Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1005

Risultati da 681 a 690 DI 1005

09/04/2010 La cifoplastica come rimedio ai problemi della colonna vertebrale
Quando la schiena fa “crack”
Ogni anno in Italia si verificano oltre 100.000 fratture vertebrali causate da osteoporosi. Le più colpite sono le donne in età post-menopausale. Il progressivo invecchiamento della popolazione, specie nei Paesi più sviluppati, unito alle aumentate esigenze funzionali fanno sì che le problematiche mediche legate alle patologie discali abbiano subìto un vertiginoso incremento in termini numerici e non solo.
L’osteoporosi si manifesta con un andamento cronico e con una elevata ... (Continua)
25/02/2010 Programma riabilitativo gratuito per chi è colpito da lesioni cerebrali

COG.I.T.O., un software gratuito per le persone disabili
È da pochi giorni on line e a disposizione di chiunque sia interessato COG.I.T.O, un software gratuito per la riabilitazione ideato da neuropsicologi e logopedisti del Presidio Sanitario San Camillo di Torino. Il progetto COG.I.T.O, finanziato dalla Fondazione CRT e promosso dalla Fondazione ASPHI Onlus, nasce nel 2007 con lo scopo di realizzare un programma informatico per la riabilitazione di persone colpite da lesioni cerebrali acquisite (vascolare, neoplastica, degenerativa, traumatica) ... (Continua)

22/02/2010 I prodotti più indicati per la propria pelle

Una corretta cosmesi
Una perfetta cura del proprio corpo impone la (conseguente e coerente!) corretta gestione della pelle. L’igiene cosmetologica prende in considerazione tre momenti-chiave quali la detersione, l’idratazione e la fotoprotezione che, tutti e tre, rappresentano un atto di prevenzione quotidiano.
Un’efficace detersione cutanea (sia per pelli normali che, come vedremo, per quelle seborroiche) deve rimuovere ogni tipo di impurità presente sulla pelle: lo sporco idrosolubile - derivante da ... (Continua)

18/02/2010 L'esame per la sieropositività riguarda sempre meno i giovani, afferma l'Iss
Hiv, il test si fa sempre più tardi
L'età media di chi sceglie di sottoporsi al test per l'Hiv sale sempre di più e arriva a 39 anni. Ad affermarlo uno studio condotto dall'Istituto superiore di sanità, secondo il quale uno dei problemi è dovuto alla garanzia dell'anonimato che, nella maggior parte dei casi, non è rispettata.
In effetti, solo il 37 per cento degli esami è anonimo e in genere le possibilità di accesso non sono facili. Ci sono poi motivi direttamente collegabili con la natura del virus e del suo sviluppo, come ... (Continua)
12/02/2010 Arrivano le prime conferme alla teoria di Zamboni
Sclerosi multipla sconfitta per sempre?
La speranza sembra prendere corpo. Dagli Stati Uniti giungono notizie confortanti riguardo l'ipotesi proposta dal ricercatore italiano Paolo Zamboni sui problemi di circolazione come possibile causa scatenante della sclerosi multipla.
Secondo uno studio dell'Università di Buffalo, più del 55 per cento dei pazienti presi in esame affetti da sclerosi multipla presentano occlusioni o restringimenti delle vene che dovrebbero drenare il sangue dal cervello. Il blocco provocherebbe un accumulo ... (Continua)
09/02/2010 11:09:35 Studio individua nei soft drinks un fattore di rischio per il cancro al pancreas

Tumori, attenti all'aperitivo
Ogni moda ha il suo prezzo. L'aperitivo, fenomeno sociale sempre più di tendenza, potrebbe avere effetti nocivi sulla salute. È quanto emerge da una ricerca americana dell'Università del Minnesota che associa l'abitudine di ritrovarsi con gli amici dopo il lavoro per bere una cosa insieme al pericolo di insorgenza di cancro al pancreas.
Nello specifico, il rischio sarebbe legato al consumo abituale e prolungato nel tempo di bibite analcoliche zuccherate, la scelta più comune insieme ai ... (Continua)

29/01/2010 Una molecola blocca la trasmissione del virus HIV a livello mucosale
Nuova scoperta sull'HIV
Sintetizzata in laboratorio una molecola che potrebbe gettare le basi per lo sviluppo di nuovi farmaci antivirali ad uso topico in caso di HIV. Si tratta di uno studio nato da una collaborazione tra Università degli Studi di Milano (Anna Bernardi, Mario Clerici) con il CSIC di Siviglia (Javier Rojo) e l’IBS di Grenoble (Franck Fieschi) che descrive una molecola che blocca la trasmissione del virus HIV a livello mucosale, impedendo l’infezione.
L’ingresso di HIV attraverso le mucose e nel ... (Continua)
27/01/2010 Nuova tecnica di fisioterapia robotizzata all'IRCCS di Pavia
Un avatar facilita la riabilitazione
La realtà virtuale fa il suo ingresso anche nelle corsie di ospedale, grazie al Lokomat, un sistema robotizzato che assicura maggior autonomia alla persona disabile e una migliore qualità di vita. La macchina servirà soprattutto per i pazienti colpiti da ictus cerebrale, trauma cranico o lesione midollare, ma anche per quelli che accusano dolore cronico e per gli sportivi.
A Pavia la nuova tecnologia, risultato di un intenso lavoro di ricerca in campo medico-ingegneristico, è in funzione ... (Continua)
11/01/2010 L'importanza per la nostra personalità del concetto junghiano di Ombra

Il processo di individuazione per il nostro benessere
Al fine di un buon equilibrio psico-affettivo è importante che la persona possa poter esprimere le proprie potenzialità, che porti a compimento il proprio disegno, il proprio progetto di vita. Personalmente sono molto legato ad una frase e spero che essa possa realmente essere un incitamento all’“essere”: “Il primo dovere che una persona ha è nei confronti di sé stesso”.
Ritenendo che vi sia una tendenza che indirizzi l’uomo su questa direzione, mi chiedo cos’è allora che lo spinge ad ... (Continua)

07/01/2010 Uno studio sottolinea il rischio di effetti indesiderati per il bambino

Effetti collaterali dell'acido folico
Assumere acido folico è una raccomandazione consueta da parte di ogni ginecologo. La salute del bambino certamente ne trae beneficio in termini complessivi, ma ora una ricerca evidenzia un possibile rischio, quello dell'asma.
Secondo i ricercatori australiani che hanno condotto lo studio, infatti, continuare ad assumere acido folico anche dopo i primi sei mesi di gestazione potrebbe avere come effetto indesiderato quello di aumentare le possibilità di insorgenza dell'asma nel bambino.
... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale