Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1005

Risultati da 151 a 160 DI 1005

08/07/2015 11:00:00 Le scelte alimentari che favoriscono la prevenzione
Ridurre le proteine per prevenire l'osteoporosi
Troppe proteine rischiano di diventare un problema per le ossa, favorendo l'insorgenza dell'osteoporosi. Anche un uso eccessivo di sale e di alcol non è auspicabile se si è soggetti a rischio, mentre è da prevedere un'integrazione di calcio e di vitamina D.
Sono i consigli del Ministero della Salute nell'ambito della Campagna sulla corretta nutrizione che ha preso l'avvio in occasione di Expo 2015.
Per prevenire l'osteoporosi bisogna pianificare innanzitutto un maggiore apporto di calcio, ... (Continua)
07/07/2015 17:16:00 La dipendenza dalle sigarette ha un effetto negativo sulle cicatrici

Il fumo peggiora anche l'acne
Uno studio inglese svela un nesso negativo tra fumo e acne. Secondo quanto scoperto dai ricercatori della Harrogate District Foundation Trust, il fumo avrebbe l'effetto di peggiorare i danni prodotti alla pelle dall'acne.
Lo studio ha analizzato 992 persone colpite da una grave forma di acne, seguendoli per 8 anni. I ricercatori hanno utilizzato come parametro le cicatrici dell'acne, le macchie e i buchi a forma di cratere derivanti dalla patologia. Anche se i fumatori non sono risultati più ... (Continua)

07/07/2015 12:05:00 Inoltre risulta particolarmente digeribile

La mozzarella di bufala ha un effetto antiossidante
La mozzarella di bufala è un alimento sano che garantisce anche benefici insospettati. Lo dicono tre diverse ricerche presentate dal Consorzio di tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop.
Il tipico prodotto campano ha infatti spiccate qualità antiossidanti, poco sale e poco lattosio, il che la rende particolarmente digeribile rispetto ad altri tipi di formaggi.
“La nuova frontiera nel settore della scienza alimentare è quella di produrre alimenti salutari che mantengono la ricchezza ... (Continua)

03/07/2015 10:59:00 Gli effetti dello stress ossidativo sul funzionamento delle proteine

Nuova ricerca sull'invecchiamento
Nell’invecchiamento, ma anche in numerose malattie quali la fibrosi cistica, l’aterosclerosi profonda, la sepsi, l'asma e il morbo di Parkinson, le nostre proteine subiscono un processo chiamato alogenazione ossidativa in cui alcuni atomi di idrogeno sono sostituiti da atomi di alogeno, soprattutto bromo e cloro.
Nonostante esista una correlazione diretta tra i due fenomeni, ancora non è chiaro il meccanismo secondo il quale l’alogenazione induca una modifica della struttura tridimensionale ... (Continua)

03/07/2015 10:14:00 I risultati di Sapien 3

Nuova valvola aortica per la TAVI
Sono ottimi i risultati relativi all'utilizzo di Sapien 3 nei primi pazienti ad alto rischio cardiovascolare. È ciò che emerge dall'EuroPCR 2015, uno dei più importanti congressi di cardiologia europei.
L'impianto della nuova valvola aortica Sapien 3 via transcatetere (TAVI) è associato a un tasso di sopravvivenza del 91 per cento, con bassa incidenza di ictus e di leak paravalvolare.
A un anno dall’intervento l’impianto per via transfemorale di Sapien 3 è associato a un’incidenza di ... (Continua)

25/06/2015 09:39:00 Aumenta anche il rischio di patologie cardiovascolari

Gli effetti dell'inquinamento sul cervello
L'inquinamento dell'aria non fa per niente bene al nostro cervello. Una ricerca pubblicata su Annals of Neurology da scienziati dell'Università della California dimostra che lo smog produce danni cerebrali.
Lo studio è stato realizzato su un campione di 1.400 donne senza segni di demenza che hanno partecipato a un grande trial prospettico fra il 1996 e il 1998. Fra il 2005 e il 2006, ad un'età variabile fra i 71 e gli 89 anni, è stato misurato il loro volume cerebrale attraverso la risonanza ... (Continua)

24/06/2015 11:42:00 Pillole a base di drospirenone più pericolose delle altre

Rischio coaguli per la pillola di terza generazione
Le pillole a base di drospirenone e altri ormoni, definite di terza generazione, aumentano il rischio di trombosi rispetto alle versioni precedenti. A dirlo è uno studio pubblicato sul British Medical Journal da un team della Nottingham University.
La ricerca ha considerato l'associazione fra l'uso dei contraccettivi orali di terza generazione – che contengono cioè drospirenone, desogestrel, gestodene e ciproterone – e il rischio di tromboembolismo venoso.
Gli studiosi inglesi hanno ... (Continua)

22/06/2015 16:33:00 Emesse dall'Agenzia europea del farmaco

Raccomandazioni sulle nuove forme di insulina
Nuovi farmaci per il controllo della glicemia stanno facendo la loro comparsa sul mercato e l'Ema – l'Agenzia europea del farmaco – ha emesso alcune raccomandazioni per un utilizzo corretto dei nuovi ritrovati.
Riccardo Candido, responsabile del Centro diabetologico – Distretto 3 di Trieste, spiega: “è un testo che nasce dall'approvazione, da parte dell'Ema, di una serie di nuove molecole per la cura del diabete. Una prima sezione concerne le insuline a concentrazione più elevata, e in ... (Continua)

17/06/2015 17:25:00 Cos'è e cosa è necessario fare

L'acetone nei bambini
L'acetone è un disordine metabolico che interviene quando l'organismo, per far fronte alle proprie necessità energetiche, dopo aver bruciato tutti gli zuccheri a disposizione, comincia a bruciare anche i grassi. Si tratta di un disturbo passeggero, che si risolve in breve tempo, senza procurare particolari fastidi al piccolo.
L'acetone può svilupparsi come conseguenza a un episodio febbrile, a un momento di particolare stress, o anche a un digiuno prolungato.
Queste condizioni comportano ... (Continua)

16/06/2015 16:06:00 Gli alimenti che lo contengono in misura maggiore

La dieta dello iodio
La giusta dose di iodio è fondamentale per il nostro organismo. Per questo è importante conoscere gli alimenti che ne contengono la percentuale maggiore. La carenza iodica è un problema che colpisce 2 miliardi di persone in tutto il mondo, e un bambino su 5 nel nostro paese è a rischio gozzo.
Roberto Gastaldi, responsabile di Endocrinologia pediatrica presso l'Istituto Giannina Gaslini di Genova, spiega: “in estate suggeriamo di aumentare il consumo di pesce fresco di mare, soprattutto se ci ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale