecnica

Fecondazione assistita, come aumentare le possibilità
Un team di ricercatori svedesi dell'Università di Göteborg ha fatto una scoperta che potrebbe aumentare il successo della fertilizzazione in vitro (FIV), un procedimento attraverso il quale un ovulo è fecondato dallo sperma al di fuori del corpo.
Secondo le stime nel 2099 sono stati effettuate 500.000 FIV in Europa, ma sfortunatamente il trattamento non garantisce il successo e molte persone devono aspettare a lungo prima di provare di nuovo. La speranza però potrebbe essere dietro l'angolo ... (Continua)

27/09/2012 16:51:30 Prime linee guida italiane sulla malattia

Arrivano le linee guida sul melanoma
Ecco le linee guida italiane sul melanoma. Le linee guida clinico-organizzative, elaborate dall’Agenzia per i Servizi Sanitari Nazionali (Agenas) in collaborazione con gli Istituti Regina Elena e San Gallicano, rappresentano uno strumento concreto per orientare i medici e indirizzarli nella gestione della malattia.
Il melanoma cutaneo ha un incidenza in Italia di 14,3 casi per 100.000 uomini e 13,6 casi per 100.000 donne (dati AIRTUM), ed è al terzo posto per numero di nuovi casi nella ... (Continua)

26/09/2012 10:29:49 Valorizzare gli aspetti migliori per ottenere di più

Il segreto per ottenere il meglio dagli altri
Alcune persone sembrano perseguitate dalla sfortuna nei rapporti con gli altri: si ritrovano con partner fedifraghi, amici ipocriti, datori di lavoro con un carattere impossibile e colleghi arrivisti e pettegoli. Esiste una spiegazione scientifica per questo sconcertante fenomeno?
Gli psicologi hanno scoperto che la gente viene trattata dagli altri come si aspetta di essere trattata.
In altre parole, chi si aspetta di venire imbrogliato viene spesso truffato, chi vive nel timore di essere ... (Continua)

25/09/2012 09:35:25 Disattenzione, impulsività e iperattività motoria nei ragazzi: come comportarsi

Genitori, insegnanti e pediatri: in prima linea per l’ADHD
Si è concluso il convegno dal titolo “ADHD: famiglie e Istituzioni a confronto” organizzato dall’Associazione AIFA Onlus patrocinato dal Ministero della Salute, l’Istituto Superiore di Sanità, l’Ufficio scolastico Regionale per il Lazio, la Provincia di Roma, l’ASL RM F, il Comune di Sant’Oreste e il Comune di Rignano Flaminio con l’obiettivo di incrementare la consapevolezza e la comprensione del disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD).
Patrizia Stacconi, Presidente AIFA ... (Continua)

25/09/2012 Nei fumatori la durata del sonno profondo è più breve

Chi fuma dorme male e poco
Spegnete le sigarette per sempre. È il messaggio lanciato da uno studio tedesco pubblicato su Addiction Biology che ha analizzato gli effetti del fumo sulla qualità del sonno dei partecipanti. Lo studio ha coinvolto più di 1000 fumatori e più di 1200 non fumatori, prendendone in esame le abitudini. Stando ai dati, il 28,1 per cento dei fumatori mostra disturbi del sonno, contro il 19,1 dei non fumatori. Il 17 per cento di chi fuma, inoltre, dorme meno di 6 ore per notte, rispetto al 7 per cento ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale