Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1106

Risultati da 271 a 280 DI 1106

03/12/2014 10:17:00 Una variante genetica la favorisce

Tanoressia, la malattia dell'abbronzatura
C'è una variante genetica per tutto, anche per la tanoressia. Il termine, formato dall'unione delle parole anoressia e tanning (abbronzatura in inglese), è stato coniato dai medici dermatologi per indicare una errata percezione del proprio corpo e per identificare il disturbo di coloro che non si ritengono mai abbastanza abbronzati e che passano ore sotto il sole o nei centri estetici. La sindrome compulsiva da sole (SCS) rientra fra le dispercezioni corporee, quelle che gli anglosassoni ... (Continua)

01/12/2014 16:14:00 Meglio sedersi vicino al finestrino

L'influenza viaggia in aereo
Una volta saliti in aereo dovrete prendere una decisione: meglio un posto vicino al finestrino o al corridoio? Se la seconda scelta è la migliore dal punto di vista della sicurezza perché vi dà un vantaggio potenzialmente decisivo nello sfortunato caso di un disastro aereo, la prima è la migliore dal punto di vista della salute.
Una ricerca della University of Arizona, infatti, rivela che i posti vicino ai finestrini sono quelli nei quali si rischia di meno un'infezione. Questo perché sono ... (Continua)

29/11/2014 14:00:00 Inibitori di pompa protonica associati a una riduzione della flora intestinale

Gli anti-acido aumentano il rischio di Clostridium difficile
Assumere con regolarità gli inibitori di pompa protonica per il trattamento dell'acidità di stomaco porta a una riduzione della flora microbica intestinale e al conseguente aumento del rischio di infezione da Clostridium difficile.
È la conclusione cui giunge uno studio pubblicato su Microbiome da un team della Mayo Clinic di Rochester.
Gli inibitori della pompa protonica (PPI) inibiscono la produzione di acido gastrico e si sono rivelati molto efficaci nel trattamento dei disturbi ... (Continua)

29/11/2014 Individuazione rapida della malattia grazie a un dispositivo portatile

Il test del respiro per il diabete di tipo 1
Basterà soffiare in un dispositivo portatile per scoprire quali bambini hanno sviluppato il diabete di tipo 1, la forma della malattia su base autoimmune che impedisce all'organismo di produrre insulina bloccando la corretta gestione degli zuccheri nel sangue.
Un team di ricercatori dell'Università di Oxford sta studiando un dispositivo portatile che identifichi all'istante il diabete di tipo 1, come spiegano sul Journal of Breath Research. Il test potrebbe aiutare a scoprire in anticipo la ... (Continua)

28/11/2014 09:52:57 Valutati diversi tipi di interventi e terapie

Linee guida di pratica clinica per il cancro al seno
Molte donne colpite da cancro al seno fanno uso di terapie complementari, che per il momento non rispondono pienamente a esigenze scientifiche di sicurezza ed efficacia. Per questo, la Society for Integrative Oncology (Sio) ha deciso di pubblicare le prime linee guida di pratica clinica sulle terapie integrative per il cancro al seno che consentono a specifici interventi di essere raccomandati come possibili terapie di supporto.
Il documento è stato redatto da un team diretto da Heather ... (Continua)

26/11/2014 15:17:00 Alcune ricerche avanzano dubbi, ma l'Agenzia europea del farmaco rassicura

Paracetamolo e asma, c'è un nesso?
Il paracetamolo non sarebbe associato a un aumento del rischio di asma. Lo dice uno studio della Melbourne University pubblicato su Archives of Disease in Childhood. I ricercatori hanno esaminato diversi studi sull'argomento coprendo un periodo che va dal 1967 al 2013.
Sei studi sono incentrati sul nesso fra paracetamolo e asma nel corso dei primi due anni di vita dei bambini, un periodo critico per lo sviluppo dei polmoni. Una volta considerate le infezioni delle vie respiratorie, il legame ... (Continua)

22/11/2014 Come contrastare la fragilità ossea e le sue conseguenze

Fratture, dieci consigli per evitare una ricaduta
Sono tante, circa 100mila, le fratture del collo del femore che ogni anno colpiscono gli italiani, in particolare le donne, con una prevalenza di 8 casi su 10. Numeri destinati ad aumentare con il progressivo invecchiamento della popolazione.
La frattura del collo del femore è la conseguenza delle cadute più frequente e più temuta dalle donne sopra i 65 anni poiché comporta importanti conseguenze per la paziente: dal ricovero per l’intervento chirurgico, a prolungati periodi di immobilità, ... (Continua)

17/11/2014 16:57:00 Analisi comparativa con Dacarbazina

L'efficacia di Nivolumab per il melanoma
Sono stati presentati i risultati relativi a Nivolumab per il trattamento del melanoma avanzato senza mutazione di BRAF. Lo studio di fase III denominato CheckMate-066, randomizzato in doppio cieco, ha confrontato nivolumab, inibitore del checkpoint immunitario PD-1, verso dacarbazina.
Lo studio ha raggiunto l'endpoint primario di sopravvivenza globale (OS); la mediana di OS non è stata raggiunta nel braccio nivolumab, cioè la maggior parte dei pazienti era ancora in vita, mentre i pazienti ... (Continua)

17/11/2014 11:23:00 Cocktail di Lesinurad e Allopurinolo
Nuova terapia per la gotta
Per la cura della gotta potrebbe presto essere disponibile una combinazione fra Lesinurad e Allopurinolo. La casa farmaceutica AstraZeneca ha presentato al congresso annuale dell'American College of Rheumatology i risultati di due studi clinici pivotal di fase III che indagano le potenzialità della combinazione tra lesinurad, un inibitore selettivo per il riassorbimento dell’acido urico (SURI), e l’allopurinolo, una molecola capace di inibire la xantina ossidasi (XO).
I risultati dimostrano ... (Continua)
17/11/2014 10:10:50 Grazie a un nuovo dispositivo aumenta l'aderenza e la qualità di vita

Disturbi della crescita, terapia più facile
Quando si evidenziano disturbi della crescita in un bambino bisogna intervenire con una terapia ormonale basata sull'assunzione di GH, l'ormone della crescita. Un nuovo dispositivo – SurePalTM – può facilitare il rispetto della terapia con somatropina e migliorare la qualità della vita del piccolo paziente e della famiglia.
Il deficit dell’ormone della crescita è una patologia rara con una prevalenza stimata di circa 1 caso ogni 50.000 bambini, in cui il normale processo di crescita subisce ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale