Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 278

Risultati da 111 a 120 DI 278

02/12/2013 Effetto nullo invece sulle cheloidi

Il laser è la migliore opzione per le cicatrici
Uno studio appena pubblicato su Plastic and Reconstructive Surgery ha decretato la superiorità del laser fra i vari trattamenti atti ad eliminare le cicatrici. Lo studio, firmato dal dott. Qingfeng Li dello Shangai Ninth People's Hospital, ha dimostrato che il trattamento laser risulta efficace nel 70 per cento dei casi di cicatrici ipertrofiche, mentre è inutile nel caso delle cheloidi.
La cheloide è tecnicamente un tumore cutaneo di natura benigna in quanto rappresenta una crescita ... (Continua)

20/11/2013 17:12:00 Radioterapia One stop per ridurre al minimo i disagi per la paziente

Cancro al seno, radioterapia durante l'intervento chirurgico
Le donne affette da cancro al seno che vanno incontro a un intervento chirurgico di rimozione devono poi sottoporsi anche a un ciclo di radioterapia. Due nuovi studi suggeriscono però la possibilità di sostituire questo approccio con un tipo di radioterapia mirata da effettuarsi durante o subito dopo l'operazione.
La tecnica prende il nome di One stop e punta a ridurre al minimo i disagi per la paziente, sia da un punto di vista logistico-organizzativo sia da un punto di vista psicologico. ... (Continua)

11/11/2013 Alto tasso di guarigione con il farmaco sperimentale

Epatite C, buoni risultati da faldaprevir
Sono stati annunciati risultati promettenti sull'utilizzo di faldaprevir in caso di epatite C. La casa produttrice, Boehringer Ingelheim, ha reso noti gli esiti del suo programma di studi clinici di Fase III STARTVerso, che valuta faldaprevir in associazione a interferone peghilato e ribavirina (PegIFN/RBV).
Questo programma di studi ha incluso pazienti con epatite C di genotipo 1, naïve al trattamento (STARTVerso1 e 2), experienced (STARTVerso3) e co-infetti con HIV (STARTVerso4). I ... (Continua)

21/10/2013 17:56:32 Gemcitabina efficace in fase adiuvante
Chemioterapia del cancro del pancreas
La prognosi dei pazienti con cancro del pancreas non è favorevole, anche se è stato possibile effettuare una resezione chirurgica del pancreas con intenti curativi. La chemioterapia con gemcitabina è attualmente il trattamento standard per il cancro del pancreas avanzato e diversi studi hanno dimostrato un effetto sulla sopravvivenza libera da malattia. Fino ad oggi, però, non era stato ancora valutato il suo effetto sulla sopravvivenza complessiva sempre considerando il suo impiego come ... (Continua)
18/09/2013 Nuova scoperta sulla proteina responsabile della sindrome dell'X fragile

La proteina FMRP coinvolta nel cancro al seno
Uno studio italiano firmato dalla prof.ssa Claudia Bagni ha scoperto il meccanismo con il quale la proteina responsabile della Sindrome dell'X Fragile (FMRP)
contribuisce alla progressione del cancro alla mammella.
Per raggiungere questo importante obiettivo il gruppo della prof.ssa Bagni, che lavora presso l'Università degli Studi di Roma Tor Vergata, ha collaborato con diversi centri di ricerca e ospedali italiani (tra i quali l’Istituto oncologico ... (Continua)

17/09/2013 In associazione con gemcitabina si registrano buoni risultati
Paclitaxel per il tumore del pancreas
È stato approvata dalla Fda americana la nuova terapia per il cancro del pancreas a base di nab paclitaxel (nanoparticelle di paclitaxel legato all’albumina per sospensione iniettabile) in combinazione con gemcitabina
La terapia è indicata per il trattamento di prima linea dei pazienti con adenocarcinoma metastatico del pancreas. L’adenocarcinoma, un sottotipo di tumore esocrino, rappresenta circa il 95% di tutti i casi di neoplasia del pancreas.
“Per oltre 15 anni il trattamento con ... (Continua)
09/09/2013 Melanoma e altre neoplasie combattute per via immunologica

Nuovi vaccini contro i tumori
Un vaccino potrebbe costituire la soluzione per il superamento del melanoma. Lo afferma una ricerca pubblicata su Science Translational Medicine da un gruppo della Harvard University, che ha proposto l'adozione di un vaccino sottocutaneo con dischetti di materiale spugnoso ricoperti di principi attivi. Una volta applicati, i dischetti rilasciano i principi attivi e si riassorbono in maniera spontanea.
La sperimentazione clinica durerà fino al 2015. I vaccini utilizzati nei casi di tumore si ... (Continua)

07/08/2013 14:46:44 Dolori e difficoltà dopo un intervento di laparoscopia
Come curare la sindrome aderenziale
La sindrome aderenziale è una patologia post-chirurgica, causata dalla presenza di connessioni cicatriziali stabili all’interno della cavità addominale, che compromettono la fisiologica attività dell’apparato gastrointestinale. Si caratterizza per la triade: 1) cicatrice chirurgica, 2) dolore addominale, 3) alterazione del transito intestinale.
Le aderenze addominali possono essere viscero-viscerali (tra due o più visceri) e viscero-parietali (tra visceri e parete addominale).
La ... (Continua)
16/07/2013 Non c'è l'effetto sperato determinato dagli isoflavoni

La soia non riduce le recidive del cancro alla prostata
A quanto pare un'integrazione dietetica a base di proteine di soia non ha effetti sulle possibilità di recidiva in caso di tumore alla prostata. A dirlo è una ricerca dell'Università dell'Illinois pubblicata su Jama.
Il coordinatore della sperimentazione Maarten Bosland spiega: “il cancro alla prostata è la seconda causa più frequente di morte per cancro maschile negli Stati Uniti e altri paesi occidentali, ma è molto meno frequente in Asia. Il rischio di ammalarsi è stato inversamente ... (Continua)

17/06/2013 Buoni i risultati della fase III di sperimentazione

Linaclotide, un aiuto per il colon irritabile
Arriva in commercio Constella (linaclotide), il primo farmaco prescrivibile approvato all'interno di una nuova classe di terapie per il trattamento degli adulti affetti da Sindrome del colon irritabile (IBS-C) da moderata a grave. Constella è ora disponibile in Germania, Regno Unito e Paesi Nordici e, nel 2013, se ne prevede il lancio in altre nazioni europee.
Constella è il primo e unico prodotto approvato nell'UE per il trattamento dell'IBS-C nei pazienti adulti e ha dimostrato, durante ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale