Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1005

Risultati da 171 a 180 DI 1005

25/05/2015 17:49:00 Unica puntura lombare per risolvere l'emicrania cronica

La Ccsvi del mal di testa
È stata scoperta una nuova condizione clinica che favorisce l'insorgere dell'emicrania cronica. Dal Journal of Neurology che ha appena pubblicato i risultati preliminari ottenuti da Roberto De Simone e Vincenzo Bonavita dell’Università Federico II di Napoli, infatti, fa la sua comparsa al Congresso di Stresa una condizione che per alcuni aspetti ricorda la CCSVI, la nota Insufficienza Venosa Cerebrospinale Cronica di cui fin troppo si è parlato nella sclerosi multipla.
Questo studio, che ... (Continua)

21/05/2015 15:25:00 Svolge un ruolo essenziale per la sopravvivenza in fase fetale
Scoperto un nuovo gene legato all'avvio della pubertà
Una ricerca italo-inglese dimostra come una forma ereditaria di infertilità possa insorgere a causa di un’alterazione genetica che ostacola la sopravvivenza di neuroni chiave nel controllo della pubertà.
Lo studio è stato coordinato da Anna Cariboni, del dipartimento di Scienze Farmacologiche e Biomolecolari dell’Università degli Studi di Milano, e da Christiana Ruhrberg, dello University College of London.
Le forme genetiche di infertilità comprendono malattie dovute ad un deficit ... (Continua)
20/05/2015 17:18:00 Garantite maggiore efficacia e minore invasività

Nuovo metodo per le ernie del disco dorsale
Sviluppata una nuova tecnica chirurgica per affrontare un particolare tipo di ernia del disco che, con le metodologie usate fino ad oggi, richiedeva interventi chirurgici complessi e gravati da rischi consistenti per il paziente.
A idearla sono stati i medici del Dipartimento di Neurochirurgia dell’I.R.C.C.S. Neuromed di Pozzilli, in provincia di Isernia. La tecnica, messa a punto dal Professor Sergio Paolini, è stata pubblicata sul giornale scientifico European Spine Journal e verrà ... (Continua)

15/05/2015 12:53:00 Solo il 20 per cento riesce ad accedere all'epidurale

Il parto indolore è ancora un miraggio
Partorirai con dolore. L'anatema biblico riecheggia ancora nelle sale parto italiane. Nel 2011, infatti, solo il 20 per cento delle partorienti ha potuto beneficiare dei vantaggi dell'anestesia epidurale. Lo rivela un'indagine della Società italiana di anestesia, analgesia, rianimazione e terapia intensiva (Siaarti).
L'analgesia epidurale è entrata nei Livelli Essenziali di Assistenza (LEA) a partire dal 2008, quindi è prevedibile che nei prossimi anni ci sia un aumento delle richieste. I ... (Continua)

13/05/2015 10:23:00 Stecche biodegradabili per risolvere la tracheobroncomalacia

Impianti alla gola in 3D salvano la vita a 3 neonati
La tracheobroncomalacia (TBM) è una malattia rara che si presenta quando le pareti delle vie respiratorie sono deboli, causandone potenzialmente il restringimento o il collasso. Questo può produrre effetti collaterali gravi come l'incapacità di assorbire cibo, crisi respiratorie e persino arresti cardiaci.
Per salvare tre giovani pazienti affetti da TBM negli USA, i ricercatori sono riusciti a sviluppare e inserire stecche stampate con stampanti 3D in grado di tenere aperte le vie ... (Continua)

12/05/2015 17:15:00 Una possibile soluzione grazie alla Risonanza Quantica Molecolare

Pollini scatenati, è già incubo allergie
“Con l'aumento esponenziale delle allergie respiratorie e la continua modifica del clima è divenuto difficile predire il picco di incidenza delle patologie respiratorie a componente nasale” – afferma il Dott. Lino Di Rienzo Businco, dirigente otorinolaringoiatra, dell’ospedale Santo Spirito di Roma -. “L'unione delle molecole allergeniche insieme ai prodotti dell'inquinamento atmosferico delle città determina la produzione di miscele antigeniche di difficile riconoscimento da parte del sistema ... (Continua)

06/05/2015 15:53:00 Casi di decessi e danni permanenti

Pillole dimagranti letali
Sentirsi bruciare dall'interno. È la terribile sensazione che ha provato la 21enne inglese Eloise Parry, morta lo scorso 12 aprile per aver assunto pillole di Dnp, Dinitrofenolo.
La sostanza è talmente pericolosa che è intervenuta l'Interpol, raccomandando alle polizie del mondo intero di perseguirne la diffusione. Il Dnp è usato come sostanza base per la fabbricazione di esplosivi, è un nitrocomposto derivato dal fenolo, un composto aromatico del benzene.
L'effetto sull'organismo è ... (Continua)

04/05/2015 12:36:00 62 per cento di probabilità in meno nelle donne con Brca1 mutato
L'asportazione delle ovaie riduce i rischi di cancro al seno
I dati scientifici confermano la bontà della scelta di asportare le ovaie per ridurre il rischio di cancro al seno, almeno nelle donne colpite da mutazione del gene Brca1. A dirlo è uno studio pubblicato su Jama Oncology da un team del Women's College Research Institute di Toronto.
Il trial, coordinato da Steven Narod, ha evidenziato una riduzione del 62 per cento della mortalità per tumore mammario grazie all'ooforectomia (altro nome dell'ovariectomia). Stando ai dati, fra le 345 donne ... (Continua)
04/05/2015 10:50:00 Il Viagra risulta ancora il più efficace

Impotenza, 7 farmaci a confronto
Il Viagra mantiene la palma di miglior farmaco per la disfunzione erettile, stando ai risultati di una metanalisi appena pubblicata su European Urology da un team dell'Università di Zurigo.
A coordinare la ricerca è stato Thomas Kessler dello Spinal Cord Injury Center & Research presso l'ateneo svizzero. Il ricercatore spiega: “in alternativa al Viagra, chi teme possibili eventi avversi come cefalea, vampate di calore e congestione nasale può optare per il Cialis (tadalafil)”.
In ... (Continua)

28/04/2015 09:38:00 In molti casi le spine dorsali non si sono evolute correttamente

Il mal di schiena ha a che fare con l'evoluzione
Se la schiena è da tempo il vostro cruccio potreste trovare una spiegazione al dolore avvertito nella teoria dell'evoluzione. Proprio così, una ricerca pubblicata su BMC Evolutionary Biology da ricercatori britannici e canadesi sostiene che le spine dorsali di molte persone soffrono di un'evoluzione imperfetta. La conseguenza è la difficoltà a mantenere la posizione eretta. Lo sforzo prodotto per rimanere in piedi determina l'infiammazione e il dolore.
I ricercatori hanno confrontato 157 ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale