Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 411

Risultati da 201 a 210 DI 411

18/06/2012 09:23:16 I ritocchini più richiesti a pancia, fondoschiena e ginocchia

Bellezza, il ritocco dopo il parto
Si diventa mamme sempre più tardi, con il rischio di recuperare con molta fatica la vecchia forma fisica. E così, soprattutto dopo i 40 anni, si chiede un aiutino al chirurgo plastico. Tra i punti critici “ombelico, fondoschiena e interno ginocchia. Questi i ritocchi più richiesti. Ma in alcuni casi anche braccia e seno”.
Parola di Mario Bellioni Businco, specialista, dirigente di Chirugia Plastica ricostruttiva ed estetica dell'ospedale San Giovanni Addolorata di Roma. Quando si supera ... (Continua)

07/06/2012 I rimedi farmacologici e alternativi per il mal d'auto

Cinetosi, spesso la causa è ereditaria
La cinetosi, comunemente conosciuta come “mal d’auto o mal di viaggio”, è un disturbo tipico del viaggiatore che colpisce soprattutto i bambini, ma che non risparmia gli adulti. Malessere generale, sudorazione fredda, pallore, sonnolenza, mal di testa, nausea e vomito sono i sintomi più comuni di un male insidioso, che può seriamente compromettere l’esito della vacanza. La causa va ricercata in una ipersensibilità del sistema vestibolare, organo deputato al mantenimento dell'equilibrio, e i ... (Continua)

05/06/2012 15:41:13 Nuove prospettive per lo studio delle funzioni sensoriali

Svelati i circuiti di comunicazione dei sensi nel cervello
Quando percepiamo un suono o una luce, cosa succede nei circuiti nervosi del nostro cervello? I ricercatori del dipartimento di Neuroscience and Brain Technologies (NBT) dell’Istituto Italiano di Tecnologia hanno scoperto che le varie aree sensoriali sono in competizione tra loro e che si attivano in modo gerarchico seguendo specifici canali di comunicazione.
La scoperta è descritta in un articolo pubblicato dalla rivista Neuron, una delle riviste scientifiche internazionali più rilevanti ... (Continua)

01/06/2012 14:33:21 Sperimentazione animale dimostra l'efficacia di un nuovo approccio

Camminare di nuovo dopo la paralisi
Finora funziona solo sui topi, ma un giorno anche l'uomo potrebbe beneficiarne. Parliamo di un nuovo approccio terapeutico per il recupero dopo una lesione spinale messo a punto presso lo Swiss Federal Institute of Technology di Losanna da un team diretto dal ricercatore Grégoire Courtine.
Sulle pagine di Science, il dott. Courtine spiega: “l’obiettivo della nostra ricerca era ripristinare il movimento volontario dopo una seria lesione a carico del midollo spinale. Nello studio siamo stati ... (Continua)

18/05/2012 19:26:20 Distogliere lo sguardo dalla puntura favorisce una certa anestesia

“Occhio che non vede…” ago che non duole
Saggi i consigli che i sanitari solitamente danno ai più piccoli di chiudere gli occhi mentre subiscono una puntura, infatti in una ricerca del Charité-Universitätsmedizin di Berlino e dell’University Medical Center di Amburgo,
da piena ragione a questa consuetudine.
“Tutti sappiamo, per esperienza, che un oggetto appuntito, se ci punge, fa male”. “Quindi, l’ago di una siringa rappresenta una potenziale minaccia. Ancor più, nel momento in cui si avvicina al nostro corpo per infilarsi ... (Continua)

17/05/2012 10:06:13 La riduzione delle specie viventi indebolisce il sistema immunitario

Meno biodiversità, più allergie
Le allergie come ennesima patologia dell'età moderna. Lo sostiene Ilkka Hanski, uno scienziato finlandese che si occupa di ecologia e che ha coordinato uno studio sul nesso fra allergie ed ecosistema.
La teoria di Hanski è che la progressiva perdita di biodiversità dovuta all'impatto dell'uomo e delle sue attività sull'ambiente si traduce anche in un impoverimento di microbi nell'ambiente e nel nostro organismo, il che rompe il nostro equilibrio interno, indebolendo peraltro il sistema ... (Continua)

14/05/2012 21:40:30 Nuove protesi oculari che si alimentano grazie al sole

Occhi bionici fotovoltaici per guarire dalla cecità
La tecnologia applicata alla medicina sembra avere una vera e propria predilezione per l'ambito oculistico. Dopo vari tentativi di pervenire alla messa a punto di un occhio bionico, un team di ricercatori californiani si è già spinto oltre, puntando a una sorta di occhio “fotovoltaico”.
Il gruppo dell'Università di Stanford coordinato da James Loudin ha impiantato in un campione di ratti alcuni dispositivi retinici autoalimentati dalla tecnologia fotovoltaica. ... (Continua)

14/05/2012 L'induzione del travaglio preserva la salute della donna e del bambino

Il parto indotto abbatte il tasso di mortalità infantile
A volte la gravidanza è così serena che il bambino non ne vuole sapere di nascere. Si tratta dei casi in cui è necessario intervenire con il parto indotto, che stando a una recente ricerca pubblicata sul British Medical Journal riesce a ridurre la mortalità perinatale senza aumentare il ricorso al parto cesareo.
I ricercatori dell'Università di Edinburgo e dell'Università della Western Australia hanno analizzato i dati di più di 1 milione di donne scozzesi che hanno partorito neonati oltre ... (Continua)

14/05/2012 Studio sottolinea le maggiori probabilità di malattia per chi fuma

Bpco, svelati i meccanismi che inguaiano i fumatori
Uno studio italiano condotto da ricercatori del Cnr di Palermo ha messo in luce i meccanismi alla base dell'insorgenza e dello sviluppo della broncopneumopatia, e i motivi per cui la patologia è più diffusa tra i fumatori.
I ricercatori del gruppo di Immunopatologia e farmacologia sperimentale dell’apparato respiratorio dell’Istituto di biomedicina e immunologia molecolare del Consiglio nazionale delle ricerche (Ibim-Cnr) di Palermo hanno identificato infatti nuovi meccanismi molecolari ... (Continua)

10/05/2012 Disponibile anche per malati con insufficienza renale
Diabete, nuova applicazione per Sitagliptin
Una buona notizia per i molti malati di diabete con insufficienza renale: Sitagliptin, capostipite della classe degli inibitori DPP-4, è ora disponibile, ad adeguato dosaggio, anche per i pazienti con danno renale moderato e severo e con malattia renale allo stadio terminale (ESRD).
È un nuovo e significativo passo in avanti nella lotta al diabete, un tassello che si aggiunge e del quale si sentiva la mancanza. Sitagliptin, infatti, con questa nuova possibilità di applicazione clinica, ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale