Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1005

Risultati da 301 a 310 DI 1005

12/05/2014 17:00:00 Occhi rossi, lacrimazione e prurito, i rischi delle allergie oculari

Occhio all'allergia
La primavera in alcune zone d’Italia sta tardando ad arrivare, ma per chi soffre di allergia, i sintomi si stanno già facendo sentire. Pollini, polveri – e più avanti granelli di sabbia - sono alcune delle principali cause di occhi rossi e irritati quasi sempre sintomi di congiuntivite, un’infiammazione della sottilissima membrana trasparente che avvolge il globo oculare.
“Anche se al Nord, il maltempo le ha in parte ritardate, le allergie arriveranno e tutte insieme!”, avverte il Professor ... (Continua)

06/05/2014 Le linee guida degli esperti mondiali

5 regole per affrontare i tumori della testa e del collo
Esperti riuniti all’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano hanno tracciato le linee guida, utili per i medici e per i pazienti, per affrontare la radio e la chemioterapia nell’ambito della prima consensus conference internazionale sulle terapie di supporto dei tumori della testa e del collo.
Nella cura delle patologie cervico – facciali, infatti, i trattamenti radioterapici integrati con la chemioterapia hanno dimostrato di essere efficaci in aggiunta o in sostituzione alla chirurgia, ... (Continua)

05/05/2014 15:56:00 L'ereditarietà ha una valenza meno decisiva di quanto si credeva

Autismo, l'importanza dei fattori ambientali
L'ambiente conta molto più del previsto se si parla di autismo. Finora si è sempre considerato il Dna come massimo responsabile della misteriosa patologia, ipotizzando un'influenza dell'80-90 per cento dei geni nei meccanismi che portano all'insorgenza dell'autismo.
Ora, tuttavia, una ricerca pubblicata sul Journal of the American Medical Association da scienziati del Karolinska Institutet di Stoccolma segnala un peso insospettato dei fattori ambientali, che si attesterebbe addirittura al ... (Continua)

03/05/2014 12:07:50 Le caratteristiche di un fenomeno affascinante e complesso

Il savantismo, il lato oscuro dell'intelligenza
Un trauma ha cambiato la vita ordinaria di Jason Padgett. All'età di 19 anni, in seguito a una rissa in un locale notturno, ha ricevuto una serie di pugni in testa, è caduto a terra e ha perso i sensi. Quando si è ripreso, niente era più come prima.
L'adolescente interessato solo ai muscoli, alle ragazze e alle discoteche ha lasciato il posto a una persona del tutto nuova, affascinata dalla matematica e ossessionato dai germi.
Il suo è uno dei rarissimi casi di Sindrome da savantismo ... (Continua)

29/04/2014 15:15:00 Nesso fra la mancanza di emozioni e la perdita di materia grigia e bianca

La depressione restringe il cervello degli anziani
La depressione negli anziani è un problema serio che non si limita a coinvolgere solo l'aspetto umorale. Pare infatti ci sia un nesso fra i sintomi depressivi e la perdita di materia grigia e bianca cerebrale.
A studiare il fenomeno è un'analisi della Icelandic Heart Association e degli statunitensi National Institutes of Health e National Institute on Aging, che hanno pubblicato sulla rivista Neurology il resoconto dell'Age, gene/environment susceptibility (Ages)-Reykjavik study.
Il ... (Continua)

24/04/2014 12:23:40 Natura degli inestetismi e possibili trattamenti

Le borse sotto gli occhi e le occhiaie
Le borse sotto gli occhi si formano per ragioni costituzionali o ereditarie.
Sono dovute al rigonfiamento del grasso orbitario sottostante che "si gonfia" indipendentemente se il soggetto sia magro o obeso, e indipendentemente dall’età: talvolta infatti si vedono anche pazienti di 20 anni con questo difetto.
Un rigonfiamento della stessa natura è presente di solito anche in corrispondenza dell’angolo interno della palpebra superiore rendendo ancora più pesante la palpebra. Inestetismo ... (Continua)

22/04/2014 16:56:00 Controllare la pressione è fondamentale
Come evitare un secondo ictus
Una buona gestione della pressione sanguigna consente di ridurre al minimo i rischi di un secondo ictus nei pazienti colpiti da un primo accidente cerebrovascolare. A dirlo è uno studio diretto da Amytis Towfighi, neurologo della Keck School of Medicine presso la University of Southern California di Los Angeles.
Lo studio, pubblicato su Stroke, si è basato sui dati del trial Visp (Vitamin intervention for stroke prevention), che ha coinvolto 3.680 pazienti con età superiore ai 35 anni ... (Continua)
18/04/2014 12:13:00 Radiazioni abbattute nella nuova struttura dell'Ospedale Molinette

La prima sala cardiologica a raggi zero
A Torino, per la prima volta in Italia, si inaugura una sala per l'interventistica cardiologica a raggi zero. Si tratta della più moderna sala di Elettrofisiologia Interventistica, dotata di una tecnologia che combina la più recente apparecchiatura radiologica per angiografia con un sistema GPS di tipo medico.
La struttura sarà dedicata sia alla cura della fibrillazione atriale tramite l’ablazione transcatetere, sia a quella dello scompenso cardiaco, mediante impianto di defibrillatori ... (Continua)

18/04/2014 Diverse ricerche puntano a questa grande conquista della medicina

Il sangue artificiale è quasi realtà
Prima o poi ci si arriverà. Il sangue artificiale sembra a portata di mano, e diverse sono le ricerche che annunciano passi in avanti in questa direzione. Nel giro di un paio di anni, in Gran Bretagna, prenderà inizio un trial clinico per testare l'efficacia e la sicurezza di sangue di gruppo zero universale creato in laboratorio.
È Marc Turner del Centro di Medicina Rigenerativa del Medical Research Council e Università di Edimburgo a darne l'annuncio, spiegando che la sperimentazione ... (Continua)

17/04/2014 16:50:00 L'approccio si serve di cartilagine ingegnerizzata
Nuova tecnica per la ricostruzione del naso
Ricostruire il naso colpito e danneggiato da un cancro della pelle. È l'obiettivo di una ricerca pubblicata su The Lancet da scienziati dell'Università di Basilea, in Svizzera. I ricercatori coordinati dal dott. Ivan Martin hanno innestato cartilagine umana omologa ricavata dalle cellule del setto nasale di 5 pazienti per ricostruire le cartilagini alari degli stessi soggetti, che avevano il naso danneggiato dagli effetti di un cancro della pelle.
Passato un anno, i cinque pazienti ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale