Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 411

Risultati da 341 a 350 DI 411

01/02/2008 

Radicali liberi non sempre dannosi
Trovata una nuova funzione (benefica) nella regolazione della normale espressione genica rivelata da una ricerca di base dell’Isa-Cnr.
E’ a tutti noto che i radicali liberi sono responsabili dell’invecchiamento e dell’insorgenza di patologie degenerative e/o proliferative, come il cancro.
Una recente scoperta effettuata presso l’Istituto di Scienze dell’Alimentazione (Isa) del Cnr di Avellino, diretto da Antonio Malorni, ha scardinato questa consolidata immagine deleteria, ... (Continua)

24/10/2007 
Quando l'arto amputato si sente ancora
Le persone cui viene amputato un arto continuano, anche per molti anni, a percepire la presenza di quella parte di corpo che non c’è più: ciò sembra dipendere dalla “sopravvivenza” della sua rappresentazione nella corteccia cerebrale. Il fenomeno, definito arto fantasma, ha un forte impatto psicologico e sulla coordinazione dei normali movimenti. Fino ad oggi la scienza aveva indagato le modificazioni della corteccia motoria in pazienti reduci da amputazione di una mano e/o un braccio; ora una ... (Continua)
12/10/2007 

Mini-lifting dell'ombelico ridona la linea
“E' un intervento non chirurgico ideale a rimodellare la silhouette nel post parto”, spiega Alberto Massirone, direttore della Scuola superiore postuniversitaria di medicina a indirizzo estetico di Milano, e presidente del IX Congresso internazionale di medicina estetica.
"Una novità che comincia già a essere richiesta dalle pazienti. Quella intorno all'ombelico, infatti, è un'area del corpo - ricorda Massirone - che nel corso della vita di una donna può subire variazioni volumetriche ... (Continua)

20/09/2007 
Alzheimer, test italiano permette diagnosi più precisa
Un test non invasivo, che combina stimolazione elettrica di un nervo periferico e stimolazione magnetica del cervello, contribuisce alla diagnosi di alcune importanti demenze tipo malattia di Alzheimer. Si chiama inibizione afferente, ed è un test neurofisiologico messo a punto dal gruppo di Vincenzo Di Lazzaro, professore associato dell’Istituto di Neurologia dell’Università Cattolica di Roma, che consente di diagnosticare in vivo e in maniera non invasiva alcune forme di demenza senile.
i ... (Continua)
30/04/2007 

L’ambiente influisce sul nostro cervello
Può regolare e cambiare il comportamento, riuscendo a curare anche una patologia della visione molto diffusa, l’ambliopia. Lo ha dimostrato un gruppo di ricercatori della Scuola Normale Superiore di Pisa e dell’Istituto di Neuroscienze (In) del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Pisa, guidato dal Professor Lamberto Maffei, in uno studio pubblicato sulla prestigiosa rivista internazionale di neuroscienze, ‘Nature Neuroscience.’
Si sa che una vita ricca di stimoli fisici, intellettuali, ... (Continua)

27/04/2007 

Pacemaker antidepressivo
La depressione può essere un tunnel senza via di uscita. Per l’Istituto Superiore di Sanità colpisce il 10% della popolazione italiana, mentre nel mondo l’OMS ci dice che sono 121 milioni le persone affette da questo disturbo. In termini di anni vissuti da ammalato (Years Lived with Disability o YLD) è la malattia numero uno al mondo e nella classifica delle malattie che più accorciano la vita viene al 4° posto. Il suo peso, però, è destinato ad aumentare: per il 2020 si stima che salirà al 2° ... (Continua)

20/03/2007 

Il cervello ha numerosi orologi
La percezione del tempo è diversa in base alle situazioni che si vivono. Ciò dipende essenzialmente dalla struttura del nostro cervello. E' una scoperta pubblicata su Nature Neuroscience. Alcuni scienziati dell'Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, della University of Western Australia, dell'Università di Firenze e del CNR di Pisa, infatti, hanno rilevato che la percezione del tempo dipende anche dal modo in cui guardiamo. ''Il lampeggiare di un semaforo, per esempio - dicono - ... (Continua)

06/02/2007 

I benefici del sesso
E' ormai assodato da numerosissimi studi: l'attività sessuale comporta notevoli benefici fisiologici e psicologici. Elenchiamo i più importanti:
1)Migliora il senso dell'olfatto mediante il rilascio di prolattina, che permette lo sviluppo di nuove cellule neuronali nei bulbi olfattori del cervello.
2)Riduce il rischio di malattie cardiovascolari: fare sesso tre o più volte in una settimana dimezza il rischio di attacco cardiaco. Nella fase massima del piacere, in un solo minuto il ... (Continua)

05/12/2006 

Il sesso orale
Quando si parla di sesso orale, si fa riferimento a pratiche sessuali in cui si usa la bocca e la lingua per la stimolazione degli organi genitali, maschili o femminili.
Alcuni preferiscono il sesso orale al tradizionale rapporto sessuale perchè si evita il rischio di concepimento dato che la gravidanza è impossibile se il seme maschile non entra nella vagina. Altri affermano di essere disgustati da tale pratica. Statisticamente, però, la maggior parte delle persone pratica il sesso ... (Continua)

31/10/2006 

Caffè ed apparato gastroenterico
“Il caffè, per la maggior parte di noi, è sicuro. Il caffè è stato accusato di ogni cosa, dalla turpitudine morale al cancro. Ma nessuna di queste maldicenze è rimasta in piedi. Il caffè può addirittura farti bene” riassume perfettamente il lungo percorso scientifico del caffè.
Un percorso costellato da decine di migliaia di pubblicazioni accreditate che hanno smontato pezzo per pezzo le accuse ed hanno messo in evidenza, invece, i lati positivi del consumo di caffè. E ciò è ancora ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale