Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 10

Risultati da 1 a 10 DI 10

12/05/2016 16:45:00 Antiossidante, antinfiammatoria e analcolica
La birra di grano saraceno, un aiuto agli sportivi
Proviene al 90% da grano saraceno tartarico, un tipo selvatico di grano saraceno, particolarmente ricco di quercetina e di rutina, dalle spiccate proprietà antiossidanti e antinfiammatorie, che aiutano l’organismo a contrastare lo stress ossidativo causato da un pasto troppo abbondante o da un prolungato sforzo fisico.
Inoltre, è analcolica (3%), piacevole al palato e praticamente senza glutine. È la birra creata dal CREA, con il suo Centro di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione in ... (Continua)
08/06/2015 09:32:57 Non sempre l’astinenza migliora la prestazione sportiva

Sesso prima dello sport, non è più tabù
Praticare attività sportiva, si sa, fa bene non solo alla linea ma anche alla salute sessuale, mentale e fisica, poiché è tra i principali fattori di protezione per l’apparato cardiocircolatorio.
Resta però un quesito ancora aperto, frutto di una convinzione perdurata nel tempo: è opportuno praticare attività sessuale prima di una competizione sportiva? Molti allenatori, sia in ambito professionistico che dilettantistico, consigliano ai propri atleti di praticare l’astinenza, convinti che ... (Continua)

14/01/2015 15:40:36 Rischi di lesioni e traumi troppo alti per i più piccoli

Rugby, uno sport per bambini?
Il rugby non è uno sport per bambini. Ne sono convinti i ricercatori inglesi, che segnalano il rischio insito in questa attività sportiva se praticata in età troppo precoce. Nelle scuole inglesi il rugby viene praticato sin dagli 8 anni, mentre in Italia l'età raccomandata per iniziare è 12 anni. Per questo, il neurochirurgo Michael Carter del Bristol Royal Hospital for Children ha pubblicato sul British Medical Journal un editoriale in cui invita proprio le scuole e le federazioni sportive a ... (Continua)

12/06/2014 16:04:00 La biodiversità dei batteri intestinali beneficia dello sport

L'attività fisica arricchisce il microbiota
Fare attività fisica ha molteplici risvolti positivi. Fra di essi c'è anche l'aumento della biodiversità dei batteri intestinali, stando a quanto afferma una ricerca pubblicata su Gut da scienziati dell'Università di Cork, in Irlanda.
Un microbiota – ovvero l'insieme dei microrganismi che si trovano nel tubo digerente – con una variabilità ridotta è associato all'obesità, mentre una maggiore biodiversità è legata a un profilo metabolico positivo e a un sistema immunitario più ... (Continua)

29/03/2013 18:05:14 E come aiutare l’atleta infortunato

Prevenire l’infortunio
Relazione fra stress ed incidenti sportivi.
Tamorri, Benzi, Reda(1) hanno analizzato la relazione fra stress ed incidenti sportivi per proporre interventi che possono ridurre il rischio.
Andersen e Williams (2) hanno ipotizzato che l’aumento della tensione muscolare, la riduzione del campo visivo e l’incremento dalla distrazione, siano le principali cause della associazione tra stress ed infortunio. Infatti la contrazione simultanea non richiesta di gruppi muscolari agonisti ed ... (Continua)

02/02/2011 Omega-3 e acido ialurolico favoriscono la mobilità delle articolazioni

Traumi da sport invernali: una soluzione naturale
La stagione sciistica è nel suo clou e l’allarme è soprattutto per i traumi dovuti ad incidenti sulla neve. A causarli molteplici fattori come l’eccessiva velocità permessa dalle moderne attrezzature, le acrobazie ed i salti sulla neve, le piste artificiali con avvallamenti e dossi, riscontrati non solo in chi pratica sci ma sopratutto in chi pratica snowboard. Basta pensare che per chi scia l’incidenza di alcuni infortuni, come quello al legamento crociato inferiore, è addirittura superiore ... (Continua)

15/01/2009 16:29:13 

Guida per l'allattamento al seno
Uno dei gesti più belli e teneri che un essere umano, e in particolare una donna, possa mai fare.
Avvicinare al seno la propria creatura per nutrirla col proprio latte è un'esperienza meravigliosa che unisce in un legame unico la mamma col bambino a livello fisico, affettivo e psicologico.
Tuttavia, per evitare di incorrere in problemi fastidiosi sia per la mamma che per il piccolo, come le ragadi, la mastite, uno svezzamento insufficiente o doloroso per la donna, è bene seguire alcuni ... (Continua)

03/03/2008 

Nuovo laser per patologie muscolotendinee
Penetra più in profondità nei tessuti biologici provocando un effetto termico minimo, mentre l’intervallo che separa i due impulsi offre la possibilità ai tessuti di smaltire il piccolo aumento di temperatura indotto con assenza di effetti indesiderati ed estrema efficacia sul dolore: queste le caratteristiche del nuovo laser HILT® dalle proprietà particolarmente utili nel trattamento delle patologie muscoloscheletriche anche degli sportivi.
La possibilità di erogare in profondità ... (Continua)

17/02/2006 

Il rischio malattie nello sport
Lo sport è una pratica efficace per prevenire malattie cardiovascolari e osteoarticolari, obesità, diabete. Chi fa attività fisica, a livello agonistico o amatoriale, è però soggetto a un rischio di contrarre patologie infettive come l’influenza un più del normale.
Ciò è dovuto a un deficit delle difese immunitarie che si verifica nell’organismo di ogni atleta dopo una gara o un allenamento intenso, ma è legato anche alle particolari condizioni ambientali e igienico-sanitarie nelle quali ... (Continua)

28/11/2001 

Rugby: pallone causa di fratture
L'invito a tenere d'occhio il pallone ovale, segno e simbolo della disciplina più "cavalleresca" del mondo nonostante l'alto tasso di agonismo che produce, viene da uno studio condotto da ricercatori del Queen's Medical Centre di Nottingham (GB).
Nei giovani giocatori, l'uso di una palla ovale 'per adulti' aumenta dunque il rischio di fratture. Questa la conclusione della ricerca che è stata svolta nella patria del rugby (2,25 milioni di giocatori e una vastissima schiera di amatori) ... (Continua)

  1

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale