Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 630

Risultati da 291 a 300 DI 630

12/04/2012 15:06:02 Un aiuto dalla tecnologia per i bambini della luna

Xeroderma pigmentoso, un casco per vedere la luce
Hanno visto la luce, è proprio il caso di dirlo. Un gruppo di 17 bambini francesi affetti da xeroderma pigmentoso ha potuto esporsi ai raggi solari grazie a un prototipo di casco anti-UV messo a punto da un ingegnere di Poitiers.
I bambini affetti da questa malattia – resa celebre dal film The Others – possono uscire senza protezioni soltanto di notte, il che gli è valso l'appellativo di “bambini della luna”.
Lo xeroderma pigmentoso è una patologia genetica a carattere autosomico ... (Continua)

10/04/2012 17:13:13 Stimoli ambientali diversi sarebbero responsabili delle variazioni

I ritmi circadiani non dipendono solo dalla luce
La Drosophila melanogaster è un tipico moscerino della frutta e viene utilizzato già da molto tempo per studiare i ritmi circadiani, ossia le variazioni durante il giorno di alcune sostanze endocrine dell’organismo, dal momento che la genetica sulla quale questi ritmi si basano è identica a partire dagli insetti fino all’essere umano.
Una recentissima ricerca basata sulle correlazioni esistenti fra ritmi circadiani e i comportamenti di questo moscerino nel suo habitat naturale ha prodotto la ... (Continua)

05/04/2012 Il ruolo di una proteina nell'insorgenza della patologia

Diabete, scoperta molecola fondamentale
Un team di scienziati americani ha ipotizzato la messa a punto di una terapia genica per il diabete. I ricercatori, guidati da Mehboob Hussain della Johns Hopkins School of Medicine, hanno scoperto il ruolo di una molecola che potrebbe far avanzare in maniera significativa lo stato dell'arte in materia di diabete.
Lo studio, pubblicato su Cell Metabolism, evidenzia i meccanismi legati al funzionamento della proteina Snapin, che gioca un ruolo fondamentale nel modo in cui le cellule ... (Continua)

02/04/2012 Più attenti alla prevenzione riducendo i tempi di esposizione

Nel melanoma i piccoli rappresentano ‘l’anello debole’
Ripetuti eccessi di esposizione ai raggi solari durante l’infanzia triplicano il rischio di sviluppare il melanoma da adulti. I piccoli vanno difesi dal sole con adeguate protezioni, evitando sempre le ore centrali della giornata, soprattutto con l’arrivo della bella stagione. Alle “Nuove frontiere nel trattamento del melanoma” l’Associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM) dedica un convegno nazionale. La lotta contro questo tumore della pelle particolarmente aggressivo parte dalla ... (Continua)

30/03/2012 Dopo l'inverno, ristabilire la giusta idratazione di pelle e mani

I trattamenti per la primavera
Con il termine della stagione fredda e l'approssimarsi delle giornate di sole arriva il momento di fare i conti con i danni che numerosi agenti come il freddo, l'alimentazione, l'inquinamento, i riscaldamenti alti e la sedentarietà hanno lasciato sul corpo e sul volto.
Prima dell'arrivo dell'estate la pelle va preparata all'esposizione al sole, al caldo e alle vacanze.
Solitamente dopo l'inverno la pelle si presenta con un certo grado di disidratazione. La percentuale di acqua nello ... (Continua)

21/03/2012 Riduzione dei tempi per l'assunzione di tobramicina
Una terapia wireless per la fibrosi cistica
Arriva in Italia la prima terapia wireless a base di tobramicina, farmaco di riferimento per le persone affette da fibrosi cistica, la più diffusa tra le patologie genetiche gravi, che conta in Italia circa 5.000 pazienti.
La nuova terapia per le infezioni croniche da Pseudomonas Aeruginosa si assume in 5 minuti, contro i 20 richiesti dalla soluzione per aerosol (senza contare il tempo per preparare il nebulizzatore e disinfettarlo dopo ciascun utilizzo, assente per il dispositivo ... (Continua)
20/03/2012 14:36:10 Un test di 10 domande chiarisce cosa fare a proposito

Il padre può assistere al parto?
Papà in sala parto, si o no? Bisogna fare attenzione: la presenza del padre durante il parto potrebbe essere un rischio, per la salute del neonato e per la stabilità del nucleo familiare. «A volte il marito può portare in sala parto ansie e problematiche che dovrebbero essere estranee ad un momento così delicato, in cui c’è in gioco una vita fragilissima – sottolinea il prof. Riccardo Ingallina - E le conseguenze più gravi possono ricadere sul neonato, ma anche sulla mamma, in termini fisici e ... (Continua)

19/03/2012 17:15:32 Dai pochi superstiti ancora molte informazioni sulle funzioni superiori
La callosotomia, una pratica obsoleta
La callosotomia consiste nella separazione chirurgica dei due emisferi cerebrali per sezionamento del corpo calloso solitamente eseguita con scopi terapeutici nella cura dell'epilessia.
Una persona che subisce questo tipo d’intervento si definisce in una condizione di Split-brain nella quale l'emisfero destro e sinistro non comunicano pienamente
Il tessuto calloso del cervello dopo la callosotomia si raggrinzisce ritraendosi e l’encefalo messo in queste condizioni
può essere ... (Continua)
16/03/2012 09:51:28 Le persone in sovrappeso e a dieta preferiscono un diario alimentare interattivo

Il diario cybernetico funziona di più di quello cartaceo
“Caro diario” è per te giunta l’ora di andare in pensione, come tutti gli strumenti che non garantiscono un veloce riscontro e un immediato ritorno.
Il famoso diario alimentare è oggi in versione hi-tech e funziona di più nel trattamento dell’obesità.
Ad affermarlo un nuovo studio dell'Universita' di Pittsburgh in Pensylvania in cui sono stati valutati un gruppo di soggetti adulti in sovrappeso e obesi. Per condurre la ricerca è stato dato loro in dotazione un dispositivo elettronico che ... (Continua)

12/03/2012 Colorito più intenso per chi adotta un'alimentazione sana

La pelle migliora grazie a frutta e verdura
L'uomo è ciò che mangia, non c'è dubbio. Da una ricerca pubblicata su Plos One è emerso che chi adotta un'alimentazione ricca di frutta e verdura beneficia di un colorito della pelle molto più sano, una sorta di tintarella naturale che cancella i toni grigi di un inverno cittadino.
La ricerca di un team di scienziati dell'Università di St. Andrews, in Scozia, raccomanda quindi il consumo di almeno 5 porzioni di vegetali nel corso della giornata. Per arrivare a questa conclusione, i medici ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale