Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2713

Risultati da 2351 a 2360 DI 2713

03/10/2005 
L’acufene invalidante associato o meno a Vertigine
E’ noto dai lavori di P.J.Jannetta che una compressione neuro-vascolare del nervo acustico-vestibolare produce sintomi da disfunzione (per lo più iperattiva) dello stesso nervo.
L’ottavo nervo cranico, nervo dell’ udito e dell’equilibrio, và quindi soggetto a sintomi di alterata fisiologia, così come accade per il nervo trigemino,facciale e glossofaringeo, quando si trovi in abnorme contatto con un vaso sanguigno.

Tale iperattività può essere seguita da progressiva perdita di ... (Continua)
01/10/2005 
Le terapie contro il fumo
Smettere di fumare. Un obbligo o un dovere per il nostro organismo. Di sicuro una scelta di "vita", visto che la allunga di circa venti anni, almeno in base ai risultati degli ultimi studi. I più virtuosi, quelli che decidono di appendere la "sigaretta al chiodo" da soli e senza aiuto alcuno, sono pochi ma esistono: si tratta del 19% della popolazione fumatrice.
A tutti gli altri, il vantaggio di smettere (finalmente!) è oggi dato dalla numerose e differenti possibilità concesse, dalla ... (Continua)
30/09/2005 

Utilizzare i giusti antibiotici, senza abusarne
Il 40% dei ceppi di Streptococcus pneumoniae, responsabile di un elevato numero di infezioni delle basse vie respiratorie come bronchiti e polmoniti acquisite in comunità, ha mostrato resistenza agli antibiotici della classe dei macrolidi. Solo dieci anni fa la percentuale di resistenze si aggirava intorno al 20%. Bisogna quindi fare attenzione all’impiego di antibiotici che possiedano una completa attività antibatterica e garantiscano sicurezza d’impiego ed efficacia clinica nel trattamento ... (Continua)

24/09/2005 
L'ulcera
E' tra le patologie a maggiore diffusione e interessa tutte le fasce d'età (anche se adolescenti e bambini difficilmente ne sono colpiti).
Sappiamo che, nel suo itinerare, il cibo raggiunge lo stomaco attraverso l'esofago: qui acidi ed enzimi avviano la digestione. Il cibo viene poi dirottato al duodeno dove la digestione si completa e si ha l’assorbimento nutritivo.
In condizioni patologiche, le cui cause non sono ancora del tutto note, aumenta la produzione acida ed enzimatica, ... (Continua)
13/09/2005 
Preveniamo l’ictus
Corsa in ospedale, probabile disabilità o addirittura decesso. L’ictus colpisce così, sembra inaspettato, invece oggi è prevenibile grazie alle terapie mediche a disposizione, la cui importanza deve essere maggiormente conosciuta sia dai medici che dai pazienti.
La causa scatenante è l'ipertensione. Per questo motivo è stata lanciata la "Petizione Europea per la Prevenzione dell'Ictus e dell'Ipertensione con lo scopo di migliorare la prevenzione dell'ictus primario in Europa attraverso un ... (Continua)
09/09/2005 
Massimo numero di spermatozoi in 1 o 2 giorni di stop
Gli uomini con difficoltà ad avere un figlio per problemi relativi agli spermatozoi dovrebbero concedersi delle pause. In uno studio di ricercatori israeliani pubblicato su “Fertility e sterilità” sia il numero che la mobilità degli spermatozoi raggiungono il picco dopo un giorno di astinenza e dopo 2 giorni iniziano a diminuire. Per aumentare la fertilità, spesso si consiglia agli uomini di astenersi da qualsiasi rapporto sessuale per i tre giorni precedenti l'ovulazione femminile. Si pensava ... (Continua)
09/09/2005 

Le radiografie inutili sono un danno reale per il paziente
Gli esami radiologici sono fondamentali nella moderna medicina, per una corretta diagnosi e per una prevenzione efficace. Ma in Italia stiamo assistendo ad un forte abuso di queste indagini, che non sono a rischio zero, perché i raggi X che colpiscono le nostre cellule possono generare mutazioni che si traducono in tumori. Studi recenti indicano che addirittura dal 1% al 3% dei carcinomi siano causati dalle radiazioni ionizzanti assorbite durante esami clinici. Sono soprattutto Tac e ... (Continua)

07/09/2005 

Carcinoma dell'ovaio: l'importanza della diagnosi precoce.
Arriva senza farsi sentire e spesso lo si scopre casualmente. Tra i fattori di rischio va considerata la predisposizione familiare, ma anche abitudini ritenute innocue come l'uso del talco, mentre allattamento al seno e pillola sono da annoverare tra gli alleati preziosi per la prevenzione.
Il carcinoma ovarico è un tumore maligno che colpisce le ovaie. Le ovaie sono due piccoli organi della forma e dimensioni di una mandorla, situati nella pelvi femminile a fianco dell'utero e sono ... (Continua)

01/09/2005 
Melanomi più pericolosi per chi ha i capelli rossi
Chi ha una pelle chiara e si scotta al sole, ha un rischio molto più alto per i tumori della pelle rispetto a chi ha un colorito naturalmente più scuro e si abbronza facilmente. Adesso sappiamo il perché, dipende non solo dal quantitativo di melanina prodotto ma anche da una differenza chimica. I ricercatori della Duke University del North hanno riscontrato differenze nel modo di reagire alla luce ultravioletta per le persone dai capelli ramati. E proprio le differenze nel pigmento ... (Continua)
26/07/2005 

Miglioramenti con erlotinib nei casi di tumore NSCLC
Il trattamento con l’innovativo farmaco antitumorale erlotinib in pazienti affetti da carcinoma polmonare “non a piccole cellule” (conosciuto come NSCLC ) in fase avanzata ha prodotto un significativo prolungamento delle prospettive di vita rispetto ai soggetti trattati con placebo (42,5% di miglioramento). I dati della ricerca pubblicata sul New England Journal of Medicine dimostrano inoltre un miglioramento dei sintomi e della qualità della vita nei pazienti trattati con erlotinib. ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale