Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1106

Risultati da 641 a 650 DI 1106

31/01/2012 11:40:30 
Angina pectoris e infarto del miocardio
Angina pectoris e infarto del miocardio

Quando il muscolo cardiaco è sottoposto a uno sforzo intenso a causa di uno stress fisico o emozionale, le arterie coronarie sane si dilatano per fornire al miocardio una quantità superiore di sangue ossigenato. Se questi vasi sono ristretti come conseguenza di una malattia coronarica, il rifornimento di sangue ossigenato diventa insufficiente. In alcuni individui, in seguito alla riduzione di ossigeno al tessuto miocardico, si sviluppa un ... (Continua)
31/01/2012 11:31:53 
Shock
Shock

Lo shock è causato da un’insufficiente irrorazione dei tessuti e degli organi vitali con sangue ossigenato. Rappresenta un’emergenza grave e richiede l’intervento medico urgente poiché, se non curato, può causare la morte.
Alla base di uno shock possono esserci varie situazioni scatenanti:

- insufficienza respiratoria;

- arresto cardiaco o alterazioni gravi della funzionalità del cuore (infarto, aritmie);

- gravi ferite o perdite di sangue;

- ... (Continua)
31/01/2012 11:27:57 
Perdita di coscienza
Perdita di coscienza

Per coscienza si intende la consapevolezza di sé e degli oggetti esterni. L’alterazione o la perdita di questa consapevolezza caratterizza diverse situazioni, a seconda che a essa si sommi una compromissione delle normali funzioni cardiorespiratorie oppure no.
Tra le cause della perdita di coscienza che richiedono un trattamento medico d’urgenza vi sono:

- ingenti perdite di sangue o di liquidi (ustioni);

- sofferenza cerebrale da trauma ... (Continua)
31/01/2012 Ricerca americana annuncia un nuovo tipo di contraccettivo maschile

Gli ultrasuoni mandano in pensione i profilattici
Vita dura per i preservativi. Un progetto di ricerca statunitense sta cercando di mettere a punto una nuova soluzione contraccettiva dedicata agli uomini, basata sull'utilizzo di ultrasuoni per ottenere un risultato efficace, ma soprattutto reversibile.
I ricercatori che stanno lavorando al progetto fanno parte dell'Università della Nord Carolina e sono finanziati in parte anche dalla Bill & Melinda Gates Foundation del noto tycoon dell'industria informatica. I primi risultati sono stati ... (Continua)

30/01/2012 Le due malattie associate da alterazioni genetiche
Favismo e incontinentia pigmenti, scoperto legame genetico
Uno studio italiano ha portato alla luce un legame di ordine genetico fra due malattie totalmente diverse, il favismo e l'incontinentia pigmenti. La ricerca, finanziata da Telethon e pubblicata su Human Molecular Genetics, è stata condotta da Valeria Ursini, ricercatrice presso l'Istituto di genetica e biofisica del Cnr di Napoli.
L'incontinentia pigmenti è una malattia genetica che colpisce esclusivamente le bambine e si manifesta con lesioni cutanee associate a perdita e anomalie dei ... (Continua)
27/01/2012 Nuovo trattamento di seconda linea per il disturbo

Un farmaco per la sindrome di Cushing
Il farmaco pasireotide potrebbe rappresentare una valida opzione di seconda linea per il trattamento della sindrome di Cushing. La patologia è caratterizzata dal cronico aumento del cortisolo nel sangue.
Il cortisolo è un ormone steroideo che viene prodotto dalle ghiandole surrenaliche che si trovano al di sopra dei reni e in condizioni normali regola la risposta dell'organismo allo stress, contribuisce al mantenimento di una buona funzionalità cardiovascolare ed è coinvolto nel ... (Continua)

24/01/2012 12:45:58 Prima terapia sperimentale con staminali embrionali

Staminali per la maculopatia
Una cura sperimentale con staminali embrionali ha prodotto risultati incoraggianti su due donne colpite da una grave forma di maculopatia. Secondo uno dei ricercatori che hanno partecipato al progetto, Paul Knoepfler dell'Università della California, “questo studio è incoraggiante, ma è prematuro dire che abbiamo trovato una terapia".
Le due donne, entrambe private della vista ma per motivi diversi, hanno subito un impianto retinico in uno degli occhi. A distanza di quattro mesi, mostravano ... (Continua)

23/01/2012 Le forme più gravi legate a problemi di peso

Acne, occhio al sovrappeso
L'acne grave è più probabile nei ragazzi che risultano in sovrappeso negli ultimi anni dell'adolescenza. È quanto emerge da una ricerca condotta in Norvegia su un totale di 3600 adolescenti fra i 18 e i 19 anni, che hanno fornito una serie di informazioni sulle loro abitudini alimentari, sul peso, sui problemi legati all'acne e sul loro stile di vita in genere.
Intanto, sul fronte della ricerca farmacologica, uno studio americano mostra l'efficacia e la sicurezza dell'isotretinoina nella ... (Continua)

19/01/2012 Attesa per i risultati della sperimentazione di un vecchio farmaco

La disfunzione erettile curata con un antibiotico
Entro la fine dell’anno sono attesi i risultati dello studio clinico di Fase IIb sull’acido clavulanico (inibitore enzimatico delle beta lactamasi, noto antibiotico) a conferma (o smentita) del suo possibile utilizzo quale terapia in grado di aumentare la performance sessuale nel maschio.
I risultati positivi emersi dal precedente studio clinico di Fase IIa hanno infatti aperto ad una possibilità di trattamento per tutti quegli uomini con Disfunzione Erettile (circa il 30%) che, per ... (Continua)

18/01/2012 Rischi, prevenzione e cura

Le intossicazioni da monossido di carbonio
Nei periodi invernali, in particolare in caso ondate di freddo eccezionale o in mancanza di mezzi adeguati di riscaldamento, aumenta la necessità di riscaldare gli ambienti e con essa il rischio di avvelenamento da monossido di carbonio (CO), un gas altamente tossico, inodore, incolore, insapore, non irritante e quasi impercettibile.
Si tratta di un’intossicazione prettamente stagionale causata dalla “cattiva” combustione di carburanti contenenti carbonio che si genera all’interno di ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale