Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 278

Risultati da 221 a 230 DI 278

22/07/2008 
Peginterferone alfa-2b da buoni risultati contro melanoma
Secondo i risultati di uno studio randomizzato di fase III pubblicato lo scorso 11 luglio sul Lancet, il trattamento a lungo termine con peginterferone alfa-2b dei pazienti con melanoma in stadio III ha un impatto significativo e duraturo sulla sopravvivenza libera da recidiva (relapse-free survival, RFS).
“La terapia a lungo termine con interferone pegilato dei pazienti con melanoma in stadio III ha avuto un impatto significativo e duraturo sulla sopravvivenza libera da recidiva – ha ... (Continua)
12/06/2008 
Si può salvare l'occhio colpito da melanoma
Una sola patologia intraoculare primaria, negli adulti, può essere fatale ed è il melanoma dell'uvea. Questa è la neoplasia maligna primitiva intraoculare più frequente ed ha un'elevata tendenza a metastatizzare.
Di tutte le morti dovute a tumore oculare il melanoma dell'uvea ne causa il 90% ed ha un'incidenza annuale di 7-8 casi per milione nella popolazione bianca. La sopravvivenza media è del 50% dopo 10 anni dalla diagnosi.
L'unica terapia possibile fino ad alcuni anni fa era ... (Continua)
03/06/2008 
Benefici dall'acido zoledronico nel tumore mammario
Dai dati dello studio ABCSG-12 presentati da un team di ricercatori dell’Austrian Breast & Colorectal Cancer Study Group risulta che l'associazione di acido zoledronico alla terapia ormonale postchirurgica riduce del 36% il rischio di recidiva o di decesso e migliora i benefici clinici ottenuti con la sola terapia ormonale.
Questo progresso è molto importante, infatti secondo l'OMS 500.000 decessi all'anno in tutto il mondo sono causati da recidiva o metastatizzazione del carcinoma ... (Continua)
21/05/2008 
Epatite C ritrattabile e rimborsabile
Dopo l’approvazione da parte della Commissione europea, anche in Italia è disponibile e rimborsabile dal Servizio sanitario nazionale la terapia per il ritrattamento dei pazienti con infezione da HCV (il virus dell’epatite C).
Peginterferone alfa-2b in associazione con ribavirina può infatti offrire una nuova importante opportunità terapeutica ai pazienti che non hanno risposto ad una precedente terapia (con interferoni sia peghilati che non) o che sono andati incontro a una ... (Continua)
17/04/2008 
Tecniche per la cura della tiroide
Il ricorso ad esami ecografici con macchine sempre più sensibili e sofisticate, consente di rilevare noduli tiroidei spesso di piccole dimensioni in circa il 50% della popolazione, la stragrande maggioranza dei quali sono benigni.
La maggior parte delle malattie della tiroide viene curata con terapie mediche e solo un piccola parte richiede l’intervento del chirurgo. Quando serve il bisturi, il ricorso a nuove tecniche e tecnologie consente di ridurre al minimo l’incisione e quindi la ... (Continua)
15/04/2008 
Patologie pelviche femminili, fattori di rischio e terapie
Il pavimento pelvico rappresenta una entità anatomo-funzionale, poiché le strutture anatomiche che lo costituiscono cooperano in sinergia per svolgere una o più funzioni tra loro strettamente correlate: la funzione urinaria, fecale, sessuale, riproduttiva e della statica pelvica.
Oggi l'approccio alle patologie pelviche prevede una interattiva collaborazione tra diversi specialisti: il ginecologo, il proctologo e l'urologo, insieme al neurofisiologo, il fisiatra e il geriatra. A ... (Continua)
31/01/2008 
Ischemie e ictus, nuovo farmaco
Sarà tra breve disponibile anche in Italia la terapia con dipiridamolo a rilascio modificato associato ad acido acetilsalicilico, per la prevenzione di nuovi eventi vascolari in pazienti che hanno già subito un attacco ischemico transitorio (TIA) o ictus ischemico.
Il farmaco è classificato CLASSE A, cioè è un medicinale interamente gratuito per il paziente.
“L’Agenzia Italiana del Farmaco, grazie ai risultati di recenti studi clinici e alle raccomandazioni delle principali linee ... (Continua)
18/01/2008 
Nuove applicazioni per l'Ibritumomab nel linfoma
Cell Therapeutics, Inc. ha annunciato i risultati di uno studio clinico di fase II pubblicati sul Journal of Clinical Oncology che dimostrano come l’associazione di radio-immunoterapia ad alte dosi di chemioterapia (HDC), seguita da trapianto autologo di cellule staminali (ASCT), determini un’elevata (70%) sopravvivenza libera da progressione (PFS) a due anni, senza aggiungere effetti tossici alla HDC, sottolineando il ruolo potenziale della radio-immunoterapia nel trapianto autologo di cellule ... (Continua)
22/11/2007 
Brostallicina efficace contro cancro resistente alla chemio
I tumori con elevati livelli di GSH/GST, comunemente rilevati nei tumori resistenti al platino, sono più sensibili agli effetti antitumorali di brostallicina. Elevati livelli di GSH e GST sono associati ai fenomeni di resistenza dei tumori ai maggiori farmaci chemioterapici standard.
“La nostra esperienza di fase I e II con brostallicina in oltre 160 pazienti dimostra un’attività antitumorale incoraggiante in numerosi tumori solidi ed oltre il 50% dei pazienti ottiene almeno la ... (Continua)
29/10/2007 
Nuova classe di inibitori contro i tumori
Una nuova classe di inibitori tienopirimidinici della Src (famiglia di enzimi tirosin chinasici proto-oncogenici) dimostra una potente soppressione della crescita delle cellule Ba/F3 resistenti ad imatinib, comprendenti un’ampia gamma di mutazioni BCR-ABL, inclusa la T315I relativa alla leucemia mielogenica cronica.
Spyro Mousses, Ph.D., Senior Investigator and Director del Cancer Drug Development Laboratory presso il Translational Genomics Research Institute, ha presentato dati ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale