Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 411

Risultati da 171 a 180 DI 411

19/03/2013 Inibire la corteccia prefrontale stimola l'immaginazione

Più creativi se si blocca un'area del cervello
Avete sempre invidiato le persone dotate di grande immaginazione e creatività? Dipende tutto dalla corteccia prefrontale del cervello, stando a quanto dice uno studio dell'Università della Pennsylvania pubblicato su Cognitive Neuroscience.
Questa area del cervello è preposta al controllo cognitivo e agisce come fosse un filtro che ostacola il flusso di percezioni, ricordi e pensieri non necessari che potrebbero rendere più difficile l'esecuzione di compiti concreti.
I medici americani ... (Continua)

18/03/2013 Dalla ricerca italiana nuove speranze per chi ha danni alla vista

Una retina artificiale biocompatibile
Non c'è solo Argus II nel campo delle protesi retiniche. Un nuovo progetto italiano punta sulla realizzazione di una retina artificiale, ma biocompatibile, per ridare la vista a chi è affetto da retinite pigmentosa o degenerazione maculare.
La ricerca è opera di un gruppo guidato da Fabio Benfenati dell'Istituto italiano di tecnologia di Genova. La sperimentazione, pubblicata su Nature Photonics, rivela il funzionamento della retina artificiale alla stregua di ... (Continua)

18/03/2013 L'esposizione al veleno associata con la comparsa delle patologie

L'arsenico favorisce ipertensione e diabete
Un'esposizione prolungata all'arsenico aumenta il rischio di problemi cardiovascolari, in particolare ipertensione, ma anche il diabete potrebbe essere favorito dalcontatto con la sostanza.
Per quanto riguarda l'ipertensione, lo studio condotto dal dott. J. Kunrath e dai suoi colleghi dell'Università di Yale di New Haven, nel Connecticut, ha analizzato il fenomeno in una regione della Romania in cui la presenza dell'arsenico nell'ambiente e nelle falde ... (Continua)

13/03/2013 Impiantato il primo esemplare in Italia
Un neurostimolatore compatibile con la risonanza magnetica
È avvenuto nei giorni scorsi, presso l’ospedale Molinette dell'Azienda Città della Salute e della Scienza di Torino, il primo impianto in Italia di un dispositivo di neurostimolazione midollare indicato per il trattamento del dolore cronico, compatibile con la Risonanza Magnetica Integrale (MRI).
Si tratta del primo sistema impiantabile ad aver ricevuto, a gennaio 2013, il marchio di Conformità Europea (CE) di compatibilità con la Risonanza Magnetica (MRI) integrale, in specifiche ... (Continua)
07/03/2013 Stimolazione cerebrale profonda per curare il disturbo alimentare

Un pacemaker per l'anoressia
La stimolazione cerebrale profonda può essere utilizzata anche in caso di anoressia. A proporre questo tipo di approccio è un team di neurochirurghi canadesi del Krembil Neuroscience Centre e dello University Health Network di Toronto.
La terapia consiste nell'impianto di un pacemaker nel cervello dei pazienti affetti dal disturbo alimentare. Finora l'idea è stata praticata su un piccolo campione di 6 soggetti, dei quali 5 hanno mostrato un miglioramento evidente del tono dell'umore e ... (Continua)

06/03/2013 Boom dei rimedi anti-cellulite e anti-acne

La medicina estetica non conosce crisi
Anche se la crisi economica morde, il ricorso alla medicina estetica non conosce crisi. La prova arriva dalla IAPAM (International Association For Physicians in Aesthetic Medicine) secondo cui le principali tendenze 2013 negli Stati Uniti in fatto di medicina estetica vedranno il ricorso sempre più frequente all’uso dei filler e dei laser per finalità cosmetiche, delle terapie anti-cellulite, nonché un notevole aumento dei trattamenti per combattere l’acne.
Per quanto riguarda la cellulite, ... (Continua)

27/02/2013 Migliora la qualità di vita dei soggetti trattati

La stimolazione cerebrale profonda nel Parkinson
Pubblicati sul New England Journal of Medicine i risultati dello studio clinico EARLYSTIM che dimostrano che la terapia con Stimolazione Cerebrale Profonda (DBS – Deep Brain Stimulation) di Medtronic fornisce maggiori benefici per i pazienti con precoci complicazioni delle capacità motorie dovute alla progressione del Parkinson, se confrontati con il solo trattamento farmacologico ottimizzato.
Si è trattato del primo ampio studio multicentrico, randomizzato, controllato, che ha coinvolto e ... (Continua)

20/02/2013 Alcuni pazienti sono tornati a vedere forme e figure

Retinite pigmentosa, le protesi funzionano
Circa 15 mila italiani convivono con la retinite pigmentosa, una malattia degenerativa dell’occhio di natura ereditaria, che colpisce le cellule della retina e può portare progressivamente alla cecità. Secondo le stime, ogni anno 30 italiani perdono la vista a causa della malattia e finora per loro non esistevano trattamenti o soluzioni. Prima nel mondo, l’Italia ha introdotto il sistema di protesi retinica della californiana Second Sight, che permette di restituire funzionalità visiva ai ... (Continua)

20/02/2013 Aumentano la capacità di imitazione e le abilità sociali

L'odore della madre aiuta in caso di autismo
Avvertire l'odore della propria mamma può aiutare i bimbi autistici ad aumentare le proprie abilità sociali. Ad affermarlo è una ricerca appena pubblicata su Biological Psychiatry da un team del Dipartimento di Psicologia generale dell'Università di Padova.
La ricerca ha coinvolto un campione di 20 bambini autistici fra i 10 e i 14 anni che sono stati confrontati con un altro gruppo di bambini sani. I ricercatori hanno scoperto che l'odore materno spinge i bambini autistici a imitare le ... (Continua)

20/02/2013 La DBS svela nuove informazioni sulla malattia e migliora i sintomi
Stimolazione cerebrale per la sindrome di Tourette
La deep brain stimulation (DBS), ovvero la stimolazione cerebrale profonda, è in grado di migliorare i sintomi della sindrome di Tourette, una grave patologia neurologica che porta a diversi movimenti involontari del viso e del corpo, a tic verbali, a disturbi dell'attenzione e ad iperattività.
A confermarlo è uno studio appena pubblicato sulla rivista scientifica Neuroscience and Biobehavioral Reviews da un gruppo di ricercatori della Fondazione Ca’ Granda Policlinico di Milano, insieme ai ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale