Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 411

Risultati da 181 a 190 DI 411

19/02/2013 Nessun farmaco e nessun effetto collaterale

Un neurostimolatore per prevenire il mal di testa
Chi non ha mai sofferto di mal di testa? Per molti, però, l'occasionalità è una meta agognata dal momento che combattono con questo disturbo quasi quotidianamente. Per trovare una risposta al bisogno terapeutico di questi pazienti, arriva ora una nuova possibile soluzione non farmaceutica.
Per la cura la ricerca si è sempre concentrata prevalentemente sulla fase acuta della patologia, mentre per la fase preventiva i farmaci hanno sempre scarseggiato, se si eccettuano i beta-bloccanti e i ... (Continua)

08/02/2013 Approcci diversi per combattere le infezioni

Come indebolire i batteri
La corsa fra batteri sempre più resistenti e antibiotici sempre più potenti preoccupa le autorità sanitarie mondiali, che temono possa verificarsi prima o poi la vittoria dei primi. Per questo si sperimentano nuovi approcci, come quello apparso sulla rivista Nature Biology da un gruppo di scienziati della Harvard University.
L'idea, finora dimostrata solo in laboratorio, è quella di indebolire i batteri per renderli poi aggredibili dai comuni antibiotici. I ricercatori americani hanno ... (Continua)

31/01/2013 L'impianto di elettrodi nel cervello migliora i sintomi

La stimolazione cerebrale profonda per l'autismo
In caso di autismo potrebbe essere utile l'impiego della stimolazione cerebrale profonda. Una sperimentazione dell'Ohio State University Wexner Medical Center di Columbus ha verificato l'efficacia dell'approccio su un bambino di 13 anni affetto da disturbi dello spettro autistico.
Già sperimentata per altre patologia, come ad esempio il morbo di Parkinson, la stimolazione cerebrale profonda si basa sull'impianto di elettrodi direttamente nel cervello, tecnica ... (Continua)

17/01/2013 Studio sul virus responsabile della “malattia del bacio”
Virus di Epstein-Barr, possibile nuovo bersaglio terapeutico
Individuare un nuovo bersaglio del virus di Epstein-Barr (EBV), responsabile della mononucleosi infettiva (nota anche come “malattia del bacio”), ma anche di alcuni tumori e malattie autoimmuni, può aprire la strada per la messa a punto di nuove strategie terapeutiche volte a contrastare la latenza del virus.
In questa direzione va lo studio, condotto dal gruppo coordinato da Eliana Coccia del Dipartimento Malattie Infettive, Parassitarie ed Immunomediate dell’ISS e pubblicato su European ... (Continua)
15/01/2013 Fragole e mirtilli riducono il rischio di infarto nelle donne

I frutti di bosco fanno bene al cuore
Sarà bene non dimenticare nella lista della spesa i frutti di bosco. Secondo una recente ricerca apparsa su Circulation – Journal of the American Heart Association, le fragole e i mirtilli svolgerebbero un ruolo protettivo nei confronti degli attacchi cardiaci.
Lo studio, condotto dalla Harvard School of Public Health di Boston, segnala che il consumo di almeno tre porzioni di frutti di bosco alla settimana avrebbe come effetto di ridurre di almeno un terzo il rischio di crisi cardiache fra ... (Continua)

04/01/2013 Sono stati individuati due geni che “spingono” ad allenarci

Poco sport? Quando la colpa è del DNA
Fitness, or not fitness: that is the question. A quanto pare il merito o la colpa non è solo nostra, ma dei geni. A stabilirlo è uno studio della MacMaster University di Hamilton, Ontario.
La scoperta è stata pubblicata sulla rivista dell’Accademia americana delle scienze “Pnas”. Il ricercatore capo, Gregory Steinberg, analizzando alcuni muscoli di topo, ha isolato due geni collegati all’attività fisica. Tali geni sono responsabili della produzione di un enzima, lo Amp-chinasi (AmpK), ... (Continua)

17/12/2012 13:02:23 Un singolo gene induce le cellule a correggere i difetti cardiaci

Ecco il pacemaker naturale
È bastata l'introduzione di un singolo gene per realizzare il primo pacemaker biologico testato sul cuore di un topo. L'esperimento è stato portato avanti da un team di ricerca del Cedars-Sinai Heart Institute di Los Angeles coordinato dal prof. Nidhi Kapoor.
La sperimentazione, i cui esiti sono stati pubblicati su Nature Biotechnology, si è basata sull'introduzione di un singolo gene veicolato da un virus innocuo che ha spinto alcune cellule prescelte a trasformarsi in cellule in grado di ... (Continua)

07/12/2012 Trapianto e laser contro le macchie

Nuove tecniche per la cura della vitiligine
Sono in arrivo nuove soluzioni per le persone con problemi di vitiligine, la fastidiosa presenza di macchie bianche sulla pelle dovuta a una carenza o a una totale mancanza delle cellule responsabili della pigmentazione cutanea, dette melanociti.
“Tra le novità l’ultima frontiera in campo terapeutico è rappresentata dal trapianto autologo di melanociti e cellule basali – prosegue Giovanni Leone, Responsabile Fototerapia ISG - che rappresenta una possibile terapia per forme di vitiligine ... (Continua)

07/12/2012 Prolong TM, nuova opzione per curare la patologia

Nuovo trattamento per l'eiaculazione precoce
Si affaccia sul mercato un nuovo trattamento per la cura dell'eiaculazione precoce (EP) basato sulla stimolazione del pene atta ad abbassare la soglia della sensibilità. Si tratta di Prolong TM, sottoposto a una valutazione specializzata e presentato oggi durante la conferenza annuale della European Society for Sexual Medicine (ESSM, Società europea per la medicina sessuale) ad Amsterdam, in cui è stato raccomandato come miglior trattamento di prima linea per questo disturbo.
Durante alcuni ... (Continua)

06/12/2012 L'Arthrobotrys oligospora stimola il sistema immunitario

Ecco il fungo anti-cancro
Una ricerca americana ha svelato le inaspettate proprietà antitumorali di una specie di fungo, l'Arthrobotrys oligospora. Lo studio dell'Università del Tennesse è stato coordinato dal ricercatore di origine cinese Mingjung Zhang e pubblicato sulla rivista Advanced Functional Materials.
Stando ai risultati della ricerca, le nanoparticelle prodotte dal fungo aiuterebbero il sistema immunitario a combattere con maggior vigore le cellule corrotte. Il team, famoso per la ricerca di terapie ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale