Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1005

Risultati da 911 a 920 DI 1005

15/10/2004 
Esperti raccomandano: limitare gli ''zuccheri aggiunti''
Gli zuccheri presenti naturalmente nei cibi, specie se complessi, non creano, di solito, grossi problemi alla salute, mentre da tenere d'occhio gli zuccheri aggiunti.
Gli esperti della nutrizione francesi raccomandano di bere meno bevande gassate e di sostituirle magari con del semplice pane. Si tratta di raccomandazioni contenute in una relazione pubblicata giovedì dalla AFSSA AFSSA (Agence française de sécurité sanitaire des aliments: agenzia francese di sicurezza sanitaria dei prodotti ... (Continua)
08/10/2004 
Studio comparativo sui farmaci contro l'osteoporosi
I nuovi trattamenti contro l'osteoporosi permettono ai medici, da una decina di anni, di rallentare o arrestare la perdita di massa ossea. Ormai le terapie sono in grado di invertire il fenomeno e dare luogo alla formazione di un'osso nuovo e in buono stato.
I risultati di uno studio, pubblicati sul Journal of Bone and Mineral Research, comparano due delle terapie contro l'osteoporosi attualmente ritenute standard.
Marc Hochberg ed i suoi collaboratori - in 78 ospedali o ... (Continua)
04/10/2004 
Mappato il genoma del batterio della legionella
È stato decifrato l'intero genoma della 'Legionella pneumophila', il batterio che provoca la legionellosi o malattia del legionario.
La legionellosi deve il proprio nome ad un'epidemia diffusasi nel 1976 tra i 200 participanti al 58esimo congresso della Legione americana a Filadelfia.
La Legionellosi è una malattia infettiva, una grave infezione polmonare a letalità elevata.
Si tratta di una forma di contaminazione dell'acqua da parte di batteri aerobi gram-negativi che si ... (Continua)
16/09/2004 
Scoperto gene che controlla la generazione dei neuroni
Dall’equipe di Stefano Bertuzzi, ricercatore dell’Istituto Telethon Dulbecco un’importante scoperta per la neurobiologia. É stata individuata una nuova funzione del gene Vax 1. Lo rende noto il sito internet di Telethon, T .
Arriva dal laboratorio di Stefano Bertuzzi- uno dei “cervelli in fuga” che Telethon ha riportato in Italia grazie al DTI , l’Istituto intitolato a Renato Dulbecco, e con il contributo della Bnl- la scoperta di una nuova funzione del gene Vax1. Si era già a conoscenza, ... (Continua)
02/09/2004 

Bimbi dislessici: meno problemi con la scrittura cinese
Le perturbazioni cerebrali alla base del dislessia per i cinese, che hanno una scrittura fatta di simboli, sono differenti rispetto a quelle degli occidentali, che usano invece una lingua basata sull'alfabeto. A stabilirlo è stato uno studio cino-americano pubblicato sulla rivista scientifica britannica Nature. Lo studio, condotto da Li Hai Tan dell'Università di Hong Kong e dall' Instituto nazionale americano per la salute mentale suggerisce che l'anomalia biologica alla base della difficoltà ... (Continua)

28/07/2004 

Non fare niente può uccidere. Più del fumo
La vita passata nell’inattività, soprattutto fisica, è più mortale del fumo. È quanto ha concluso una nuova ricerca condotta ad Hong Kong.
Durante lo studio, di cui ha dato conto il South China Morning Post, i ricercatori hanno preso in esame dei residenti di Hong Kong dall’età superiore ai 35 anni, morti nel 1998, ed hanno scoperto che la mancanza di attività fisica ha causato più di 6.400 morti all'anno, rispetto ai 5.700 morti causati dal fumo.
I familiari di ... (Continua)

03/06/2004 

Va abolito l’alcol in gravidanza
Sono già noti nell’ambiente medico-scientifico, anche se poco sottolineati in Italia, i danni che il consumo di alcol nelle donne in gravidanza può provocare sul feto e sulla vita futura del nascituro, sia dal punto di vista dello sviluppo morfologico che intellettivo.
La novità è che anche poche gocce di alcol rappresentano un pericolo reale per il feto, e non solo il consumo forte e continuativo.
È la conclusione cui è giunto un gruppo di scienziati francesi, che hanno ... (Continua)

30/05/2004 
Studio svedese: quasi svelato mistero dell’invecchiamento
Scienziati svedesi affermano di aver scoperto uno dei motivi principali per cui gli animali e gli esseri umani con l’età diventano più fragili, in poche parole perché invecchiano.
Negli ultimi tre anni e mezzo, gli scienziati del Karolinska Institute di Stoccolma, coordinati da Nils-Goeran Larsson, stanno testando la loro teoria secondo la quale le mutazioni nei mitocondri, che trasformano le sostanze nutrienti in energia nei somatociti, sono direttamente collegate a molte delle ... (Continua)
13/05/2004 
La dieta contro i calcoli renali: non rinunciare al calcio
Per ridurre significativamente il rischio della nuova formazione di calcoli renali, nei soggetti che già soffrono del disturbo, occorre una dieta con una normale quantità di calcio, poco sale e uno scarso apporto di proteine animali.
Ad affermarlo è Loris Borghi, docente universitario, direttore della Lungodegenza dell'Ospedale di Parma e responsabile del Centro di calcolosi della Clinica e Semeiotica Medica, autore di una ricerca pubblicata su The New England Journal o Medicine. ... (Continua)
07/05/2004 
Cellule endoteliali e malattie coronariche
Al Medical Center della Duke University è stata scoperta una stretta correlazione tra la severità delle malattie cardiache e i livelli di cellule progenitrici dell’endotelio (EPC Endothelial Progenitor Cells) nel circolo sanguigno. Queste sono cellule prodotte nel midollo osseo e uno dei loro ruoli è quello di riparare i danni sulle superfici dei vasi sanguigni. La relazione, confermata da uno studio in corso, può rappresentare un nuovo, importante obiettivo diagnostico ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale