Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 450

Risultati da 441 a 450 DI 450

24/01/2002 

La donna si protegge con i fitoestrogeni
Contro le malattie cardiovascolari, il cancro e i segni del tempo il gentil sesso può fare ricorso ai fitoestrogeni. Contenuti nella soia e nei legumi, oppure negli integratori, essi si sono dimostrati protettivi specialmente se associati a un'alimentazione povera di grassi e ricca di verdura, frutta e cereali.
La 'lezione' di salute viene dall'Oriente, perché le donne asiatiche, che consumano abitualmente soia e derivati, sono meno vulnerabili alle malattie cardiovascolari e ... (Continua)

09/01/2002 
Raloxifene contro il rischio di cancro al seno
Il modulatore selettivo dei recettori degli estrogeni raloxifene (Lilly) ha dimostrato un effetto preventivo sul rischio di carcinoma mammario nelle donne in menopausa unicamente quando il tasso di estradiolo e' elevato, secondo quanto messo in evidenza da ricercatori americani. Il precedente studio MORE ha dimostrato che il raloxifene riduce il rischio di carcinoma del seno, senza tuttavia indicare se il beneficio variava in funzione della concentrazione di estrogeni. Specialisti ... (Continua)
17/12/2001 
Aids: mutazioni geniche rallentano virus
Le mutazioni dei geni dei recettori delle chimiochine "CCR5" e "CCR2" rallentano la progressione dell'infezione dell'Hiv. E' questo il risultato di un'analisi internazionale condotta su un totale di 19 studi europei, americani e australiani.
Si è pervenuto a tal riscontro notando che i pazienti eterozigoti (cioè con una sola delle due copie del gene mutato) per la mutazione delta-32 nel gene CCR5 e 64-I nel gene CCR2 avevano un rischio ridotto rispettivamente del 26% e del 24% rispetto ... (Continua)
11/10/2001 
Obesità, pace-maker nello stomaco
Potrebbe essere l'elettrostimolazione gastrica la tecnica per sconfiggere l'obesità.
Secondo il dottor Jerome Dargent dell'Ospedale Rillieux-la-Pape (Francia), "il nuovo sistema permetterebbe di perdere peso creando una sensazione di sazietà". Probabilmente la nuova tecnica non avrà un'efficacia maggiore dei metodi chirurgici (anelli) attualmente utilizzati, ma, ha precisato Dargent, "avrà comunque effetti più duraturi e meno deleteri".
La nuova tecnica è stata testata in 12 ... (Continua)
20/07/2001 

Arriva lo spray anti-sindrome premestruale
Basta una spruzzata di feromoni e passano dolori, depressione e irritabilità che di solito anticipano l'arrivo del ciclo mensile. Per alleviare questi disturbi è stato ideato uno spray nasale a base di feromoni, ovvero gli 'intermediari chimici' che, sprigionandosi nell'aria, influenzano il comportamento sessuale degli animali. Da quanto emerge da uno studio del ''New Scientist'', condotto su 20 donne si rivela che lo spray, messo a punto da un'azienda californiana, la Pherin Pharmaceuticals, ... (Continua)

05/06/2001 
Scoperto batterio Listeria che penetra nell'intestino
Un gruppo di esperti dell'Istituto Pasteur ha scoperto come il batterio patogeno Listeria monocitogenens penetra nell'organismo attraverso la barriera intestinale. Gli specialisti hanno trovato una proteina, battezzata ''internalina'', presente sulla superficie del batterio, che interagendo con i recettori di cellulle Listerie provviste di internalina provocavano un'infezione mortale, mentre quelle sprovviste non riuscivano ad attraversare, in maniera efficace, la barriera intestinale. Gli ... (Continua)
20/04/2001 
Farmaci osteoporosi non evitano declino funzioni cerebrali
Un nuovo studio riporta che un farmaco, che può prevenire l'osteoporosi nelle donne in post-menopausa, non sembra rallentare il declino delle funzioni cerebrali dovuto all'età. I risultati di questo studio si aggiungono al dibattito sul ruolo dell'estrogeno e dei modulatori dei recettori selettivi per l'estrogeno (SERMs), come il raloxifene, nella perdita delle funzioni mentali che si accompagna all'età. Il raloxifene agisce come l'estrogeno in alcuni tessuti, come il tessuto osseo, ma non ... (Continua)
13/04/2001 

Una sostanza ferma gli effetti della cannabis
Bloccati gli effetti nella marijuana nel cervello dell’uomo. A riuscirci sono un gruppo di ricercatori americani del National Institute on Drug Abuse's (NIDA) di Baltimora che per la prima hanno fatto in modo di ridurre gli effetti che seguono all’assunzione della cannabis. Lo studio pubblicato su ''Archives of General Psychiatry'' conferma che, grazie a una sostanza chimica, gli esperti sono riusciti a bloccare i recettori cannabinoidi, ridimensionando in questo modo gli effetti del fumo. Come ... (Continua)

28/03/2001 
Tutto sulle malattie infettive
Gli agenti causali delle malattie infettive possono essere di diversa natura: Batteri, Virus, Funghi , Parassiti, Prioni. Ogni tipo ha caratteristiche peculiari, diverso modo di replicazione, diverso modo di diffusione e diverse risorse terapeutiche. Mentre per le malattie infettive batteriche in genere la terapia è ampiamente disponibile (antibiotici), non ci sono molti farmaci in grado di combattere le infezioni virali (antivirali) e per queste la vaccinazione, quando è possibile, rimane ... (Continua)
16/02/2001 
Spiegata la causa degli attacchi di panico
Attachi di panico, un problema che accomuna tante persone ansiose a cui non sempre è facile sfuggire. Gli individui che soffrono di questa particolare forma di ansia che si manifesta di solito prima dei 30 anni, presentano una 'staratura' dei recettori muscarinici del midollo allungato (nella parte bassa del cervello), che hanno il compito di regolare le comuni reazioni agli stimoli di soffocamento. Lo hanno scoperto i ricercatori dell'Università Vita-Salute San Raffaele di Milano che, ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale