Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2713

Risultati da 2381 a 2390 DI 2713

10/03/2005 
Diabete: addio all'insulina con il trapianto di pancreas
Il trapianto cellulare di isole di Langerhans, parte del pancreas contenente le cellule che producono insulina, potrebbe dimostrarsi risolutivo per i malati di diabete di tipo 1. La tecnica, in sperimentazione in Canada da tre anni ed adesso utilizzata anche in Gran Bretagna si basa sul trapianto cellulare di isole di Langerhans, la parte del pancreas contenente le cellule che producono insulina.

L'intervento consiste nella donazione, da parte di una persone con accertata morte ... (Continua)
26/02/2005 

Medicinali prima causa di intossicazione
I farmaci hanno contribuito a migliorare la qualità e la durata della vita, tuttavia ognuno di essi ha anche degli effetti negativi. Per questo motivo, il Ministero della Salute ha avviato una campagna di informazione sull'uso per far arrivare ai cittadini il messaggio secondo il quale il farmaco va usato solo quando è strettamente indispensabile e dietro indicazione del medico per evitare possibili effetti spiacevoli sulla salute.
Il Ministero ha in programma spot già in onda su radio e ... (Continua)

22/02/2005 

Alzheimer: progressi grazie alla scoperta della Montalcini
Dopo poco meno di venti anni la scoperta che valse a Rita Levi Montalcini il premio Nobel continua a tornare utile nella ricerca scientifica.
La somministrazione via naso del fattore di crescita nervoso nel modello animale dell’Alzheimer sembra un’interessante prospettiva terapeutica.
Far “sniffare” l’NGF (nerve growth factor), una proteina tutta italiana, a topolini malati con sintomi che ricordano l’Alzheimer non solo migliora la salute delle cellule nervose, ma li aiuta a ... (Continua)

21/02/2005 
Trovata l'origine dell’emorragia intracranica
L’apoptosi (la morte cellulare programmata) potrebbe essere la causa della rottura degli aneurismi intracranici, e quindi all’origine dell’emorragia intracranica che si verifica tra la superficie del cervello e il cranio: un evento devastante che si associa a elevata mortalità e la cui prognosi la maggior parte delle volte è infausta. Questa la conclusione di uno studio (“Role of apoptosis in intracranial aneurysm rupture”) condotto da Giulio Maira Direttore dell’Istituto di Neurochirurgia ... (Continua)
18/02/2005 
Lombalgia acuta: i pazienti sono poco soddisfatti
Il Direttore Scientifico dell'Istituto scientifico italiano colonna vertebrale, Dott. Stefano Negrini commenta, nel comunicato stampa emesso dall'Istituto il 17 febbraio 2005, le linee Guida per la lombalgia acuta e le definisce "essenziali, ma non sempre affidabili". Viene poi commentato lo studio con il quale gli autori "hanno cercato di verificare quali sono le aspettative e qual è la soddisfazione nei confronti delle prestazioni sanitarie del paziente che soffre di mal di ... (Continua)
10/02/2005 
Imparare di nuovo a respirare dopo la malattia polmonare
Respirare può sembrare una delle azioni più semplici e naturali ma per chi è colpito da particolari patologie respiratorie, soprattutto croniche, non è così. Imparare di nuovo a respirare pertanto è un traguardo importante da raggiungere per migliorare la qualità della vita. Per questo motivo, al policlinico Santa Maria alle Scotte, l’équipe dell’Unità Operativa di Fisiopatologia e Riabilitazione Respiratoria, diretta dal dottor Marcello Rossi, ha realizzato un vero e proprio percorso per i ... (Continua)
09/02/2005 
Studio dell'ISS sugli esiti del By/pass a breve termine
Lo studio "Esiti a breve termine di interventi di By-pass aorto-coronarico" ha valutato gli esiti di mortalità a trenta giorni dopo un intervento di By-pass aorto-coronarico in 64 centri di cardiochirurgia in tutto il Paese.
Dallo studio, svolto in collaborazione con la Federazione Italiana delle Società Medico-Scientifiche (FISM) e che ha monitorato 34.310 interventi di by pass isolato effettuati tra gennaio 2002 e settembre 2004 è risultato che la mortalità della popolazione monitorata ... (Continua)
07/02/2005 

Cancro al seno: può essere colpa della luce artificiale?
Ricercatori statunitensi stanno studiando per verificare l'ipotesi che la luce artificiale, alla quale siamo esposti per molte ore al giorno, possa alterare i livelli ormonali nelle donne così da costituire una causa della maggiore incidenza del cancro al seno nei paesi sviluppati.
A voler verificare la fondatezza di un'ipotesi così poco rassicurante è Richard Stevens, epidemiologo dell'University of Connecticut, il quale ritiene che non c'è consenso scientifico sul perchè ci sia un ... (Continua)

28/01/2005 
La chinesiterapia contro l'incontinenza urinaria
L’incontinenza urinaria riguarda in Italia oltre 3 milioni di donne ( circa una su cinque ) e circa 500 mila uomini.
Il 28-29 gennaio 2005 si terrà a Torino presso il Centro Congressi Torino Incontra il Joint Meeting Nazionale sulla Riabilitazione Perineale “La chinesiterapia nella incontinenza urinaria, fecale e nella stipsi” della Società Italiana di Urodinamica (SIUD) e della Società di Medicina Fisica e Riabilitazione (SIMFER).
“Si tratta principalmente di un disturbo al ... (Continua)
27/01/2005 
Bloccare gli estrogeni contro il tumore al seno
Sono sempre più numerosi gli studi che dimostrano come in molti casi lo sviluppo dei tumori al seno dipenda dalla concentrazione di ormoni sessuali (estrogeni e androgeni).
· Gli estrogeni, stimolando la crescita delle cellule cancerogene ormono-dipendenti presenti nel tumore, giocano un ruolo determinante soprattutto nella crescita dei tumori al seno “ormono-sensibili”.
· La presenza di “recettori per gli estrogeni”, molecole presenti sulla cellula tumorale e che legano gli ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale