Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 414

Risultati da 1 a 10 DI 414

19/07/2016 09:27:00 I rischi dell'estate per il benessere della schiena
C'è anche un mal di schiena da relax
Con l’estate e il caldo aumenta la lombalgia. Sbalzi di temperatura, colpi d’aria, aria condizionata, cambio di letto possono essere solo alcune cause. Ma attenzione anche all’attività fisica improvvisata e, altra faccia della medaglia, il tanto desiderato relax. Il professor Alessandro Napoli, docente all'Università La Sapienza di Roma, spiega rischi e precauzioni.
Sdraiarsi sul lettino e prendere il sole senza muovere un dito per ore non piace per niente alla nostra schiena, così come ... (Continua)
11/07/2016 16:40:00 Fondamentale un indice di massa corporea nella norma

Tumore al seno, la chemio funziona meglio se sei in forma
Rimanere in forma è fondamentale anche in caso di malattia. Secondo uno studio pubblicato su Cancer Biology & Therapy da ricercatori della Temple University di Philadelphia, in caso di tumore al seno la chemioterapia avrà effetti migliori se la donna mostra un indice di massa corporea normale.
Il campione oggetto di analisi era formato da circa 100 donne con età media o inferiore ai 45 anni. Stando ai dati, le pazienti normopeso ottengono benefici terapeutici maggiorati anche del 22 per ... (Continua)

23/06/2016 16:33:00 Gli obesi rischiano più di altri l'insorgenza del cancro

Tumori, il peso è un fattore di rischio
Essere in sovrappeso aumenta il rischio di cancro. Lo dice uno studio pubblicato dall'Università del Texas sulla rivista Nature Communications. Alla base del fenomeno ci sarebbe un preciso meccanismo molecolare, la cui natura è emersa dalla ricerca firmata dal prof. Mikhail Kolonin.
«Alcuni tumori si basano sul grasso per crescere in modo aggressivo. Abbiamo scoperto un network molecolare senza il quale il grasso non favorisce più la crescita del tumore», spiega Kolonin.
L'imputato scelto ... (Continua)

20/06/2016 14:35:00 Dagli Stati Uniti nuova soluzione per perdere peso

Diete estreme, il tubo che aspira il cibo
Soddisfare il palato e poi liberarsi dal cibo ingerito attraverso una sorta di aspirapolvere. È l'idea davvero particolare avanzata da un'azienda americana chiamata Aspire Bariaatrics, che ha ottenuto l'approvazione da parte della Fda del suo dispositivo AspireAssist.
Si tratta in buona sostanza di un apparecchio da applicare a livello dell'addome per aspirare un terzo del cibo ingerito durante un pasto prima che venga assorbito e tramutato in energia.
Il dispositivo entra in azione 20 ... (Continua)

17/06/2016 11:31:00 Perdere peso aiuta i diabetici di tipo 2 a ridurre i rischi cardiovascolari

Diabete, dimagrire fa bene anche se si riprende peso
Dimagrire fa bene a tutti, in particolare ai pazienti affetti da diabete di tipo 2. Una ricerca condotta dalla Brown University e pubblicata su Diabetes Care svela infatti che perdere peso aiuta a controllare meglio glicemia e colesterolo, riducendo al contempo la pressione sanguigna. Ciò aiuterebbe a ridurre in maniera significativa il rischio di sviluppare patologie cardiache, anche nel caso in cui il peso venga recuperato nel giro di qualche anno.
Per giungere a tali conclusioni, i ... (Continua)

14/06/2016 09:41:00 Chi ha qualche chilo di troppo riposa peggio

L'insonnia da sovrappeso
Riposare bene durante la notte dipende da un discreto numero di variabili. Una di queste è l'alimentazione. Lo afferma uno studio pubblicato su Sleep da ricercatori della Perelman School of Medicine.
I disturbi del sonno colpiscono occasionalmente la maggior parte della popolazione. 7 italiani su 10 manifestano di tanto in tanto disturbi transitori, mentre 4 su 10 hanno spesso difficoltà ad addormentarsi.
I ricercatori americani hanno analizzato attraverso la polisonnografia le onde del ... (Continua)

09/06/2016 09:20:00 Vantaggi e svantaggi legati al consumo dell'ortaggio

Le patate saziano ma aumentano la pressione
Le patate mostrano un significativo effetto saziante. Lo dice uno studio pubblicato su Nutrition and Diabetes e realizzato su un campione di ragazzi normopeso. I dati indicano che i soggetti che mangiavano purè di patate e una porzione di carne introducevano il 30-40 per cento di calorie in meno rispetto a una combinazione fra carne e pasta o riso o pane.
Le patate bollite, in particolare, hanno la maggiore capacità saziante e una risposta glicemica accettabile. Oltre ai carboidrati e al ... (Continua)

08/06/2016 14:36:00 Ricerche giungono a conclusioni contrastanti

Mortalità e sovrappeso, un rapporto dubbio
È pensiero ormai comune che il sovrappeso aumenti le probabilità di una malattia cronica e quindi di una morte precoce. Uno studio pubblicato sul British Medical Journal da un team dell'Imperial College di Londra ha preso in esame circa 230 studi per un totale di oltre 30 milioni di cittadini e 3,74 milioni di decessi, scoprendo che il tasso di mortalità si alza in quei soggetti in sovrappeso dall'infanzia alla mezza età.
L'epidemiologa Dagfinn Aune commenta: «È noto che l'indice di massa ... (Continua)

06/06/2016 12:43:00 Gli alimenti alleati del nostro cervello

I 7 cibi che aiutano la memoria
Ogni tanto perdete colpi e faticate a ricordare le cose? Niente paura, ci sono degli alimenti che possono aiutarvi a coltivare la vostra memoria. A elencarne i pregi è Elisabetta Menna, ricercatrice dell'Istituto clinico Humanitas di Rozzano e dell'Istituto di Neuroscienze del Cnr.
«Uova, germe di grano, arachidi, merluzzo, semi di girasole, caffè e cioccolato fondente - spiega Menna - sono alcuni dei cibi più amici del cervello e della memoria perché ricchi di colina, un coenzima ... (Continua)

01/06/2016 14:16:00 Studio rivela l'efficacia dell'approccio per il trattamento della MRGE

La terapia Stretta per il reflusso gastroesofageo
Nuovi dati sembrano confermare l'efficacia della Terapia Stretta per la malattia da reflusso gastroesofageo (Mrge). Ad annunciarli è la casa produttrice, Mederi Therapeutics, in occasione della Digestive Disease Week 2016 che si è tenuta la settimana scorsa a San Diego.
I nuovi dati, che si riferiscono a un periodo di 10 anni, dimostrano l'efficacia di Stretta in tre tipi particolari meno comuni di pazienti Mrge: con IMC elevato, con sintomi respiratori della malattia da reflusso ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale