Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 361

Risultati da 231 a 240 DI 361

27/09/2010 Nuovi studi sperimentali sull’interluchina 7

Hiv, nuova proteina aumenta il recupero immunologico
Nonostante l’introduzione delle nuove ed estremamente efficaci terapie antiretrovirali abbia radicalmente cambiato la prognosi della malattia, molte problematiche nella gestione clinica dei pazienti infetti da HIV restano tuttora irrisolte.
Una di queste è rappresentata dai cosiddetti pazienti Immunological Non Responders o INR, vale a dire persone HIV positive che, nonostante un completo controllo della replicazione di HIV, non raggiungono un sufficiente recupero nella conta dei linfociti ... (Continua)

26/09/2010 Si celebra oggi la Giornata mondiale per il cuore

Cuore sano in ufficio, un vademecum
Prima causa di morte nei paesi occidentali, le malattie cardiovascolari rappresentano sempre di più una sfida per i medici di tutto il mondo. Come conciliare i frenetici ritmi quotidiani della vita moderna con la salute del nostro cuore?
Tenta di dare una risposta la Fondazione italiana per il cuore (Fipc) che presenta oggi, in occasione della Giornata mondiale per il cuore, una sorta di vademecum che stimola alla prevenzione delle patologie cardiovascolari, favorite da comportamenti ... (Continua)

27/08/2010 Gli effetti benefici di un periodo di riposo svaniscono subito

Vacanze troppo brevi per il nostro cervello
Sono ancora un miraggio per la maggior parte delle persone, e insufficienti per tutti o quasi. Le tanto desiderate vacanze estive rischiano di deluderci profondamente, stando ai risultati di una ricerca olandese realizzata dalla Radboud University. Gli effetti positivi del riposo e dello svago non durerebbero oltre i due giorni, una volta rientrati al lavoro e alle consuete abitudini.
I ricercatori hanno chiesto ai partecipanti di comunicare il loro stato psicofisico due settimane prima ... (Continua)

29/07/2010 Scoperta da ricercatori italiani la variazione genetica alla base della malattia
Rene con midollare a spugna, probabile l’origine genetica
Sull’ultimo numero del Clinical Journal of the American Association of Nephrology, un gruppo di ricercatori delle università Cattolica di Roma, di Verona e di Padova, capeggiati dal nefrologo del Gemelli-Columbus Giovanni Gambaro, ha pubblicato un articolo che getta luce sulle possibili cause genetiche di una sgradevole, e per fortuna rara, malattia che colpisce il rene.
La malattia, descritta proprio in Italia per la prima volta nel 1939 grazie all’impiego dell’allora nuova tecnica ... (Continua)
20/07/2010 Prima volta in Europa per la nuova tecnica mini-invasiva
Trapianto di rene grazie a un robot
Si tratta di una vera e propria novità per l'Europa, il primo trapianto di rene con tecnica mini-invasiva grazie al robot-chirurgo Da Vinci. L'intervento è stato effettuato lo scorso 3 luglio presso l'Azienda ospedaliero-universitaria di Pisa (Aoup), che può vantare il precedente con altri due centri al mondo, entrambi negli Stati Uniti: il Saint Barnaba Medical Center in New Jersey e l'Università dell'Illinois a Chicago.
Il robot Da Vinci è un sistema che consente l'esecuzione di ... (Continua)
11/06/2010 Convegno a Roma sulla chirurgia laparoscopica e robotica

Chirurgia robotica, la fantascienza incontra la medicina
Sono pochissime migliaia in tutto il mondo, una cinquantina in Italia. Si tratta delle attrezzature robotiche di altissima precisione e tecnologica che assistono i chirurghi nelle operazioni più complesse e delicate.
Sistemi integrati di video-ripresa, laser, arti meccanici aiutano il chirurgo a realizzare interventi altrimenti quasi impossibili, come ad esempio l'asportazione di tumori definiti fino a poco tempo fa inoperabili, oppure dal costo molto alto, sia in termini economici – si ... (Continua)

10/03/2010 Studio Avoren dimostra l'efficacia del farmaco sul cancro al rene

Bevacizumab approvato anche per il tumore del rene
La Commissione Europea per i Farmaci per Uso Umano (CHMP) ha espresso parere positivo per l’utilizzo in prima linea di bevacizumab nel trattamento della forma più diffusa di tumore del rene avanzato, quella a cellule renali (RCC). La decisione è basata sui dati dello studio di fase III AVOREN, che ha dimostrato che l’aggiunta di bevacizumab all’interferone offre ai pazienti con tumore RCC avanzato la possibilità di vivere significativamente più a lungo senza progressione della malattia rispetto ... (Continua)

11/02/2010 Ricercatori italiani puntano su una molecola fondamentale, la telomerasi

Tumori, si sperimenta un vaccino
È in via di sperimentazione clinica un nuovo vaccino antitumorale. L'Istituto Superiore di Sanità ha già approvato il protocollo, autorizzando di fatto l'inizio della fase di sperimentazione. Si tratta di un vaccino teoricamente in grado di generare nei pazienti una risposta immunitaria adatta a contrastare le cellule maligne per distruggerle.
Il vaccino è stato messo a punto da tre ricercatori della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università di Genova, Gilberto Filaci, Francesco ... (Continua)

13/01/2010 Le donne con le curve corrono meno rischi di infarto, afferma uno studio inglese

Cuore più sano con fianchi abbondanti
Se il vostro ideale è un corpo da top model, con curve femminili appena accennate, una ricerca inglese potrebbe farvi venire qualche dubbio. Secondo un’équipe di Oxford, infatti, avere un po’ di grasso in eccesso localizzato nei fianchi, sulle cosce e sul sedere svolgerebbe un’azione protettiva riguardo potenziali patologie di carattere cardiaco e metabolico.
Il grasso localizzato in queste aree del corpo femminile ha la capacità di respingere gli acidi grassi nocivi e contiene un agente ... (Continua)

29/10/2009 15:47:46 Medici americani creano in laboratorio le condizioni per la vita

Le staminali sostituiscono i genitori
Una nuova ricerca sulle cellule staminali apre scenari rivoluzionari e per certi aspetti inquietanti riguardo la nascita. Un'equipe di medici della Stanford University sarebbe riuscita a creare in laboratorio le due componenti essenziali per il concepimento, lo sperma e gli ovuli.
A confermarlo è la prestigiosa rivista scientifica Nature, secondo la quale sarebbe evidente l'effetto che questo studio potrebbe avere in futuro, ovvero la possibilità di “creare” letteralmente un bambino ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale