Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 298

Risultati da 271 a 280 DI 298

12/12/2003 
Ragazzi obesi più a rischio pressione sanguigna
I ragazzi sovrappeso sono soggetti maggiormente ad aumenti della pressione sanguigna legata allo stress ed hanno una minore capacità di riguadagnare la pressione sanguigna normale rispetto alle ragazze obese.
Lo studio è stato condotto dal Dr. Gregory A. Harshfield del Medical College of Georgia (MCG), su 151 ragazzi e 141 ragazze tra 15 e 18 anni. E’ stato rilevato che mentre le ragazze sovrappeso tendono ad avere un rapporto altezza/peso più elevato, la loro pressione sanguigna ... (Continua)
07/10/2003 
Una sola compressa al giorno per fermare l'incontinenza
Tra gli italiani ultracinquantenni e le loro connazionali ultraquarantenni, la prevalenza media dell'incontinenza urinaria è rispettivamente del 3,4 e dell'11,4 per cento, ma negli uomini il disturbo è più grave: lo definisce infatti occasionale (meno di un episodio al mese) solo il 21,9 per cento dei pazienti, mentre fra le donne la percentuale corrispondente è quasi doppia (43,2 per cento).
Quanto ai fattori di rischio - ponendo pari a uno la probabilità che una persona senza fattori ... (Continua)
26/09/2003 

Sars: Linee Guida per la gestione dei pazienti
Per la prima volta le tre società scientifiche che afferiscono alle tre macroaree indicate dai Lea, l’Ospedale, il Territorio e il Dipartimento di Prevenzione, come quelle deputate alla gestione delle emergenze epidemiche, hanno unito i loro sforzi per affrontare sinergicamente non solo un’eventuale recrudescenza della Sars ma anche ogni qualsiasi futura emergenza di carattere epidemico.
La Società italiana di Igiene, Medicina preventiva e Sanità pubblica, l’Associazione nazionale dei ... (Continua)

12/09/2003 

La dieta Ayurvedica
L’alimentazione corretta è quella più adatta alla propria costituzione. Da sempre l’uomo è alla ricerca di comportamenti alimentari adatti a mantenere o promuovere la salute.
Ho analizzato molteplici punti di vista, alle volte assai complessi, sulle diete e oggi, dopo anni di studio, posso sostenere che i maestri fondatori dell’Ayurveda hanno pensato e stabilito regole alimentari d’essenziale semplicità.
Secondo loro, anche solo attraverso la lingua siamo in grado di riconoscere ... (Continua)

31/07/2003 

Italiani amano troppo mangiare salato
In Usa è già allarme sodio. In Italia consumiamo meno sale rispetto agli americani (che ne assumono in media due cucchiaini da the al giorno), ma è comunque troppo: ben 10 volte più di quello di cui l'organismo ha bisogno.
Troppo sodio in tavola contribuisce ad aumentare la pressione sanguigna, e negli Usa gli esperti di salute pubblica, fra cui una commissione della Food and Drug Administration, cercano di correre ai ripari con appelli all'industria alimentare e ai ristoranti per ridurre ... (Continua)

09/05/2003 
Sarà misurabile il rischio di morte improvvisa
Grazie a una tecnica tutta italiana le persone colpite dalla cosiddetta 'sindrome del QT lungo', a rischio di perdita di coscienza, svenimento o morte improvvisa, potranno 'misurare' la probabilita' di aritmie cardiache fatali nei primi 40 anni di vita. In uno studio pubblicato sul 'New England Journal of Medicine', presentato oggi a Milano, un gruppo di ricercatori pavesi coordinati da Silvia Priori della Fondazione Maugeri ha infatti individuato i tre geni responsabili del 97% dei casi di ... (Continua)
24/04/2003 

Un test per sapere se sei a rischio osteoporosi
L'osteoporosi è una malattia che rende le ossa "porose", cioè meno compatte e quindi più fragili. Ma quel che è peggio, l'osteoporosi è una malattia silenziosa, poiché all'inizio non provoca sintomi. Spesso il primo episodio rivelatore della malattia è proprio una frattura. A questo punto, di solito, le cure mediche non sono in grado di reintegrare il patrimonio scheletrico. Sono soprattutto le donne il bersaglio dell'osteoporosi. Oggi una donna su tre, all'atto della menopausa, ha il rischio ... (Continua)

06/03/2003 
Indagini sugli omogeneizzati che causano pubertà precoce
L'inchiesta della Procura di Torino sui casi di 'telarca', la comparsa precoce dei sintomi della puberta', ha portato gli inquirenti ad allargare l'indagine agli omogeneizzati di carne e dai primi risultati dei campionamenti sarebbero emerse irregolarita' per quel che riguarda i prodotti di tre note marche sulle quali c'e' il massimo riserbo. In due case l'ipotesi e' di frode in commercio mentre il terzo episodio riguarderebbe la somministrazione di sostanze alimentari pericolose per la salute ... (Continua)
20/12/2002 

Alcuni casi di rinite dovuti ai conservanti
Starnuti e naso 'colante' per colpa del cibo. Un allergologo italiano ha scoperto che la rinite, in certi casi, puo' essere una forma di allergia alimentare 'anomala'. Quando i comuni test allergici contro pollini, polvere e sostanze irritanti risultano negativi, dunque, i 'colpevoli' potrebbero essere gli additivi utilizzati nei cibi. Queste sostanze chimiche, tra cui il glutammato monosodico (molto utilizzato nella cucina orientale), sarebbero, infatti, i 'responsabili' di reazioni ... (Continua)

29/11/2002 

I film per bambini creano dipendenza dalle emozioni
Film come Harry Potter mescolano la fantasia con la realtà, e la overdose di emozioni crea dipendenza nei bambini che da adulti non ne sapranno fare a meno. I films per bambini sfruttano sempre di più scene forti ''per creare una dipendenza da emozioni negli spettatori piu' piccoli''. A commentare gli effetti che la svolta 'dark' del cinema dedicato ai più piccoli e' Federico Bianchi di Castelbianco, psichiatra dell'eta' evolutiva. Al cinema si ride anche, ma soprattutto si battono i denti ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale