Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1005

Risultati da 281 a 290 DI 1005

18/06/2014 La distribuzione delle calorie deve favorire i primi pasti della giornata

Mangiare di più a pranzo per combattere l'obesità
Per non lottare continuamente contro il grasso che minaccia la nostra linea, è bene tenere conto non solo della quantità totale di calorie che ingeriamo nel corso della giornata, ma anche della loro distribuzione fra i vari pasti.
Uno studio pubblicato sul Journal of Human Nutrition and Dietetics evidenzia il fatto che mangiare di più a pranzo e meno la sera a cena è un'abitudine certamente più salutare rispetto al contrario. Tuttavia, i ritmi lavorativi moderni spesso impongono di mangiare ... (Continua)

17/06/2014 12:08:35 La causa era un tumore benigno al cervello

La bimba che rideva sempre
Avere un tumore e ridere di gusto. È la paradossale condizione che ha sperimentato per molto tempo una bambina colombiana di 6 anni che rideva continuamente a causa della presenza di un amartoma – un tumore benigno – nel cervello.
I medici, tuttavia, hanno faticato non poco per trovare la ragione di un comportamento tanto strano, diagnosticando all'inizio un disturbo di natura psichiatrica, mentre i familiari ipotizzavano addirittura una possessione.
A far luce sugli scoppi di risa ... (Continua)

13/06/2014 Indagine dell'Arpa sui campi elettromagnetici emessi dai portatili

La tecnologia riduce l'esposizione ai telefoni cellulari
L'Agenzia regionale per la protezione dell'ambiente (Arpa) del Piemonte ha realizzato un nuovo studio sull'esposizione alle onde elettromagnetiche generate dai telefoni cellulari.
Grazie a questa indagine, che Arpa ha realizzato mettendo a punto uno specifico sistema di misura della potenza trasmessa dai telefoni mobili, è stato possibile quantificare le emissioni elettromagnetiche dei telefonini in funzione del tipo di rete utilizzata (2G o 3G) e delle condizioni di ricezione del ... (Continua)

12/06/2014 11:44:00 L'ormone svolge un ruolo importante nella loro riparazione

Ossitocina fondamentale anche per i muscoli
L'ossitocina, il cosiddetto ormone dell'amore coinvolto in una serie di meccanismi fisiologici, sarebbe fondamentale anche per il mantenimento e la riparazione dei muscoli.
A suggerire questa nuova funzionalità dell'ormone sono i ricercatori dell'Università della California di Berkeley, alla ricerca di nuove molecole che aiutino la rigenerazione muscolare senza produrre effetti collaterali gravi come l'aumento dell'incidenza ... (Continua)

11/06/2014 14:22:00 Un gel per indurre l'orgasmo nelle donne

Tefina, il Viagra al femminile
E se ci fosse il modo di assicurarsi l'orgasmo utilizzando un gel nasale? Non è cosa che riguardi gli uomini, che difficilmente hanno problemi del genere, ma le loro donne potrebbero essere interessate all'argomento.
Un team dell'azienda canadese Trimel ha cercato di fornire una risposta al problema dell'anorgasmia femminile, risolvendola per via farmaceutica, con la messa a punto di un gel nasale costituito da un concentrato di testosterone.
Il prodotto va utilizzato circa un'ora prima ... (Continua)

10/06/2014 12:35:00 Il dolore acuto deve essere curato al più presto in pronto soccorso

Le linee guida sul trattamento del dolore in emergenza
Arrivano le prime linee guida italiane sulla gestione del dolore in emergenza. Alla loro pubblicazione hanno partecipato diverse società scientifiche.
Le linee guida, o raccomandazioni, hanno lo scopo di dare una traccia per uniformare i percorsi terapeutici in tutte le strutture di emergenza sanitaria in Italia.
Sul dolore dei pazienti bisogna intervenire presto e subito, fin dai primi soccorsi in ambulanza e in pronto soccorso, con procedure e farmaci adatti al singolo caso e a rapida ... (Continua)

09/06/2014 15:54:00 Una carenza della sostanza rallenta lo sviluppo mentale del bambino

Rischio di ritardo mentale con deficit di iodio
Donne incinte, attente allo iodio! Come se non bastassero tutte le innumerevoli precauzioni da rispettare durante la gestazione, le donne ora sono messe sull'avviso anche per ciò che riguarda lo iodio, la cui carenza potrebbe causare un rallentamento dello sviluppo mentale del bambino.
A lanciare l'allarme è l'American Academy of Pediatrics, i cui esperti hanno evidenziato sulla rivista Pediatrics l'esigenza di un'integrazione di iodio nella dieta della donna in stato interessante.
«La ... (Continua)

05/06/2014 10:25:00 Il trattamento punta a ripristinare i valori della proteina calsequestrina
La terapia genica contro la morte improvvisa
La tachicardia ventricolare polimorfa catecolaminergica (Cpvt) si può curare. Dietro questa complessa definizione si cela la cosiddetta “morte improvvisa”, quel fenomeno cardiaco che può colpire sia gli adulti che i bambini e che spesso sale alla ribalta perché coinvolge un calciatore nel corso di una partita.
La malattia è stata associata a un gene nel 2000 da un'équipe di ricerca della Fondazione Salvatore Maugeri di Pavia, la stessa che ora ha messo a punto una terapia genica in grado di ... (Continua)
30/05/2014 10:45:00 Rischio tumore per le lampade solari

Lettini solari vietati ai minorenni
Ora anche negli Stati Uniti i lettini solari sono vietati a chi ha meno di 18 anni. La decisione è stata presa dalla Food and Drug Administration e ricalca quelle assunte da diverse autorità sanitarie europee negli scorsi anni, prima fra tutte il ministero della Salute italiano.
Secondo la nuova regolamentazione, gli impianti per l'abbronzatura artificiale dovranno pubblicizzare il possibile aumento del rischio di cancro alla pelle, un po' come avviene per le sigarette. Da oggi quindi le ... (Continua)

30/05/2014 10:05:00 Prolungare oltre la dieta mette a rischio fegato e reni

30 giorni di proteine per superare la prova costume
Proteine amiche della linea, ma a tempo determinato. È questo il succo delle indicazioni emerse dal congresso della Società italiana di medicina estetica, i cui specialisti suggeriscono di adottare per 30 giorni un'alimentazione proteica per prepararsi all'estate e alla tanto temuta prova costume.
La cosa fondamentale è non protrarre oltre il mese questo tipo di approccio alimentare, che mette sotto sforzo fegato e reni, ed evitare nel modo più assoluto le diete monopasto e i regimi ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale