Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 43

Risultati da 1 a 10 DI 43

03/06/2016 15:11:00 Decisivi i livelli di digliceridi e acidi grassi
Acne, la gravità è data dal tipo di sebo
Gli adolescenti sono i più colpiti, ma spesso il problema coinvolge anche i trentenni. Parliamo di acne, la più diffusa patologia infiammatoria della pelle. Ora uno studio dell’Istituto San Gallicano condotto da un team di ricercatori diretto da Mauro Picardo e pubblicato su Journal of Lipid Research ha individuato le principali alterazioni lipidiche del sebo prodotto dai giovani colpiti dall’acne.
È la classe dei digliceridi la principale responsabile del disturbo e solo in minor misura ... (Continua)
02/11/2015 Molte malattie della cute prevenibili con l'alimentazione

La dieta mediterranea protegge la pelle
Molte patologie cutanee, come ad esempio l’acne e la psoriasi, si manifestano anche a causa di malattie legate all’alimentazione, come l’ipercolesterolemia familiare e il diabete, ma è sempre a tavola che possono essere efficacemente prevenute.
Ne è convinta la Prof.ssa Gabriella Fabbrocini, docente di dermatologia e venereologia presso l’Università di Napoli Federico II.
In tal senso sono stati ampiamente documentati i benefici della dieta mediterranea come fattore protettivo della ... (Continua)

26/10/2015 15:40:40 Una donna inglese riconosce i malati annusandone gli abiti

Anche il Parkinson ha un odore
Come un cane da tartufo, la signora Joy Milne ha il potere di scovare i malati di Parkinson solo grazie all'odore. La 65enne inglese afferma di poter riconoscere i pazienti colpiti dalla patologia neurodegenerativa semplicemente annusando le maglie che indossano.
La donna racconta di aver percepito la specificità dell'odore del Parkinson per la prima volta sul marito, morto qualche mese fa proprio a causa della malattia. “Il suo odore è cambiato in un modo difficile da descrivere, non è ... (Continua)

13/05/2015 09:54:02 Due specie colonizzano il nostro volto

La tua faccia è piena di acari
Ospiti indesiderati, ma invisibili. Si tratta degli acari, che secondo una ricerca della North Carolina State University di Raleigh vivrebbero sul volto umano.
Due sono le specie che prediligono la nostra faccia, il Demodex follicolorum e il Demodex brevis. I primi si trovano all'interno dei pori e dei follicoli piliferi, mentre i secondi vanno più in profondità, all'interno delle ghiandole sebacee.
Il motivo per cui questi animaletti – simili a minuscoli vermi – abbiano deciso di vivere ... (Continua)

27/08/2014 Pericoli di intolleranza e irritazione

Il fast food minaccia la pelle
Mangiare spesso in un fast food può creare problemi anche alla pelle, oltre che alla salute generale. Ad avvertirci è il dermatologo Fabio Rinaldi, presidente dell'IHRF - International Hair Research Foundation: "in realtà è pressoché assodato che un fast food di buon livello ha una carne di qualità”, rassicura lo specialista, che, però, avverte: “Il problema è quello che si associa all’hamburger, cioè da un lato le salse che si usano come condimento e, dall’altro, le varie sostanze impiegate ... (Continua)

12/06/2014 14:25:00 Talvolta il paziente è addirittura costretto a sospendere il trattamento

Le patologie cutanee causate dalla chemioterapia
In caso di patologie tumorali le indispensabili cure chemioterapiche possono determinare mutazioni nell’aspetto fisico del paziente, accrescendo il disagio e il malessere del degente fino a condizionarne l’umore, la forza d’animo e la capacità di reazione alle cure.
Tra le patologie più frequenti indotte dalla chemioterapia vi sono sicuramente quelle che vanno a danneggiare la cute dei malati. Ne parla, prospettando anche le possibili terapie, la Prof.ssa Gabriella Fabbrocini, docente di ... (Continua)

24/04/2014 Le scottature in età infantile raddoppiano il rischio di cancro

I rischi del sole per i bimbi
Alla larga dalle scottature. Consiglio valido per tutti, riveste una particolare importanza per i più piccoli. Secondo una ricerca della Loyola University Health System, infatti, i bambini che subiscono scottature da esposizione solare eccessiva rischiano il doppio degli altri l'insorgenza in età adulta del melanoma, il cancro della pelle più temibile.
Secondo i dati dei ricercatori americani, il rischio è legato soprattutto a quelle scottature molto invasive che si caratterizzano per la ... (Continua)

27/03/2014 12:08:49 Cinque consigli per fronteggiare l’anomala ondata di freddo di questi giorni

Truccarsi protegge la pelle dal freddo
L’ultima coda dell’inverno scalza in un sol colpo sole e clima mite e il fisico ne risente.
Raffreddori a parte, è la pelle una delle prime vittime dei capricci metereologici di questi giorni. Ed il trucco del viso diventa un prezioso alleato delle donne.
La dott.ssa Maria Grazia Caputo, medico estetico avverte: “Le temperature basse possono provocare, soprattutto nei soggetti predisposti con pelle sensibili o couperose, arrossamenti e disidratazione della cute”. Parola d’ordine ... (Continua)

21/03/2014 10:09:00 Vietate lampade solari ed esposizioni senza protezioni

Rischio danni alla pelle con i primi raggi di sole
Con l’avvicinarsi della bella stagione, l’allungarsi delle ore di luce e l’aumento delle temperature gli italiani si espongono volentieri ai primi raggi solari, ma tendono a farlo senza adottare una protezione adeguata, perché pensano erroneamente che il sole primaverile sia meno pericoloso di quello estivo.
“Niente di più sbagliato” – dichiara Maria Grazia Caputo, medico estetico presso l’ambulatorio di medicina estetica dell’ospedale Fatebenefratelli – “facendo meno caldo ed essendo più ... (Continua)

06/02/2014 11:00:00 Come guarire e dove curarsi

Calazio, cosa è e come si cura
Il calazio è una flogosi granulomatosa di una ghiandola di Meibomio, il cui dotto escretore risulta ostruito.
Il calazio si presenta come un piccolo nodulo compreso in pieno tarso e protrude sotto la pelle e sotto la congiuntiva, può essere vicino al margine ciliare o proliferare più verso la cute o più verso la congiuntiva (calazio interno o esterno), nel caso di calazio interno si può notare un papilloma infiammatorio. In alcuni casi più calazi possono comparire ontemporaneamente, si parla ... (Continua)

  1|2|3|4|5

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale