Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1005

Risultati da 341 a 350 DI 1005

30/01/2014 10:26:34 Un filler di ultima generazione migliora la zona degli occhi in modo soft

Bellezza, via borse e occhiaie con una punturina
Cerchi scuri attorno agli occhi, borse palpebrali, accentuazione del solco delle lacrime: le occhiaie sono uno dei problemi estetici più frequenti in giovani ed anziani, ma anche uno dei più difficili da trattare in campo estetico per via della delicatezza della zona interessata.
Una novità arriva dalla medicina estetica: si tratta del Radiesse, un filler di ultima generazione a base di idrossiapatite di calcio che è stato recentemente promosso per l'impiego su borse e occhiaie. A ... (Continua)

21/01/2014 Nessuna evidenza scientifica legata al regime alimentare

La bufala della dieta del gruppo sanguigno
Fra le varie, spesso sconclusionate diete che circolano in rete viene spesso citata quella del gruppo sanguigno. Uno studio pubblicato su Plos One ha certificato la totale assenza di basi scientifiche legate a questo regime alimentare che ha fatto tanti proseliti nel corso degli anni.
La dieta del gruppo sanguigno è un'idea del naturopata Peter D'Adamo e risale alla fine degli anni novanta. Questo tipo di alimentazione si basava sulla scoperta che le glicoproteine – elementi che ... (Continua)

16/01/2014 16:46:44 Introito calorico mediamente inferiore grazie a questi piatti

Minestre e zuppe amiche della linea
Dovete ancora smaltire gli eccessi natalizi? Fate un pensiero a minestre e zuppe. Oltre ad essere invitanti perché riscaldano il corpo infreddolito dalle basse temperature, pare che abbiano anche effetti positivi sulla linea.
Uno studio che sta per essere pubblicato sul British Journal of Nutrition e condotto da ricercatori dell'Università dello Iowa sottolinea i vantaggi insiti nel consumo di queste pietanze, che rendono chi le mangia meno propenso a ingrassare e a introdurre troppe ... (Continua)

16/01/2014 10:19:16 Il monito dei pediatri: non affollate i Pronto Soccorso

La gestione dell'influenza nei bambini
Migliaia di italiani, bambini soprattutto, hanno presentato Sindromi influenzali o ILI (Influenza Like Illness) durante le festività di Natale e di Capodanno. In realtà, fino ad oggi, si è trattato di patologie causate per lo più da virus respiratori diversi da quelli influenzali: i virus influenzali stanno comparendo, con frequenza sempre maggiore, solo in quest’ultima settimana e il raggiungimento del picco di malattia è previsto tra la fine di gennaio e il mese di febbraio.
Nonostante ... (Continua)

11/01/2014 12:13:53 Le rate da pagare inducono uno stato di apprensione continuo

L'ansia da tasse, come gestirla
Le scadenze fiscali, si sa, sono come gli esami, non finiscono mai. Ci eravamo appena liberati dall'Imu che dobbiamo subito preoccuparci per le tante sigle e acronimi che continuano a pioverci addosso.
Questo calendario così fitto e serrato può indurre molti a sviluppare una vera e propria condizione ansiosa, a maggior ragione se si tiene conto della situazione economica contingente non certo entusiasmante.
Sale quindi il rischio di una serie di disturbi come l'insonnia, i pensieri ... (Continua)

11/01/2014 11:48:44 Obiettivo vicino grazie a una ricerca europea

Un vaccino nasale per la pertosse
Vaccinarsi attraverso il naso sarà presto possibile. Il programma di ricerca europea CHILD-INNOVAC, coordinato dall'Istituto della salute e della ricerca medica francese (Inserm), ha pubblicato su Plos One i risultati di uno studio di fase I su un vaccino da utilizzare per l'immunizzazione dalla pertosse.
Si tratta di una malattia in fase di recrudescenza in molti paesi sviluppati. Ogni anno anche in Italia migliaia di pazienti vengono contagiati da questa patologia respiratoria. Nel mondo ... (Continua)

09/01/2014 16:30:00 Grazie alle cellule staminali si ricrea la normale giunzione epidermico-cutanea
Rigenerare la pelle per curare l'epidermolisi
Uno studio italiano ha dimostrato che le cellule staminali possono rigenerare una normale giunzione epidermico-cutanea, dando così una speranza a chi è affetto da epidermolisi bollosa, un complesso di malattie genetiche dalle pesanti conseguenze dermatologiche.
La ricerca, condotta da Michele De Luca del Centro di medicina rigenerativa “Stefano Ferrari” presso l'Università di Modena, è stata pubblicata sulla rivista Stem Cell Reports. Nel giro di un mese l'epidermide umana si rinnova grazie ... (Continua)
09/01/2014 10:39:00 Bambini esposti a rischio

Il bisfenolo aumenta il rischio di obesità
Il bisfenolo A (BPA), sostanza utilizzata fino a poco tempo fa per la produzione dei biberon e ancora oggi presente in bicchieri, lattine per bibite e altri contenitori di plastica comunemente utilizzati per gli alimenti, potrebbe essere associato anche all’obesità infantile.
Lo studio condotto da un team di ricercatori della Seconda Università degli Studi di Napoli su 98 bambini obesi, ha infatti riscontrato una correlazione tra Bisfenolo A e resistenza insulinica, solitamente associata ... (Continua)

07/01/2014 11:13:00 Un rischio inferiore anche del 30 per cento

La dieta mediterranea previene il diabete
L'assunzione di alimenti tipici della dieta mediterranea è associata a una riduzione del rischio di insorgenza del diabete pari al 30 per cento. A dirlo è una ricerca dell'Università di Rovira i Virgili di Tarragona, in Spagna, pubblicata sulla rivista Annals of Internal Medicine.
Il prof. Jordi Salas-Salvado e i suoi colleghi hanno coinvolto oltre 3500 soggetti di età compresa fra i 55 e gli 80 anni. I volontari, seguiti per 4 anni, mostravano un rischio aumentato di patologie cardiache e ... (Continua)

04/01/2014 12:06:40 Non c'è solo la l'antibiotico-resistenza a preoccupare

Il segreto dei batteri persistenti
Sempre più spesso si fa riferimento alla resistenza agli antibiotici come a un fenomeno in aumento. Tuttavia, c'è un'altra categoria di batteri che pur non riuscendo a resistere agli antibiotici riescono in ogni caso a sottrarsi all'azione dei farmaci rimanendo in uno stato di inattività che li protegge.
Si chiamano “batteri persistenti” e possono risvegliarsi all'improvviso infettando nuovamente l'organismo che li ospita.
Una ricerca della Hebrew University di Gerusalemme ha scoperto il ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale