Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 301

Risultati da 141 a 150 DI 301

20/04/2012 Un'alterazione genetica provoca una malattia dalle conseguenze umilianti

Trimetilaminuria, la sindrome dell'odore di pesce
Ha un nome quasi impronunciabile – Trimetilaminuria -, ma le sue conseguenze sono fin troppo concrete. Stiamo parlando di quella che in termini non scientifici viene chiamata Sindrome dell'odore di pesce, una malattia metabolica che si distingue per il fatto di far emanare al corpo del paziente che ne soffre un odore simile a quello del pesce marcio.
La sindrome è il più delle volte ereditata con modalità autosomica recessiva, ma può anche essere acquisita. Nella maggior parte dei casi, ... (Continua)

10/04/2012 16:03:41 Ricercatori italiani svelano i meccanismi legati al buon funzionamento dei reni
Scoperti sei geni della funzionalità renale
La chiave di volta per il corretto funzionamento dei reni è la creatinina, la sostanza che segnala le condizioni degli organi nelle analisi del sangue. Dallo studio fra livelli di creatinina e varianti genetiche, un team di ricerca del Centro di Biomedicina presso l'EURAC di Bolzano ha evidenziato l'attività di sei geni legati alla funzionalità renale.
I ricercatori italiani si sono serviti dei dati di oltre 130 mila soggetti di origine caucasica, come spiega Cristian Pattaro, coordinatore ... (Continua)
22/03/2012 11:32:30 Una malattia autoimmune altamente invalidante

Conoscere la Sclerodermia o Sclerosi Sistemica
Malattia rara, la Sclerosi Sistemica o Sclerodermia, in greco “pelle dura”, è una patologia fortemente invalidante caratterizzata da un progressivo ispessimento e indurimento della cute, in zone più o meno estese della superficie corporea, causato da una deposizione eccessiva di fibre di collagene e formazioni di cicatrici, che possono interessare non solo la pelle, ma anche organi interni quali cuore, polmoni, reni, apparato gastrointestinale e articolazioni. La deposizione di tessuto ... (Continua)

07/03/2012 Studio rivela un aumento della sopravvivenza grazie alla D3
Vitamina D, benefici e rischi per gli anziani
La carenza di vitamina D è associata a un aumento del tasso di mortalità delle persone anziane ricoverate negli istituti di cura. Uno studio della Medical University di Graz, in Austria, si è occupato dell'argomento, verificando come il deficit di questa vitamina sia direttamente correlato con il principale fattore di rischio per le malattie dello scheletro.
La ricerca, che verrà pubblicata sul Journal of Clinical Endocrinology and Metabolism (JCEM), è a firma del dott. Stefan Pilz, che ... (Continua)
01/03/2012 Innovativa tecnica efficace nel trattamento dei calcoli dell’uretere
Calcoli, ora si trattano con un gel
Il gel è l'ultima novità nel trattamento dei calcoli. Presso l'Istituto Clinico Città Studi di Milano (ICCS) è infatti disponibile un'innovativa tecnica per il trattamento di questa patologia. Ne illustra il funzionamento il dr Raber, responsabile dell’Unità di Urologia dell’ICCS.
Che cosa è la calcolosi dell’uretere e che sintomi può dare?
La calcolosi dell’uretere è una condizione caratterizzata dalla presenza di un calcolo all’interno di quel piccolo condotto che normalmente ... (Continua)
29/02/2012 13:28:58 Una malattia rarissima che si manifesta in epoca neonatale

Il gene DIS3L2 nella sindrome di Perlman
Trovato un gene ritenuto il responsabile della sindrome di Perlman, malattia rara neonatale. A questa scoperta hanno partecipato due professori, il professor Eamonn Maher dell’Università di Birmingham e professor Giovanni Neri dell’Università Cattolica. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista ''Nature Genetics'' ed ha riportato la individuazione di un gene definito DIS3L2 che sarebbe il vero responsabile di questa malattia, e che potrebbe rappresentare il marker specifico da ricercare per ... (Continua)

24/02/2012 11:36:51 Il neurotrasmettitore che abbassa il livello di ansia da perdita finanziaria

La trasmissione noradrenergica correla col gioco d’azzardo
La noradrenalina è un neurotrasmettitore ampiamente rappresentato nel cervello ed è stato correlato con il comportamento del giocatore d’azzardo. In un recente studio effettuato dalle Università di Kyoto, Chiba e Tokyo sono stati definiti i meccanismi di neurotrasmissione responsabili di questo fenomeno.
Gli studi di risonanza magnetica funzionale hanno già chiarito che sia la corteccia prefrontale (PFC), sia lo striato sia l'amigdala, rappresentano le strutture maggiormente implicate ma ... (Continua)

15/02/2012 In quantità eccessive, la sostanza può provocare danni ai reni

Poco fosforo per non compromettere i reni
Attenzione al fosforo che ingurgitate ogni giorno. Una quantità troppo elevata potrebbe mettere a rischio la funzionalità renale. Lo dice una ricerca italiana guidata dal prof. Carmine Zoccali che ha preso in esame un campione di 331 soggetti affetti da insufficienza renale.
Lo studio, pubblicato sul Journal of American Society of Nephrology, dimostra come il fosforo, in percentuali troppo alte, danneggi i reni e al contempo non produca quell'aumento delle performance mentali attribuito ... (Continua)

13/02/2012 Percentuali elevate sono dannose per la salute

Rischio fosfati nei cibi
Una ricerca tedesca rilancia l'allarme sui fosfati e sugli additivi in genere, sostanze chimiche utilizzate dall'industria alimentare per la produzione dei cibi. Secondo i ricercatori guidati da Eberhard Ritz, che hanno pubblicato il loro studio su Deutsches Ärzteblatt International, gli alimenti contenenti queste sostanze andrebbero evidenziati al pubblico tramite l'applicazione di etichette apposite.
I ricercatori hanno preso in esame una serie di ricerche sull'argomento, che ... (Continua)

02/02/2012 Unica associazione fissa tra un sartano e un calcio antagonista

Ipertensione, è disponibile anche in Italia Sevikar
Arriva anche in Italia il farmaco antipertensivo Sevikar, l’unica associazione fissa per il trattamento dell’ipertensione. Il medicinale è il risultato della combinazione in una singola compressa dei due più diffusi antipertensivi: olmesartan medoxomil (sartano) e amlodipina (calcio antagonista).
L’ipertensione colpisce ormai quasi il 30% degli italiani, soprattutto over 45, e i numeri sono destinati a crescere nei prossimi anni. L’OMS considera l’ipertensione come la principale causa di ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale