Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 113

Risultati da 1 a 10 DI 113

15/07/2016 15:18:00 La tecnologia può aiutare a capire chi beneficia maggiormente del farmaco

Malattie del cuore, un'app per l'uso corretto dell'aspirina
L'uso dell'aspirina come forma di prevenzione per le malattie cardiovascolari ha migliorato i tassi di incidenza negli ultimi anni. A confermarlo è uno studio apparso su Jama Internal Medicine e firmato da Samia Mora, cardiologa del Brigham and Women's Hospital di Boston che spiega: «Nel corso degli ultimi decenni i tassi di morte per malattie cardiovascolari, tra cui la malattia coronarica e l'ictus, sono diminuiti negli uomini e più recentemente nelle donne».
Parte della riduzione è ... (Continua)

12/05/2016 12:25:13 Messo a punto da ricercatori spagnoli

Epilessia, un algoritmo per prevedere le crisi
Un algoritmo potrebbe aiutare pazienti e medici a prevedere con un buon margine di anticipo l'arrivo di una crisi epilettica. È il risultato di uno studio condotto dall'Università di Valencia, i cui scienziati hanno messo a punto un modello matematico in grado di avvisare i pazienti affetti da epilessia dell'arrivo di una crisi con un anticipo di circa 20 minuti.
Ovviamente, la possibilità di sapere in anticipo che si dovrà affrontare una crisi può migliorare in maniera significativa la ... (Continua)

10/05/2016 11:20:00 Maggiore attenzione ai particolari per chi legge su dispositivi elettronici

Leggere sul tablet modifica il pensiero
I contenuti editoriali - giornali e libri - vengono sempre più veicolati attraverso i tablet e gli smartphone. Questa tendenza porta a modifiche nell'interpretazione dei testi, sostiene una ricerca americana.
Secondo gli scienziati statunitensi, che hanno presentato lo studio nel corso della Conference on Human Factors in Computing Systems di San José, in California, i lettori che utilizzano i dispositivi elettronici sono più sensibili ai dettagli concreti di ciò che leggono e meno al ... (Continua)

05/05/2016 17:25:06 Dispositivo per eliminare il fastidio delle punture

Diabete, misurare la glicemia con la pipì
Evitare le punture per misurare il livello di glicemia. È l'obiettivo di alcuni ricercatori del Technological Institute di Chihuahua, in Messico, guidati da Carlos Bernal e Nancy Guerra.
Gli scienziati messicani hanno ideato uno strumento denominato GlucosAlarm, al momento in fase di sperimentazione sui pazienti. Alcuni pazienti diabetici hanno grandi problemi con la misurazione quotidiana della glicemia, soffrendo di ipersensibilità e di dolore alle dita per le continue ... (Continua)

22/04/2016 13:40:00 Concentrare l'assunzione di cibo nell'arco di meno ore durante il giorno

Digiuni brevi per rimanere in forma
Mangiamo troppo e troppo spesso. Lo conferma uno studio pubblicato su Cell Metabolism da ricercatori del Salk Institute, secondo cui consumiamo cibo in media nell'arco di 15 ore di veglia, accumulando un numero di calorie eccessivo.
Gli scienziati hanno coinvolto 150 soggetti non a dieta, invitati a comportarsi come sempre. L'unica disposizione da seguire era quella di fotografare ogni singolo alimento che mangiavano durante la giornata attraverso un'app per smartphone messa a punto dai ... (Continua)

07/04/2016 11:46:38 Un dispositivo consente di individuare l'infezione in un'ora

Nuova diagnosi ultra-rapida per la clamidia
Grazie a un nuovo dispositivo simile a uno smartphone, i medici potranno diagnosticare la clamidia nel giro di un'ora. Lo strumento è stato messo a punto dai ricercatori della Johns Hopkins University di Baltimora.
Jeffrey Klausner, infettivologo del Ronald Reagan Medical Center dell'Università della California di Los Angeles, spiega: «Nella maggior parte dei casi, le infezioni da clamidia non vengono diagnosticate in tempo e quindi non adeguatamente trattate, aprendo la strada a tutte le ... (Continua)

17/03/2016 17:32:13 Una ragazza inglese e i danni prodotti dalla luce Hev

I selfie e i danni alla pelle
La pelle rischia di subire danni anche gravi a causa dei selfie. Proprio così, l'abitudine ormai generalizzata a scattarsi foto può stimolare l'invecchiamento precoce del volto. È ciò che è successo a Mehreen Baig, una blogger londinese di 26 anni che si scattava fino a 50 selfie al giorno.
Con il passare del tempo, però, la ragazza si è accorta che sul suo volto erano comparse nuove lentiggini, i pori sembravano più dilatati e le occhiaie più evidenti. Per questo motivo faceva sempre più ... (Continua)

13/01/2016 14:28:00 Il fenomeno è stato descritto dai ricercatori della Georgia Tech
La sindrome della vibrazione fantasma
Un team di scienziati americani ha studiato un fenomeno che molti utilizzatori di smartphone hanno certamente sperimentato, la sindrome della vibrazione fantasma. Spesso, cioè, avvertiamo distintamente la vibrazione - o addirittura il suono di notifica - del telefono, ma quando andiamo a sincerarci del tipo di messaggio ricevuto ci accorgiamo che nessuno ci ha scritto.
Robert Rosenberger, assistente di Filosofia presso la School of Public Policy della Georgia Tech University, spiega: «Le ... (Continua)
13/01/2016 11:25:00 Monitora i gas intestinali e invia i dati a uno smartphone

Una pillola hi-tech per la salute dell'intestino
Controllare la salute del proprio intestino in tempo reale grazie a una pillola hi-tech. Si tratta di compressa intelligente miniaturizzata che monitora i gas intestinali e invia i dati raccolti a uno smartphone.
Così è possibile analizzare l'azione dei gas, l'efficacia delle diete e la reazione dell'intestino quando entra in contatto con le fibre alimentari. Questa nuova tecnologia potrebbe aiutare i medici a prevenire malattie gravi come la sindrome dell'intestino irritabile e la malattia ... (Continua)

29/12/2015 09:29:00 Le abitudini stravolte portano a rinunciare al primo pasto della giornata

La colazione salta durante le feste
Orari più flessibili, sveglia accantonata e desiderio di recuperare le ore di sonno arretrate. Durante le festività natalizie più della metà degli italiani tende a svegliarsi tardi, a casa come in vacanza, e salta il pasto più importante della giornata, la colazione.
E, come se non bastasse, il 22% ricicla i pesanti avanzi di pranzi e cene, incorrendo spesso in problemi legati alla digestione e nell’inesorabile aumento del peso.
Dopo lunghi e freddi mesi di lavoro, vissuti tra routine e ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale