Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 361

Risultati da 51 a 60 DI 361

21/04/2015 16:36:00 Screening meno frequenti in base all'età

Mammografia in base al rischio genetico
Il rischio genetico soggettivo potrebbe soppiantare l'età come parametro per la programmazione di controlli di routine al seno nelle donne. È la conclusione cui giunge uno studio pubblicato su The Breast da alcuni ricercatori dello University College di Londra.
Il team diretto da Susanne Meisel evidenzia la buona predisposizione delle donne inglesi a sottoporsi a maggiori controlli nel caso in cui fossero portatrici di un rischio genetico significativo. Allo stesso tempo preferirebbero un ... (Continua)

16/04/2015 16:00:00 Abbattere il glucosio in eccesso attraverso i reni
Nuova terapia contro il diabete
Cambia il bersaglio nella lotta al diabete. Arriva in Italia, infatti, la prima terapia che agisce sui reni - che funzionano come due “rubinetti del glucosio” nel nostro organismo - permettendo l’eliminazione dello zucchero in eccesso e la riduzione della glicemia.
La nuova molecola, Dapagliflozin, è ora disponibile anche in Italia (già presente in 49 Paesi nel mondo) ed è considerata la terapia pioniera di una nuova classe di farmaci, i cosiddetti inibitori del co-trasportatore di ... (Continua)
16/04/2015 14:27:00 Identificato nell'area cerebrale Locus Ceruleus
Scoperto nuovo meccanismo dell'ADHD
Un team di ricerca italiano ha scoperto, su modelli animali, che l’assenza di un particolare enzima causa un disturbo riconducibile alla sindrome da iperattività e deficit di attenzione dell’età infantile e adolescenziale (ADHD nella sigla inglese).
La scoperta, pubblicata sulla rivista internazionale EMBO Molecular Medicine, apre la strada a una maggiore comprensione dei meccanismi di questa patologia e a nuove prospettive di terapia. È stata effettuata da ricercatori del Dipartimento di ... (Continua)
09/04/2015 16:29:02 Per la prima volta un paziente ha donato un organo a una persona sconosciuta
Trapianti, il primo «samaritano» italiano
Una pratica già possibile in vari paesi d'Europa da anni arriva ora anche nel nostro paese. Per la prima volta in Italia, a Milano, un paziente ha ricevuto un organo da un donatore “samaritano”, vale a dire da una persona che ha effettuato la donazione in vita senza conoscere il destinatario.
È stata una donna a donare un rene a un paziente non meglio identificato. La donazione è avvenuta nell'ambito di un protocollo nazionale definito “cross over”, che ha come obiettivo l'incrocio di coppie ... (Continua)
03/04/2015 09:36:17 L'opinione dell'esperto su questo terribile fenomeno

La natura del femminicidio
Senza identità e autorevolezza, non più in grado di ricoprire il ruolo di capi famiglia dominanti, sempre più uomini affogano nella violenza la frustrazione, le ansie e le paure. Lo psichiatra Michele Cucchi, Direttore Sanitario del Centro Medico Santagostino di Milano, spiega le ragioni di questo drammatico fenomeno facendo riferimento agli ultimi casi come quello che ha visto l’uccisione di Irene Focardi a Firenze.
Una società evoluta ed emancipata, dove la cultura è ormai di dominio ... (Continua)

01/04/2015 16:44:19 Liste di attesa abbattute per i pazienti più anziani
Utili i trapianti di rene da donatore anziano deceduto
Per i pazienti più anziani affetti da insufficienza renale un rene proveniente da un donatore coetaneo deceduto potrebbe rappresentare una buona soluzione.
Lo spiega uno studio pubblicato sul Journal of American Society of Nephrology da ricercatori tedeschi e canadesi.
John Gill della University of British Columbia ed Elke Schaeffner della Charité University of Medicine di Berlino, coordinatori dello studio, spiegano: “i reni provenienti dalle persone anziane non hanno una longevità ... (Continua)
25/03/2015 15:39:32 Le idee migliori arrivano quando ci stiamo annoiando

La creatività è stimolata dalla noia
Non temete di annoiarvi, anzi. La noia è un aspetto fondamentale dell'esperienza umana, anche se, soprattutto in epoca moderna, si tenta di sfuggirla come la peste. Uno studio della University of Central Lancashire pubblicato sulla rivista British Psychological Society si prefigge lo scopo di riabilitare questa tipica esperienza emotiva.
La ricercatrice Sandi Mann segnala il pericolo legato ai nuovi strumenti tecnologici di cui ci circondiamo. La continua connessione con il mondo esterno e ... (Continua)

19/03/2015 11:32:00 Disponibile anche in Italia il nuovo farmaco
Ruxolitinib per la mielofibrosi
Ruxolitinib (nome commerciale Jakavi), è il primo farmaco specifico per il trattamento della mielofibrosi ad essere rimborsato SSN in Italia. La molecola ha rivoluzionato lo scenario terapeutico della mielofibrosi, poiché è l’unico farmaco ad aver dimostrato di aumentare significativamente la sopravvivenza nei pazienti con patologia per la quale finora non erano disponibili terapie in grado di modificarne il decorso.
I pazienti trattati con Ruxolitinib inoltre, sperimentano una regressione ... (Continua)
11/03/2015 14:12:00 Probabilità ridotte di sviluppare una malattia renale cronica

La dieta mediterranea fa bene anche ai reni
Arrivano suggerimenti dietetici importanti in occasione della Giornata mondiale del rene.
Uno studio americano segnala infatti le proprietà protettive della dieta mediterranea nei confronti dei reni. Secondo quanto pubblicato sul Clinical Journal of American Society of Nephrology da un team del Columbia University Medical Center, infatti, il rischio di sviluppare una malattia renale cronica diminuirebbe drasticamente seguendo i dettami del regime alimentare tipico del nostro ... (Continua)

05/03/2015 10:50:34 Nuovi approcci per disturbi molto comuni

Le staminali per le malattie renali ed epatiche
Anche le insufficienze renali ed epatiche potrebbero presto beneficiare dei nuovi avanzamenti nel campo della ricerca sulle staminali. Ne hanno parlato gli esperti riuniti a Torino per il meeting Frontiers in Regenerative Medicine.
Ciro Tetta, coordinatore del Progetto Cellule Staminali dell'Università di Torino, spiega: “il progetto di ricerca, varato nel 2003 è stato in seguito suggellato dalla costituzione del Centro traslazionale di medicina rigenerativa tra l'Ateneo locale e Fresenius ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale