Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2713

Risultati da 1801 a 1810 DI 2713

15/05/2010  Propensione al rischio degli uomini stimolata dagli incoraggiamenti femminili

Il coraggio viene dalle donne
L'uomo ha coraggio se è la donna a stimolarlo. Questo in estrema sintesi il risultato di una ricerca americana che ha analizzato i comportamenti di diversi gruppi di uomini di fronte a determinati avvenimenti e situazioni. I ricercatori della Columbia University hanno posto gli uomini di fronte a una scelta fra un evento rischioso e uno più rassicurante.
Chi aveva ricevuto, prima della decisione, un incoraggiamento da parte femminile si è mostrato più propenso a rischiare. La ricerca, ... (Continua)

14/05/2010 Studio finanziato da Telethon dimostra come in questa malattia neurologica

Epilessia, occhio agli astrociti
Nell’epilessia la colpa non è soltanto dei neuroni. Anche altre cellule del cervello hanno un ruolo importante nella genesi delle scariche tipiche di questa malattia neurologica. A rivelarlo è uno studio finanziato da Telethon e dalla Commissione europea, pubblicato sulle pagine di PloS Biology. Il lavoro è il risultato di un'intensa collaborazione tra tre diversi gruppi di ricerca afferenti all’Istituto di neuroscienze del Cnr di Padova e Pisa e all’Istituto neurologico Besta di Milano, ... (Continua)

11/05/2010 11:12:10 Arriva la nuova generazione di trattamenti per il corpo

Radiofrequenze 3D per gli inestetismi
La lotta agli inestetismi cutanei può ora contare sulla terza generazione di radiofrequenze esapolari approdata da pochi mesi in Italia.
Risultato della più avanzata ricerca della bioingegneria l’innovativa tecnica si chiama Endymed e agisce direttamente sui meccanismi cellulari con impulsi di radiofrequenze (RF) di terza generazione che risolvono in 3d dall’esterno – con un manipolo fatto scorrere sulla cute – problemi di pelle. Senza bisturi, aghi e cannule e senza sofferenza. ... (Continua)

22/04/2010 Ricerca americana sottolinea la necessità di un'attività fisica adeguata

Dieta, non basta mangiare poco
Privarsi di ogni sfizio alimentare e soffrire le pene dell'inferno è inutile nella maggior parte dei casi. Lo rivela una ricerca della Oregon Health & Science University pubblicata su American Journal of Physiology che mostra come una dieta a basso contenuto calorico possa non essere sufficiente a perdere peso se non è accompagnata da un'attività fisica moderata, ma regolare.
Nella ricerca in questione, la dott.ssa Judy Cameron e i suoi colleghi hanno analizzato un campione di femmine di ... (Continua)

20/04/2010 Quando la voglia di abbronzatura si trasforma in dipendenza

Lampade solari come una droga
La tintarella artificiale finisce di nuovo sotto accusa. L'abitudine di sottoporsi per tutto l'anno a lampade solari è molto diffusa e rappresenta un problema, non solo per la salute dell'epidermide.
Uno studio americano condotto su un nutrito gruppo di studenti universitari e pubblicato sulla rivista Archives of Dermatology sottolinea il rischio di dipendenza connesso con la scelta di non cedere al pallore invernale e di sfoggiare ad ogni costo e in ogni periodo dell'anno un bel ... (Continua)

18/04/2010 Il Ministero della salute rassicura, l'Oms mette in guardia

Cenere del vulcano, rischio per la salute?
Secondo il nostro Ministero, non ci sarebbe nessun pericolo per la salute pubblica dovuto alle ceneri rilasciate dal vulcano islandese che sta bloccando l’Europa. Dopo aver rassicurato i cittadini, il Ministero garantisce in una nota l’avvio di un monitoraggio della situazione per valutare un ipotetico impatto sulla salute.
In realtà, l’Oms aveva messo in guardia nei confronti di possibili conseguenze per la salute nel caso in cui la cenere in volo sui cieli europei dovesse depositarsi, ... (Continua)

14/04/2010 L'attività sessuale femminile stimolata da una molecola

Sesso, la molecola dell'eccitazione
Le donne che soffrono di disturbi legati alla sessualità potranno presto contare su una nuova scoperta. Nei laboratori di ricerca inglesi è stata infatti isolata una molecola che potrebbe aumentare il desiderio e l'eccitazione nelle donne che soffrono di deficit di eccitazione. La molecola, dal burocratico nome di UK-414495, pare in grado di mettere in atto i meccanismi che regolano il grado di eccitazione sessuale nelle donne attraverso una stimolazione del nervo pelvico, che determina un ... (Continua)

14/04/2010 I suggerimenti e le ricette per limitare l'irritabilità

Colon irritabile, consigli dietetici
Sindrome del colon irritabile. Si tratta di una malattia “funzionale” dell’apparato digerente.
Consigli dietetici
Non vi sono alimenti proibiti in senso stretto. Vanno evitati i pasti abbondanti. Si sconsigliano alimenti contenenti cioccolato, caffè, tè, bevande alcoliche, bevande gassate, latte che possono talora indurre stipsi o diarrea. Alcuni alimenti, come i cavoli e i legumi favoriscono il meteorismo intestinale. I cibi grassi, burro, margarina, carni rosse, salse come la ... (Continua)

12/04/2010 Il rischio di tumore alla pelle si riduce del 25% con l'estratto di broccoli

I broccoli mettono ko il melanoma
Appena qualche giorno fa una ricerca aveva avanzato dubbi sugli effetti preventivi di frutta e verdura nei confronti dei tumori. Ora un nuovo studio si concentra su una particolare neoplasia e afferma che un estratto ricavato dai broccoli è in grado di proteggere l'epidermide dai raggi UV dannosi, riducendo di un quarto le possibilità di sviluppare un melanoma.
Lo studio di un gruppo di ricercatori della Johns Hopkins University ha riguardato topi di ... (Continua)

18/03/2010 Proposta un'alternativa all'epidurale per alleviare i dolori

Oppio per un parto indolore
Oltre all'epidurale, ora le donne possono contare su un'altra opzione per ridurre i dolori dovuti al parto. Si tratta di un'anestesia che utilizza il remifentanil, un oppioide già in uso durante gli interventi chirurgici per sedare i pazienti.
Nel caso del parto, alla donna viene somministrata una dose con percentuali che consentano alla futura mamma di assistere al parto, ma allo stesso tempo di non soffrire per i dolori. È una scelta che può essere utile nei casi in cui l'epidurale non è ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale