Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 450

Risultati da 261 a 270 DI 450

24/02/2011 Studiosi inducono nei topi una protezione immunologica a vita

Un vaccino eterno grazie alle nanoparticelle
La sfida è mettere a punto un vaccino che funzioni per tutta la vita, esercitando una stimolazione del sistema immunitario sufficiente a coprire il soggetto da eventuali ricadute. Questo hanno provato a fare, e sembrano esserci riusciti, alcuni ricercatori dell'Emory Vaccine Center di Atlanta, nello stato americano della Georgia.
Per riuscire nell'impresa, i ricercatori sono partiti dal tipo di vaccino che fornisce la protezione più estesa in termini di tempo, quello per la febbre gialla, ... (Continua)

18/02/2011 Il ruolo degli estrogeni nel fegato importanti per conservare la fertilità

La fertilità influenzata dal fegato
Una ricerca italiana suggerisce l'influenza del fegato sui meccanismi che regolano la fertilità. Si tratta di uno studio dell'Università di Milano che mostra come i recettori degli estrogeni nel fegato siano fondamentali per mantenere la fertilità. L'espressione di tali ricettori è controllata dagli aminoacidi della dieta, i mattoni con cui sono costruite le proteine.
Questi risultati, ottenuti nel corso di esperimenti sui topi, potrebbero avere implicazioni importanti per alcune forme di ... (Continua)

17/02/2011 Scoperta una molecola che fa ricrescere una chioma folta e scura

Dai topi una speranza in più per la calvizie
Dalla ricerca sui topi arriva una speranza per i calvi.
Certe volte le scoperte migliori sono quelle che vengono fatte per caso.
Sembra questo il caso di un gruppo di ricercatori che cercando una soluzione ai problemi digestivi di topi da laboratorio si sono ritrovati tra le mani una molecola che potrebbe curare l'alopecia e risolvere i problemi di calvizie. Gli scienziati del Digestive Diseases Research Centre dell’Università della California, Los Angeles, stavano effettuando uno ... (Continua)

15/02/2011 Nuova ricerca si concentra sul tumore privo di bersagli terapeutici

Cancro al seno, si può battere anche la variante resistente
Una diagnosi di tumore al seno triplo negativo è quanto di peggio può aspettarsi una paziente. L'incidenza è del 10-15 per cento dei casi di carcinoma al seno e questo tipo di cancro rappresenta la sfida più ostica per gli oncologi perché in questo caso mancano i bersagli terapeutici fondamentali per impostare la terapia.
I tre bersagli utilizzati dagli oncologi sono i recettori per il progesterone, per gli estrogeni e per il fattore di crescita epiteliale HER2. In mancanza di essi, una ... (Continua)

08/02/2011 Un problema che colpisce 6 pazienti su 10

Costipazione da oppioidi, una nuova cura per prevenirla
La costipazione indotta dall’uso prolungato di farmaci oppioidi per il controllo del dolore cronico è un effetto collaterale presente nel 63,5% dei casi, nonostante l’impiego di lassativi. Da pochi giorni è disponibile in Italia un’innovativa associazione per via orale di ossicodone e naloxone, che ha dimostrato di alleviare il dolore, migliorando al tempo stesso la funzionalità intestinale.
Gli specialisti e i medici di famiglia italiani impegnati nella lotta al dolore cronico, di origine ... (Continua)

01/02/2011 I grassi buoni aiutano a vivere meglio e a contrastare il malumore

Dieta ricca di Omega 3 per combattere la depressione
Che la salute psico-fisica sia strettamente legata all'alimentazione non è più una supposizione. Tantissimi studi dimostrano ogni giorno come alcuni alimenti, consumati regolarmente prevengano determinate malattie e aiutino a fortificare le nostre difese naturali. E quello che mangiamo influisce non solo sulla salute dell'organismo ma anche sul nostro umore.
Di nuovo l'attenzione torna sui benefici degli Omega 3, dei quali erano già note le proprietà antossidanti nella lotta ai radicali ... (Continua)

27/01/2011 Nicotina associata ad alterazioni nella capacità comunicativa fra i neuroni

Deficit di attenzione per chi fuma
Come se non bastassero tutte le buone ragioni già note per smettere di fumare, da una ricerca italiana si apprende ora che il fumo ridurrebbe la nostra capacità di prestare attenzione. Si tratta di una ricerca della Scuola internazionale superiore di studi avanzati che ha sede a Trieste, firmata da Enrico Cherubini e dai suoi colleghi e appena pubblicata sulla rivista Journal of Neuroscience.
I ricercatori italiani sostengono che la nicotina, anche in modeste quantità, sarebbe in grado di ... (Continua)

26/01/2011 Dalle bio-nanotecnologie una soluzione a diversi problemi oculistici

Ricercatori italiani mettono a punto una retina artificiale
Si entra nel futuro grazie a una ricerca italiana che ha realizzato una retina artificiale resa del tutto compatibile grazie all'innesto di materiale organico. La scoperta è frutto della collaborazione fra Dipartimento di Neuroscienze e Neurotecnologie (NBT), il Centro di Nanoscienze e Tecnologie dell'Istituto Italiano di Tecnologia, e il Dipartimento di Fisica del Politecnico di Milano, che pubblicheranno a breve i risultati ottenuti sulla rivista di settore Nature Communications, ... (Continua)

19/01/2011 Studio italiano svela il ruolo della proteina Dysbindin

L'influenza di una proteina nella schizofrenia
Una proteina e i suoi effetti sulla schizofrenia è al centro di uno studio pubblicato su Molecular Psychiatry dall'Istituto Italiano di Tecnologia. Il lavoro, pubblicato dal dott. Francesco Papaleo, ricercatore presso il dipartimento di Neuroscience and Brain Technologies dell’Istituto Italiano di Tecnologia, è stato realizzato grazie ad un’importante collaborazione internazionale dell’Istituto con il “Clinical Brain Disorders Branch” del National Institute of Mental Health di Bethesda, ... (Continua)

30/12/2010 La condizione dell'anestetizzato fra coma e sonno

Come funziona l'anestesia generale
Il velo di mistero che caratterizza l'anestesia generale, il suo esatto funzionamento sull'organismo, è il punto di partenza di un originale studio pubblicato sul New England Journal of Medicine. L'articolo ripercorre tutte le conoscenze acquisite cercando di armonizzarle per tentare di comprendere i meccanismi alla base dell'azione dei farmaci che inducono lo stato di incoscienza necessario per intervenire sul paziente.
L'autore dell'articolo, il prof. Emery Brown del Massachusetts ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale