Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 278

Risultati da 61 a 70 DI 278

02/03/2015 14:59:00 Revisione prioritaria per il nuovo farmaco
Yondelis per il sarcoma dei tessuti molli
Un team del centro Oscar Lambret di Lille coordinato da Nicolas Penel ha effettuato uno studio di fase II sulla trabectedina per il trattamento dei sarcomi dei tessuti molli in stadio avanzato.
Lo studio, pubblicato su The Lancet Oncology, esamina gli effetti del trattamento continuato di Yondelis – questo il nome commerciale del farmaco – rispetto alla sua interruzione dopo 6 cicli di cura.
Il suggerimento è quindi quello di non interrompere la somministrazione di trabectedina in questi ... (Continua)
25/02/2015 12:22:41 Per il trattamento di pazienti affetti da co-infezione HIV-1
Epatite C, l'efficacia di Viekira Pak
Sono stati pubblicati nuovi risultati sull'utilizzo di Viekira Pak per il trattamento dei pazienti affetti da epatite C cronica e da co-infezione Hiv-1. Sulle pagine del Journal of American Medical Association sono descritti gli esiti della prima parte della porzione di Fase 2 dello studio in aperto di Fase 2/3 TURQUOISE-I.
Ad annunciarlo è AbbVie in occasione del congresso annuale CROI (Annual Conference on Retroviruses and Opportunistic Infections) attualmente in corso a Seattle.
I ... (Continua)
24/02/2015 14:59:00 Rimborsabilità approvata dall'Agenzia del farmaco

Abraxane disponibile per il tumore del pancreas
Celgene annuncia che si è concluso positivamente anche in Italia l’iter di approvazione per la rimborsabilità a carico del Servizio Sanitario Nazionale di Abraxane (paclitaxel legato all’albumina formulato in nanoparticelle) per il trattamento in prima linea di pazienti con adenocarcinoma del pancreas metastatico, in combinazione con la gemcitabina.
La decisione relativa alla rimborsabilità giunge con la pubblicazione della Determinazione dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) nella GU n. ... (Continua)

05/02/2015 11:18:52 L'utilità della Post-Stroke Checklist
Vivere dopo l’ictus, missione possibile
Con l’ictus si rimane invalidi tutta la vita. Le cure in urgenza permettono di salvare molte vite, ma il rischio è quello di avere molte persone che, una volta concluso il percorso di riabilitazione in ospedale, devono essere seguite anche a casa per ridurre il rischio di recidive e trattare al meglio eventuali complicazioni.
La Regione Lazio, prima in Italia, diventa protagonista di un percorso che va oltre la semplice assistenza nelle strutture, ma permette di coniugare appropriatezza ed ... (Continua)
04/02/2015 10:20:00 Ridotto il grado di disabilità dei pazienti

Trapianto non mieloablativo di staminali per la sclerosi
I pazienti affetti da sclerosi multipla recidivante-remittente possono beneficiare di un trapianto non mieloablativo di cellule staminali emopoietiche (Hsct). Lo dice uno studio della Feinberg School of Medicine di Chicago pubblicato su Jama.
I ricercatori diretti da Richard Burt hanno analizzato l'effetto del trapianto sul grado di disabilità e su altri parametri clinici in un campione di 123 pazienti affetti da sclerosi multipla recidivante-remittente e di 28 pazienti con sclerosi multipla ... (Continua)

03/02/2015 12:34:00 L'efficacia della tecnologia non invasiva CellDetect
Un test per le recidive del cancro alla vescica
Uno studio clinico multicentrico sull'uso della tecnologia non invasiva CellDetect per individuare recidive di tumore alla vescica in pazienti già affetti in passato da tale patologia ha evidenziato l'efficacia dell'approccio.
Il test CellDetect(R) ha identificato con successo la presenza di cellule cancerogene in campioni di urina, con una sensibilità registrata dell'84,4% e una specificità dell'82,7% per l'endpoint primario dello studio. Lo studio clinico in cieco è stato condotto in nove ... (Continua)
18/12/2014 14:53:42 Ulteriore conferma per questa terapia di prima linea
Efient contrasta la cardiopatia coronarica
La terapia orale antiaggregante con Efient (prasugrel) è stata promossa in classe I per il trattamento della sindrome coronarica acuta senza sopraslivellamento del tratto ST (NSTE-ACS) dalle Linee Guida sulla rivascolarizzazione miocardica della Società Europea di Cardiologia (ESC) e dall’Associazione Europea di chirurgia cardio-toracica (EACTS), presentate a Barcellona durante l’ultimo congresso ESC e pubblicate sull’European Heart Journal.
Questo upgrade si aggiunge a quello già ottenuto ... (Continua)
14/11/2014 10:14:00 Predice chi è più a rischio di recidiva

Nuovo test genetico per il cancro della prostata
Un nuovo test genetico permetterà ai medici di capire quali pazienti colpiti da cancro alla prostata e guariti sono maggiormente a rischio di recidiva. Lo hanno messo a punto i ricercatori del Princess Margaret Cancer Centre di Toronto e dell'Ontario Institute for Cancer Research, che ne hanno pubblicato i dettagli sulla rivista Lancet Oncology.
Il test si basa sull'analisi del tessuto bioptico prelevato prima del trattamento. Consente di individuare le caratteristiche anomalie genetiche del ... (Continua)

13/11/2014 11:00:00 Tre sperimentazioni per i pazienti più difficili da trattare

Nuovi trattamenti per le epatiti complesse
Presentati i risultati di tre sperimentazioni realizzate su popolazioni di pazienti affetti da forme di epatite C complessa. Gli studi, organizzati dall'azienda biofarmaceutica AbbVie, hanno come oggetto di analisi pazienti con co-infezione da virus dell’immunodeficienza umana di tipo 1 (HIV-1) (sperimentazione TURQUOISE-I), pazienti sottoposti a trapianto epatico (sperimentazione CORAL-I) e pazienti con HCV di genotipo 1b e 4 (sperimentazione PEARL-I).
Caratterizzata da un disegno ... (Continua)

12/11/2014 16:21:00 I vantaggi della radio dopo la chirurgia conservativa

Cancro al seno, quando sottoporsi a radioterapia
Decidere o meno di sottoporsi a radioterapia dopo un intervento di chirurgia conservativa al seno è problematico. Un team dell'Università di Uppsala ha cercato di dare una risposta ai dubbi di medici e pazienti attraverso lo studio SweDcis pubblicato sul Journal of Clinical Oncology.
Il dott. Lars Holmberg, uno degli autori dell'articolo, spiega: “attualmente le linee guida svedesi non prevedono radioterapia nelle donne con Dcis di grado 1 o 2, più piccolo di 15 millimetri. È possibile ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale