Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 278

Risultati da 21 a 30 DI 278

02/05/2016 L'efficacia di Ocrelizumab e del suo meccanismo d'azione
Nuovo farmaco per la sclerosi multipla
I malati di sclerosi multipla hanno una nuova speranza. Si chiama Ocrelizumab ed è un nuovo farmaco davvero innovativo, perché agisce in base a un meccanismo d'azione del tutto diverso da quello dell'interferone beta 1a, il trattamento più utilizzato al momento.
L'azienda che lo ha sviluppato, Roche, ha presentato i nuovi dati ottenuti da tre studi di fase III del farmaco sperimentale ocrelizumab in occasione del 68esimo Convegno annuale dell'American Academy of Neurology di ... (Continua)
20/04/2016 11:35:00 Aumentato il numero dei pazienti che possono accedere ai trattamenti

Mieloma multiplo, nuove linee guida
I nuovi trattamenti per il mieloma multiplo sono ora accessibili a un numero più alto di pazienti. È l'effetto delle nuove linee guida aggiornate dagli esperti del National Comprehensive Cancer Network (Nccn), che hanno di recente presentato i risultati del loro lavoro nel corso dell'ultima conferenza annuale dell'associazione.
Kenneth Anderson, docente presso l'Harvard Medical School e il Dana Farber Cancer Institute di Boston, spiega: «Abbiamo modificato le linee guida per ampliare il ... (Continua)

14/04/2016 17:15:00 Nei pazienti obesi e affetti da sindrome metabolica

Antidiabetici utili in caso di sclerosi multipla
In pazienti obesi affetti da sclerosi multipla, l'utilizzo di due farmaci antidiabetici come la metformina e il pioglitazone è associato a un migliore controllo dei sintomi. Lo dice uno studio pubblicato su Lancet Neurology che si è concentrato sulla forma recidivante remittente della malattia neurodegenerativa.
Gli scienziati dell'Istituto per la ricerca neurologica di Buenos Aires, coordinati da Jorge Correale, hanno evidenziato l'effetto dei medicinali su pazienti che mostravano una ... (Continua)

04/04/2016 10:35:00 Nuove linee guida di esperti europei dimostrano gli effetti positivi del farmaco

Pericardite, confermata l'efficacia della colchicina
La colchicina è un'ottima opzione terapeutica in caso di pericardite recidivante. Lo affermano le linee guida per la diagnosi e la gestione delle malattie del pericardio messe a punto dagli esperti della European Society of Cardiology e pubblicate sullo European Heart Journal.
Il tasso di recidiva dopo un primo episodio di pericardite è molto alto. Varia dal 15 al 30 per cento dei casi, con punte del 50 per cento nei soggetti non trattati con colchicina.
Le linee guida suggeriscono l'uso ... (Continua)

18/03/2016 17:10:00 Una carenza in gravidanza ne rende più probabile l'insorgenza

Sclerosi, l'importanza della vitamina D
Che la vitamina D svolgesse un ruolo protettivo fondamentale nei confronti della sclerosi multipla era già noto. Ora uno studio pubblicato su Jama Neurology rivela che i bambini nati da madri con carenza di vitamina D all'inizio della gravidanza rischiano più di altri l'insorgenza della malattia autoimmune.
Cassandra Munger, ricercatrice presso l'Harvard T.H. Chan School of Public Health di Boston, spiega: «Sebbene elevati livelli di vitamina D siano stati associati a una diminuzione del ... (Continua)

15/03/2016 12:24:03 Studio internazionale analizza le caratteristiche della neoplasia

Cancro al seno lobulare invasivo, i geni coinvolti
Ci sono alcune alterazioni genetiche coinvolte in maniera determinante nell'insorgenza del cancro al seno lobulare invasivo (Ilbc). Ad analizzarle sono stati i ricercatori del Breast Cancer Translational Research Laboratory presso l'Institut Jules
Bordet di Bruxelles.
Lo studio, svolto in collaborazione con altri istituti di ricerca europei fra cui l'Ieo di Milano, è stato pubblicato sul Journal of Clinical Oncology. I principali bersagli terapeutici riconosciuti dal team sono le ... (Continua)

01/03/2016 15:55:26 Identificate mutazioni specifiche per questo tipo di neoplasia

Il tumore al seno lobulare, un cancro ancora poco studiato
Tra i diversi tipi istologici di tumore al seno il lobulare è il secondo sottotipo istologico più comune dopo il tumore duttale e rappresenta dal 10 al 15% dei tumori al seno. I carcinomi lobulari hanno un comportamento clinico particolare: tendono a recidivare più tardivamente dei tumori duttali e in altri organi. Ad oggi la maggior parte della ricerca si è concentrata sui tumori duttali, pertanto i tumori lobulari vengono trattati nello stesso modo degli altri tipi di tumori al seno.
I ... (Continua)

29/02/2016 12:28:41 Terapia altamente innovativa secondo la Fda americana

Venetoclax, farmaco orfano per la leucemia
Venetoclax è il nome di una nuova promettente terapia per il trattamento della leucemia mieloide acuta. AbbVie, l'azienda biofarmaceutica che lo ha sviluppato, ha annunciato che l’Agenzia Europea Dei Medicinali (EMA) ha concesso la designazione di farmaco orfano a Venetoclax, terapia sperimentale orale che agisce inibendo la proteina BCL-2 (B-cell Lymphoma-2), per il trattamento della leucemia mieloide acuta (AML).
La leucemia mieloide acuta, malattia tumorale del sangue e del midollo osseo ... (Continua)

26/02/2016 11:14:40 Prima immunoterapia per il trattamento del tumore pediatrico

Neuroblastoma, disponibile Dinutuximab
I piccoli pazienti ammalati di neuroblastoma potranno accedere d'ora in poi al farmaco Dinutuximab. A sostenere l'efficacia del primo medicinale immunoterapico per il trattamento di questo tumore pediatrico sono i ricercatori del Children's Hospital di Los Angeles guidati da Araz Marachelian, che spiega: «Il neuroblastoma è un cancro del sistema nervoso che in genere colpisce i bambini di 5 anni di età o più giovani».
Malgrado i trattamenti aggressivi, molti pazienti non rispondono alle cure ... (Continua)

18/02/2016 09:49:00 L'effetto è legato al consumo dei frutti e non dei succhi

I mirtilli curano la cistite
La cistite può essere trattata anche con un rimedio naturale e gustoso, i mirtilli. Lo dice un esperto dello Houston Methodist Hospital, l'urologo Timothy Boone. I mirtilli sono ricchi di antiossidanti e hanno proprietà antibatteriche. Tuttavia, il loro effetto sarebbe assicurato solo se mangiati, mentre il succo che se ne può ricavare avrebbe capacità antinfettive inferiori.
Stando alle stime, le infezioni batteriche delle vie urinarie colpiscono in media 1 donna su 4 fra i 20 e i 50 anni. ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale