Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1005

Risultati da 201 a 210 DI 1005

26/02/2015 11:59:00 Più alte le probabilità di malattie vascolari
La carenza di vitamina D minaccia i diabetici
C'è un nesso fra i livelli ematici di 25-idrossivitamina D (25OH-D) e il rischio di malattie vascolari nei pazienti diabetici. Lo dice uno studio pubblicato su Diabetes Care da un team del Royal Prince Alfred Hospital di Sydney.
Markus Hermann, il coordinatore dello studio, spiega: “da ricerche recenti emerge la presenza di un'associazione tra diabete, malattie dei vasi e carenza di vitamina D che rende necessari studi prospettici rigorosi per valutare il rapporto tra 25OH-D circolante e ... (Continua)
26/02/2015 11:24:00 Nelle persone affette da emofilia A
Emofilia, turoctocog alfa riduce i sanguinamenti
Disponibile anche per i pazienti italiani il farmaco turoctocog alfa per il trattamento dei pazienti affetti da Emofilia di tipo A.
Il medicinale ha dimostrato la sua efficacia in vari trial clinici. Lo studio Guardian2 dimostra che i pazienti con emofilia A con il più alto tasso di sanguinamenti per anno (ABR) all’inizio del trattamento con turoctocog alfa, presentano la maggiore riduzione col perdurare della cura con il farmaco.
L’analisi post hoc dello studio Guardian2 ha evidenziato ... (Continua)
25/02/2015 10:00:56 Sviluppato da ricercatori americani

Un vaccino contro gli acari
È in arrivo un nuovo vaccino contro una forma molto diffusa di allergia, quella agli acari. Lo hanno messo a punto alcuni ricercatori dell'Università dello Yowa coordinati dal prof. Aliasger Salem, che ha firmato l'articolo apparso sull'American Association of Pharmaceutical Scientists Journal.
Secondo i test effettuati su modello animale e in vitro, il vaccino sembra in grado di ridurre in maniera significativa l'infiammazione polmonare provocata dagli allergeni, ridimensionando quindi i ... (Continua)

13/02/2015 14:21:53 Il paragone con la vita reale può generare stress e tensione

50 sfumature di grigio, la sindrome di Mr. Grey
Una passione dirompente che scoppia all’improvviso tra una giovane laureanda e un affascinante uomo d’affari, un corteggiamento che si trasforma in una relazione impetuosa e travolgente.
Secondo lo psichiatra Michele Cucchi il film del momento può far insorgere la “Sindrome di Mr. Grey”, in altre parole senso d’inadeguatezza e tensione che nascono dal paragone con la monotonia della propria vita sentimentale.
Con oltre 100 milioni di copie vendute e quasi 2 milioni di euro incassati nel ... (Continua)

11/02/2015 17:12:37 Risposta ai trattamenti inferiore nei pazienti che fumano
I danni del fumo nella spondiloartrite assiale
In caso di spondiloartrite assiale è meglio non fumare. Un'analisi condotta da un gruppo di ricercatori dell'Ospedale Universitario di Zurigo ha fatto emergere una risposta negativa ai trattamenti biologici con farmaci che inibiscono il fattore di necrosi tumorale alfa (Tnf-alfa) nei pazienti fumatori.
Lo studio, pubblicato su Annals of the Rheumatic Diseases, è stato coordinato da Adrian Ciurea, che spiega: “l'influenza del tabacco sullo sviluppo dell'artrite reumatoide è ben noto così come ... (Continua)
06/02/2015 17:39:21 Articolo ripercorre le varie fasi della ricerca medica

L'evoluzione della terapia nel cancro al seno
Qual è stata l'evoluzione nei trattamenti del tumore alla mammella? Alla domanda hanno voluto rispondere Stefano Zurrida e Umberto Veronesi, pubblicando un articolo riepilogativo sul Breast Journal.
Il primo vero trattamento risale agli albori della medicina moderna, il 1880, quando William Stewart Halsted ideò la prima forma di mastectomia, che prevedeva l'asportazione della mammella, dei muscoli pettorali e dei linfonodi ascellari omolaterali.
Si trattava di una tecnica altamente ... (Continua)

06/02/2015 15:17:00 Due drink al giorno più pericolosi di diabete e ipertensione

L'alcol e il rischio di ictus
Consumare due drink alcolici al giorno nella fascia d'età fra i 50 e i 75 anni comporta un aumento del rischio di ictus addirittura maggiore rispetto a ipertensione e diabete. A dirlo è una ricerca pubblicata su Stroke da un team del Karolinska Institutet di Stoccolma guidato da Nancy Pedersen, che spiega: “nonostante l'alcol sia da tempo noto per il suo possibile ruolo nell'ictus restano notevoli lacune su questo argomento, e gli studi finora svolti non hanno ancora permesso di stabilire un ... (Continua)

06/02/2015 10:35:00 Nuova vita per un’invenzione di qualche anno fa
Insulina in polvere più efficace delle iniezioni
È arrivata sul mercato americano Afrezza, la nuova insulina spray prodotta da Sanofi e MannKind Corporation. Qualche anno fa era già stata introdotta in alcuni paesi questa novità, ma era stata presto ritirata dal mercato perché non era riuscita a trovare un suo target di riferimento.
Stando ai risultati di un nuovo studio di fase III, la nuova insulina ha dimostrato di saper controllare in maniera egregia il diabete, raggiungendo il picco in soli 14 minuti, un lasso di tempo paragonabile a ... (Continua)
02/02/2015 16:41:00 Obesità, ma anche patologie cardiovascolari e malformazioni

I rischi per il neonato se la mamma è in sovrappeso
A rischio non è soltanto la propria salute, ma anche quella del bambino. Per le donne in gravidanza è fondamentale mantenere un peso nella norma, lo conferma una ricerca nata dalla collaborazione fra l'Università Ebraica di Gerusalemme e l'Università di Washington pubblicata sulla rivista Circulation.
I figli di donne in sovrappeso sono più esposti a una serie di patologie cardiovascolari, il colesterolo alto, l'iperglicemia e l'ipertensione. Il prof. Hagit Hochner e i suoi colleghi hanno ... (Continua)

30/01/2015 09:27:00 Il rischio dell'ipoglicemia notturna

Diabete, la paura vien di notte
L’ipoglicemia notturna che si manifesta durante il sonno quando uno è più indifeso crea molta ansia nella persona con diabete e soprattutto nei suoi familiari. È uno dei dati emersi dallo studio internazionale DAWN2 (Diabetes Attitudes Wishes and Needs), l’indagine più ampia mai svolta per analizzare, dal punto di vista della persona con diabete e del familiare, l’impatto della malattia sulla vita quotidiana.
Realizzato in collaborazione con International Diabetes Federation (IDF), ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale