Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 450

Risultati da 401 a 410 DI 450

08/03/2004 
Si soffre anche per il dolore fisico degli altri: empatia
L’empatia è la capacità di mettersi nei panni degli altri e condividerne gli stati d’animo. Se sino ad oggi si credeva che interessasse solo i sentimenti e le emozioni oggi alcune ricerche hanno evidenziato che la capacità di apprezzare il dolore fisico degli altri è elaborata dalle stesse aree del cervello che noi usiamo per vivere il dolore che percepiamo personalemnte.
Quando giunge uno stimolo doloroso, i segnali viaggiano come una scarica elettrica sino al cervello. Lo stimolo ... (Continua)
19/02/2004 

Fumo, stress, alcol, piombo: tutti pericoli per il feto
Si susseguono con cadenza sempre più frequente studi che confermano l’importanza di una vita fetale sana, non esposta ad agenti esterni che, attraverso lo stile di vita condotto dalla madre in gravidanza, possono influire sullo sviluppo della nuova vita che nascerà. E’ già noto ad esempio che gli esami radiologici durante la gravidanza andrebbero possibilmente evitati tra la 10a e la 17a settimana di gestazione. Secondo alcuni studi da confermare i raggi X sarebbero addirittura pericolosi anche ... (Continua)

23/01/2004 
Forse una spiegazione genetica dell'attacco di panico
L’attacco di panico è il modo in cui, senza altri segni premonitori, può manifestarsi l’ansia.
L’attacco di panico è un problema che affligge il 2% della popolazione mondiale. E’ caratterizzato da un improvviso senso di terrore acuto e violento, angoscia e timore di perdere il controllo, talvolta accompagnate da paura di morire, palpitazioni, affanno, tremori, sudorazione, senso di soffocamento, dolori al torace o all’addome, bisogno disperato di aiuto.
Pur durando pochi ... (Continua)
12/01/2004 
Scoperta proteina per aiutare gli asmatici a respirare
Il muco è prodotto dalle membrane interne e serve ad inumidire e proteggere i canali digestivi e nasali. La produzione in eccesso di muco che si verifica in seguito a malattie come l’asma può ostruire le vie aeree. Degli scienziati statunitensi lavorando con test sui topi asmatici hanno scoperto che l’eccessiva produzione di muco può essere ridotta o eliminato usando un peptide denominato MANS, anche se, ammettono, sono stati trattati per meno di un'ora.
La sostanza, infatti, impedisce ... (Continua)
09/12/2003 
Una sostanza presente nel cervello contro la cocaina
Dagli Usa forse arriva un farmaco anticocaina. E' stata scoperta infatti una sostanza prodotta naturalmente dal nostro cervello che potrebbe aprire la strada per mettere a punto il primo farmaco contro l'uso di cocaina. La sostanza, hanno scoperto Jason Jaworski e Michael Kuhar entrambi del Yerkes National Primate Research Center presso la Emory University, riduce l'effetto della cocaina sui topi agendo sugli stessi circuiti dove va a colpire la droga, cioe' quello della gratificazione e ... (Continua)
21/11/2003 
Farmaci innovativi per la cura dell’anoressia
Un gruppo di ricercatori camerti sta compiendo importanti passi in avanti nella cura della malattia.
Il trattamento farmacologico dell’anoressia è l’oggetto dell’interessante scoperta effettuata dal gruppo di ricerca coordinato dal Prof. Maurizio Massi e del dott. Roberto Ciccocioppo del Dipartimento di Scienze Farmacologiche e Medicina Sperimentale dell'Universita' di Camerino. Una piccola area del cervello denominata "bed nucleo della stria terminale" potrebbe avere un ruolo di ... (Continua)
07/10/2003 
Una sola compressa al giorno per fermare l'incontinenza
Tra gli italiani ultracinquantenni e le loro connazionali ultraquarantenni, la prevalenza media dell'incontinenza urinaria è rispettivamente del 3,4 e dell'11,4 per cento, ma negli uomini il disturbo è più grave: lo definisce infatti occasionale (meno di un episodio al mese) solo il 21,9 per cento dei pazienti, mentre fra le donne la percentuale corrispondente è quasi doppia (43,2 per cento).
Quanto ai fattori di rischio - ponendo pari a uno la probabilità che una persona senza fattori ... (Continua)
03/09/2003 
Dalle staminali nuove speranze contro la sordità
Scoperte nell'orecchio interno cellule staminali in grado di differenziarsi nelle cellule da cui dipende la percezione dei suoni. Si tratta di una nuova speranza per la lotta contro la sordità dovuta a cause genetiche, chimiche od ambientali come nel caso di esposizione a rumori molto forti.
Le cellule, definite pluripotenti, sono state individuate nell'area utricolare, quella da cui dipende il mantenimento dell'equilibri. Lo studio statunitense che ha avuto il merito di ... (Continua)
08/08/2003 

Nuova scoperta italiana sul “dialogo” tra neuroni
Per i casi in cui la “loquacità” tra i neuroni latita, una giovane ricercatrice italiana ha scoperto forse come correggere questo difetto, dando una speranza a chi soffre di alcune malattie mentali.
La scoperta costituisce un altro successo dell'Istituto Telethon Dulbecco, di cui infatti è membro Maria Passafaro, autrice dello studio pubblicato su 'Nature' e che apre importanti prospettive per la comprensione del ritardo mentale.
Secondo lo studio italiano, a favorire la ... (Continua)

04/08/2003 

Lo stress può spingere verso la tossicodipendenza
Esiste un legame a livello neurologico tra la situazione mentale di stress e il bisogno di cercare sollievo nell'alcol o nella droga. Il legame trova la causa dall'esistenza di una “memoria cellulare” che ricorda la sensazione positiva che l'organismo ha associato in occasioni precedenti al ricorso a sostanze che causano stordimento.
Si tratta dunque di un meccanismo neurologico che spinge chi è, o si sente, sotto stress a ricorrere a sostanze che creano tossicodipendenza o a continuare a ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale