Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1106

Risultati da 151 a 160 DI 1106

17/09/2015 11:52:36 Baxter potrebbe aiutare i non vedenti a compiere alcune azioni

Un robot per i ciechi
Una versione 2.0 del cane per le persone cieche. È questo ciò che si prefigge un gruppo di ricercatori della Carnegie Mellon University che sta sviluppando robot assistenti in grado di aiutare chi non vede a muoversi nel mondo esterno senza difficoltà.
Bernardine Dias, docente presso il Robotics Institute dell'ateneo americano, spiega: “parte del nostro lavoro consiste nell’inventare il futuro. Noi immaginiamo i robot come parte della società nelle smart cities e vogliamo assicurarci che un ... (Continua)

16/09/2015 12:35:00 6 mesi in più nelle pazienti con recettori ormonali positivi

Tumore al seno, Fulvestrant aumenta la sopravvivenza
Annunciati nuovi dati sull'efficacia del farmaco Fulvestrant per la cura del tumore del seno.
FIRST, lo studio di fase II in aperto, randomizzato, multicentrico, ha confrontato gli effetti della terapia di prima linea con fulvestrant 500 mg, rispetto ad anastrozolo, un inibitore dell’aromatasi, nelle donne in post-menopausa con tumore al seno in fase avanzata, positivo al recettore degli estrogeni (ER+).
Lo studio, pubblicato sulla più importante rivista scientifica del settore, il ... (Continua)

16/09/2015 11:26:00 Efficacia e sicurezza elevate

Il tapentadolo contro il dolore cronico
È disponibile anche in Italia la nuova formulazione da 25 mg di Palexia, compresse di tapentadolo a rilascio prolungato. Il nuovo dosaggio da ora consentirà ai medici italiani di perseguire una maggiore appropriatezza terapeutica per la gestione della patologia dolore, con conseguente maggior beneficio per un numero crescente di pazienti.
Tapentadolo, capostipite di una nuova classe farmacologica di analgesici centrali, si contraddistingue per l’elevato profilo di efficacia, sicurezza e ... (Continua)

15/09/2015 15:14:00 Uso combinato di endoscopio e neuronavigatore
Una nuova tecnica per i tumori dell'ipofisi
Un nuovo approccio alle neoplasie che colpiscono l'ipofisi è possibile. Lo dimostrano i medici dell'Ospedale Papa Giovanni XXIII introducendo una nuova tecnica chirurgica che prevede l’utilizzo congiunto dell’endoscopio e del neuronavigatore in sostituzione di quella microchirurgica.
Il primo è una piccola sonda che trasmette immagini ad alta definizione su uno schermo e consente di accedere all’area da trattare, senza alcuna incisione, attraverso le cavità nasali e di mantenere una visione ... (Continua)
14/09/2015 12:15:00 Scelta terapeutica più indicata

La tripla terapia eradica l'Helicobacter pylori
Stando ai risultati, la scelta della tripla terapia sembra la più indicata per risolvere l'infezione da Helicobacter pylori. Lo dice uno studio apparso sul British Medical Journal e condotto da ricercatori dell'Anhui Medical University in Cina.
Dong-Qing Ye, del Dipartimento di epidemiologia della Scuola di sanità pubblica presso l'ateneo asiatico, commenta: “le linee guida europee consigliano la tripla terapia con un inibitore della pompa protonica (PPI) più claritromicina e amoxicillina o ... (Continua)

11/09/2015 17:05:00 Non sembra aumentare la mortalità nei pazienti trattati
La digossina in caso di scompenso o fibrillazione atriale
Una metanalisi apparsa sul British Medical Journal rivela che la digossina non aumenta il rischio di morte nei pazienti colpiti da scompenso cardiaco o fibrillazione atriale.
Oliver Ziff, autore della ricerca che lavora presso il Centro di Scienze cardiovascolari dell'Università di Birmingham, spiega: “lo scompenso cardiaco e la fibrillazione atriale sono due epidemie emergenti del 21mo secolo, e nonostante i progressi fatti nella gestione di entrambe le patologie restano dubbi sull'uso di ... (Continua)
08/09/2015 14:52:38 Iniziano gli studi di fase III
Aducanumab per il morbo di Alzheimer
È stato arruolato il primo paziente nel programma globale di Fase 3 per il trattamento sperimentale con aducanumab. Il programma di Fase 3 comprende gli studi controllati con placebo ENGAGE ed EMERGE, progettati per valutare l'efficacia e la sicurezza di aducanumab nel rallentare il deterioramento cognitivo e la progressione della disabilità nelle persone con morbo di Alzheimer precoce.
"L'inizio degli studi di Fase 3 su aducanumab per il morbo di Alzheimer precoce segna una tappa ... (Continua)
04/09/2015 14:12:00 Diagnosi e opportunità terapeutiche

La sindrome dell'occhio secco
Spesso si è portati a dare per scontato il ruolo delle lacrime. Eppure, svolgono un’attività fondamentale per la salute dell’occhio, consentendone una lubrificazione costante. Quando questo naturale meccanismo, che deve mantenersi attimo dopo attimo, non funziona a dovere, l’occhio si “asciuga”, fino a portare alla cosiddetta “sindrome dell’occhio secco”.
Il quadro è estremamente diffuso, soprattutto tra le donne, tra gli anziani e tra quanti soffrono di allergia o sono comunque sensibili ... (Continua)

01/09/2015 14:37:00 Innovazione fondamentale per la chirurgia moderna

La colla che manda in pensione i punti di sutura
Gli interventi chirurgici diventano sempre più moderni e sempre meno temibili. Nel giro di qualche anno i chirurghi avranno infatti a disposizione una specie di colla in nanoparticelle che potrà rendere inutili i punti di sutura e le suture meccaniche usati per chiudere le incisioni interne. Il tutto a beneficio dei pazienti che così potranno essere richiusi in maniera più rapida e indolore.
Una nuova ricerca pubblicata su Advanced Healthcare Materials spiega i dettagli della scoperta. A ... (Continua)

01/09/2015 12:24:00 Riduce gli eventi aterotrombotici in chi ha subito un attacco cardiaco

Ticagrelor previene la trombosi
Il farmaco sviluppato da AstraZeneca Ticagrelor si è rivelato efficace nel ridurre gli eventi aterotrombotici nei pazienti che hanno subito un attacco cardiaco, in base al tempo trascorso dalla sospensione della precedente terapia antiaggregante con inibitori del P2Y12.
I dati, presentati nel corso di una sessione Hot Line sull’aggiornamento degli studi clinici in occasione dell'edizione 2015 del Congresso della Società Europea di Cardiologia (European Society of Cardiology, ESC), hanno ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale