Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2713

Risultati da 741 a 750 DI 2713

03/06/2014 14:55:00 Sperimentata sui topi l'efficacia degli impulsi luminosi

Un raggio di luce cura l'Alzheimer
La luce potrebbe aiutare i malati di Alzheimer a rallentare il decorso della malattia. Uno studio dell'Università di San Diego coordinato da Robert Malinow ha infatti sperimentato un metodo terapeutico su modello murino basato sull'utilizzo di impulsi luminosi diretti al rafforzamento delle connessioni neuronali del cervello, le famose sinapsi.
La ricerca, pubblicata su Nature, si è concentrata sulla stimolazione ottica di un gruppo di sinapsi geneticamente modificate allo scopo di renderle ... (Continua)

03/06/2014 Studio dimostra la loro efficacia nel contenere il consumo di zucchero

Un aiuto alla linea dalle bevande light
Uno studio controllato e randomizzato, pubblicato sulla rivista 'Obesity', è il primo a paragonare gli effetti delle bevande comunemente conosciute come bevande a basso o nullo contenuto calorico a quelli dell’acqua sulla perdita di peso.
I risultati hanno mostrato quanto segue:

Perdita di peso: Il gruppo che ha consumato bevande a basso o nullo contenuto calorico ha perso il 45% di peso in più- una media di 5.95kg nell'arco di 12 settimane - rispetto al gruppo di controllo che ha ... (Continua)

31/05/2014 12:48:14 Gli adolescenti in contatto con il medico rischiano meno

La malattia cronica si cura con un sms
Un contatto costante tramite sms fra adolescente affetto da malattia cronica e il proprio medico migliora l'evoluzione della patologia. Lo dice una ricerca dell'Università della California di San Diego pubblicata su Pediatrics, secondo cui i ragazzi che comunicavano con i medici via sms riuscivano ad autogestire in maniera migliore la malattia chiedendo subito aiuto nel caso di comparsa di qualche sintomo.
La coordinatrice dello studio Jeannie Huang spiega: «in altri termini, dategli voce e ... (Continua)

31/05/2014 11:41:06 L'efficacia di DiaPep277
La tolleranza immunologica per curare il diabete
Per il trattamento del diabete di tipo 1 si provano nuovi approcci. Un team italiano sta sperimentando l'efficacia di una cura che si basa sulla preservazione delle beta-cellule funzionanti, che vengono distrutte a causa di una disregolazione della risposta immunitaria.
Paolo Pozzilli, direttore dell’Unità operativa di Endocrinologia e Malattie metaboliche dell’Università Campus Bio-Medico di Roma e senior investigator della ricerca, spiega: «l’approccio terapeutico è stato quello di ... (Continua)
30/05/2014 15:43:26 L'approccio riduce le complicanze
L'intervento emodinamico in chirurgia gastrointestinale
Una metanalisi realizzata da un team della Queen Mary University di Londra ha rivelato che l'intervento emodinamico in pazienti sottoposti a chirurgia gastrointestinale riduce le complicanze.
L'analisi fa seguito a un trial randomizzato dello stesso gruppo di ricerca guidato da Rupert Pearse che al contrario non aveva evidenziato particolari vantaggi in quanto a riduzione delle complicanze e del rischio di morte.
Il dott. Pearse commenta su Jama: «oltre 230 milioni di pazienti vengono ... (Continua)
30/05/2014 15:00:00 I fattori di rischio cambiano nel corso dell’anno

Le stagioni del cuore
Nella poesia, nei romanzi, nella cultura popolare, ci sono stagioni buone e altre cattive. Succede anche per il cuore. Una ricerca coordinata dall’Istituto di medicina sociale e preventiva dell’Università di Losanna, in Svizzera, con la collaborazione di diversi centri di ricerca internazionali, tra i quali l’IRCCS Neuromed di Pozzilli, e pubblicata sulla rivista Heart, dimostra infatti che i più comuni fattori di rischio cardiovascolare sono più alti in inverno che in estate. La stagione ... (Continua)

30/05/2014 10:45:00 Rischio tumore per le lampade solari

Lettini solari vietati ai minorenni
Ora anche negli Stati Uniti i lettini solari sono vietati a chi ha meno di 18 anni. La decisione è stata presa dalla Food and Drug Administration e ricalca quelle assunte da diverse autorità sanitarie europee negli scorsi anni, prima fra tutte il ministero della Salute italiano.
Secondo la nuova regolamentazione, gli impianti per l'abbronzatura artificiale dovranno pubblicizzare il possibile aumento del rischio di cancro alla pelle, un po' come avviene per le sigarette. Da oggi quindi le ... (Continua)

28/05/2014 16:47:45 Incidenza influenzata dal gene S1pr2
Sclerosi, una proteina spiega le differenze di genere
La sclerosi multipla colpisce con maggior frequenza le donne rispetto agli uomini. Da questa considerazione sono partiti i ricercatori della Washington University School of Medicine di St. Louis, che hanno pubblicato su The Journal of Clinical Investigation uno studio sull'argomento.
La ricerca, realizzata sia su modello murino che sull'uomo, ha scoperto nel gene S1pr2 una delle possibili chiavi per interpretare lo scarto esistente nell'incidenza della malattia fra i due sessi.
Robyn ... (Continua)
28/05/2014 Il rischio di attacchi cardiaci si riduce notevolmente fra i vegetariani

La dieta vegetariana aiuta cuore e vista
Al cuore fa bene una dieta priva di proteine di origine animale. A dirlo è una ricerca pubblicata sul British Medical Journal da un team del St. Michael's Hospital di Toronto guidato dal dott. David Jenkins.
Il team diretto dal dott. Jenkins si è concentrato in particolare sugli effetti della cosiddetta Eco-Atkins, una sorta di evoluzione della famosa dieta Atkins basata sul consumo di alimenti a basso contenuto di carboidrati, ma ad alto contenuto di proteine e oli di origine esclusivamente ... (Continua)

26/05/2014 14:46:58 Scoperta da ricercatori italiani l'efficacia di un vecchio farmaco

Una cura per le malformazioni cerebrali cavernose (CCM)
Un team di ricercatori italiani dell'IFOM di Milano ha scoperto la causa di una gravissima malattia genetica denominata CCM, malformazioni cerebrali cavernose. La patologia è la principale causa di emorragia cerebrale nei bambini sotto i 10 anni. I ricercatori hanno scoperto che un vecchio farmaco fuori brevetto, il sulindac, è in grado di curarla.
Elisabetta Dejana, responsabile dell'Unità di Biologia vascolare dell'Istituto Firc di Oncologia Molecolare, spiega: «si tratta di una patologia ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale