Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2713

Risultati da 1751 a 1760 DI 2713

14/09/2010 Il disinfettante usato nelle piscine può provocare il cancro

Tumori, rischio cloro
L'allarme arriva da una ricerca spagnola pubblicata sullo US Journal Environmental Health Perspectives. Secondo gli studiosi iberici del Centro di Ricerca per l'epidemiologia ambientale (Creal) e dell'Istituto di Ricerca dell'Ospedale del Mare di Barcellona, il cloro può causare mutazioni del corredo genetico e l'insorgenza del cancro.
Come parametro di valutazione, i ricercatori hanno esaminato un gruppo di nuotatori che frequentavano piscine al coperto trattate appunto con la sostanza ... (Continua)

13/09/2010 Il prof. Veronesi suggerisce nuovi scenari nella lotta al cancro
Tumori, idea batteri
Uno dei massimi esperti della materia prefigura l'utilizzo dei batteri per combattere i tumori e commenta il ruolo svolto dai virus nell'insorgenza del cancro. Il prof. Veronesi parla rilasciando un'intervista al quotidiano Qn alla vigilia della Sesta Conferenza Mondiale sul Futuro della Scienza, dal titolo “I Virus: un nemico invisibile”.
Nell'ambito della conferenza, si affronteranno infatti i problemi legati alla diffusione dei virus e al loro ruolo nello sviluppo dei tumori e di ... (Continua)
13/09/2010 Mutazioni del gene atassina 2 associate a un maggior rischio del morbo di Gehrig

SLA, scoperto nuovo fattore di rischio genetico
Un team internazionale di scienziati dell'Università della Pennsylvania (Stati Uniti) e dell'Università Goethe di Francoforte, in Germania, ha identificato un nuovo fattore di rischio genetico per la sclerosi laterale amiotrofica (SLA), comunemente conosciuta come morbo di Lou Gehrig, il giocatore di baseball statunitense che morì a causa di questa rara malattia cerebrale a soli 38 anni. L'UE ha supportato questa ricerca mediante il progetto EUROSCA ("Progetto integrato europeo sull'atassia ... (Continua)

09/09/2010 Eccezionale intervento all'ospedale di Massa
Doppio trapianto su bimbo di 2 mesi
Per la prima volta in Italia è stato effettuato un doppio trapianto contemporaneo di cuore e trachea, per di più su un bimbo di appena 2 mesi. L'incredibile intervento è stato realizzato presso l'Ospedale Fondazione Toscana G. Monasterio di Massa da un'équipe specializzata guidata dai dott. Murzi e Mirabile e formata da 11 persone, in parte dello stesso nosocomio e in parte provenienti dall'ospedale pediatrico Meyer di Firenze.
Il doppio intervento ha salvato la vita al bambino nato ... (Continua)
08/09/2010 Scoperto un gene che predispone a diventare atleti di alto livello

Grandi atleti si nasce
Perché lo sport a livello agonistico non è praticabile da tutti? Perché, anche per raggiungere obiettivi sportivi di alto livello, bisogna essere “predisposti”.
A scoprirlo i ricercatori dell’IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi che, in collaborazione con i ricercatori dell’Università di Udine e dell’Università Vanderbilt nell’Iowa e l’Università del Tennessee, hanno studiato 205 atleti, di cui 53 di livello agonistico e 152 dilettanti e 458 non atleti.
Lo studio, appena pubblicato sulla ... (Continua)

07/09/2010 10:23:28 Il vegetale avrebbe effetti anticancro grazie ai fitonutrienti che contiene

Cancro, le proprietà del crescione e un nuovo progetto
Già in passato erano noti gli effetti positivi sulla salute dell'uomo, tanto che il crescione d'acqua veniva chiamato l'“insalata che guarisce”. Ora una ricerca britannica dell'Università di Southhampton fa luce sulle proprietà reali del vegetale, evidenziando la capacità della pianta di proteggere dal cancro grazie agli isotiocianati, sostanze naturali fitonutrienti che ostacolano la crescita delle cellule tumorali.
La ricerca, condotta da Graham Packham e pubblicata sul British Journal of ... (Continua)

03/09/2010 Sperimentazione evidenzia l'inutilità di una dose quotidiana di vitamina D

Prevenire l'osteoporosi con una superpillola
Quando il rischio di fratture è dietro l'angolo a causa dell'età, la vitamina D agisce da coadiuvante nel processo di rafforzamento delle ossa e in molti casi se ne consiglia un'assunzione quotidiana. Tuttavia, una sperimentazione portata a termine presso l'Università La Sapienza di Roma da un team guidato dal prof. Salvatore Minisola, ha evidenziato l'efficacia di una superpillola da somministrare ogni 3-4 mesi, che avrebbe la stessa efficacia di una dose quotidiana.
La ricerca del prof. ... (Continua)

02/09/2010 L'importanza della riabilitazione robotica nelle persone affette da SM

Studio italiano su disabilità dovute a sclerosi multipla
Pubblicato sulla rivista scientifica Journal of NeuroEngineering and Rehabilitation uno studio che ha sviluppato un protocollo di riabilitazione robotica volto alle persone con SM con problemi di coordinazione motoria degli arti superiori. Si tratta del primo studio robotico su persone con SM con sintomi cerebellari.
Lo studio, tutto italiano è stato condotto grazie ad una collaborazione tra il Dottor Claudio Solaro responsabile del Centro Sclerosi Multipla del Dipartimento Testa-Collo ... (Continua)

02/09/2010 Studio mette in discussione i benefici di una buona attività cerebrale

Pro e contro di un cervello allenato
Era ormai diventata una conoscenza condivisa da molti, se non da tutti, ma “allenare” il proprio cervello potrebbe avere anche effetti negativi. Ad affermarlo una recente ricerca statunitense pubblicata sulla rivista specializzata Neurology.
Secondo i ricercatori del Rush University Medical Center di Chicago, le attività che chiamano in causa il cervello stimolandolo come ad esempio lo studio, le parole crociate e il sudoku, ma anche più semplicemente la televisione o la radio, avrebbero ... (Continua)

01/09/2010 10:19:14 Un nuovo test predice la necessità o meno del parto cesareo

Quando il cesareo diventa indispensabile
Soluzione di cui a volte si abusa, il taglio cesareo si rivela in realtà necessario solo in determinati casi. Ad aiutare medici e mamme a capire quando è il momento di utilizzare la tecnica arriva un test ideato da un gruppo di ricercatori svedesi, che hanno annunciato la loro scoperta in un'intervista alla BBC.
Gli scienziati svedesi hanno utilizzato come parametro fondamentale il livello di acido lattico presente all'interno del liquido amniotico della partoriente. In coincidenza con un ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale