Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 411

Risultati da 41 a 50 DI 411

06/10/2015 14:22:00 Ma per un volto più giovane ci vogliono impegno e costanza
Il peeling combatte l'invecchiamento della pelle
Ci vogliono impegno, tempo e costanza per arrivare a risultati significativi a scuola, nello sport e sul lavoro. Anche la bellezza risponde a questa regola perché «le bacchette magiche esistono solamente nelle fiabe», osserva Patrizia Gilardino, chirurgo plastico di Milano.
«Quando ci iscriviamo in palestra per rimetterci in forma non ci aspettiamo di avere muscoli più tonici o di abbattere la pancetta dopo sole due sedute. Così è anche per il ringiovanimento del volto. Se si vogliono ... (Continua)
24/09/2015 11:40:04 Pochi metri da solo senza protesi

Paziente paraplegico torna a camminare
Mark Pollock è entrato per sempre nella storia della medicina. Non è un medico, ma un paziente, per l'esattezza il primo paraplegico che è riuscito a camminare di nuovo sulle proprie gambe senza l'ausilio delle protesi.
Il caso è stato descritto sulle pagine del Journal of NeuroEngineering and Rehabilitation, dove viene illustrato il complesso sistema di elettrodi che consente al cervello di comunicare di nuovo con i muscoli. Grazie al sistema ideato da Zoran Nenadic dell'Università della ... (Continua)

09/09/2015 11:25:00 Nuove prospettive terapeutiche per la malattia
Le novità sul Parkinson
Andrea Landi, responsabile neurochirurgia funzionale della Società italiana di neurochirurgia, ci parla delle novità in ambito terapeutico nei confronti del morbo di Parkinson.
Professore ci sono nuove prospettive per la terapia del Parkinson? “Le prospettive immediate più interessanti riguardano la neuromodulazione: tecniche chirurgiche invasive (DBS e MCS) e la FUSS. La DBS (Deep Brain Stimulation), già da diversi anni considerata come terapia di scelta nelle forme di PD scompensato, ... (Continua)
04/09/2015 14:39:16 Ottimi per il benessere di articolazioni e legamenti

Gli sport aerobici fanno bene alle articolazioni
Se volete dare sollievo alle vostre articolazioni sofferenti dovete fare sport. Sembra un paradosso, ma a spiegare i benefici delle attività aerobiche sulle nostre articolazioni ci pensa il dott. Paolo Migliavacca, personal trainer e allenatore del Settore Giovanile di F.C. Internazionale.
“Gli sport aerobici sono tutte quelle attività motorie che hanno come base uno sforzo prolungato nel tempo. Qualsiasi esercizio diventa aerobico da un tempo di 3-4 minuti, ma è considerato completamente ... (Continua)

31/07/2015 16:43:00 Miglioramenti superiori rispetto al placebo
Impulsi elettromagnetici per l’acufene
Per la cura dell’acufene cronico la somministrazione di impulsi elettromagnetici si è rivelata più efficace del placebo in uno studio pubblicato sulla rivista Jama Otolaryngology-Head & Neck Surgery.
Robert Folmer, che lavora presso il Portland Veterans Affairs Medical Center, spiega: “l'acufene, o tinnito, che consiste nella percezione di ronzii o altri suoni fantasma, è percepito dal 10-15% della popolazione adulta, e la forma cronica, di durata superiore a tre mesi, è una condizione che ... (Continua)
30/07/2015 14:54:00 Sistema non invasivo messo a punto da ricercatori italiani

Parkinson, ecco la stimolazione wireless dei neuroni
Un team di ricercatori italiani tenta una nuova strada per la cura del Parkinson. Al concetto di stimolazione cerebrale profonda, una possibilità terapeutica già attuata da tempo, hanno affiancato l'idea dell'utilizzo del sistema wireless.
Il sistema in questo modo evita l'applicazione degli elettrodi ed elimina il rischio di allergie o di tossicità grazie all'utilizzo di biomateriali. La sperimentazione è avvenuta grazie all'impegno congiunto degli scienziati dell'Istituto italiano di ... (Continua)

22/07/2015 15:22:00 Paziente di 80 anni riceve la protesi retinica Argus II

Primo occhio bionico per curare la degenerazione maculare
Un uomo inglese di 80 anni è la prima persona al mondo a ricevere una protesi retinica Argus II per il trattamento della degenerazione maculare secca legata all’età (AMD/DMLE).
L’intervento è avvenuto presso il Manchester Royal Eye Hospital. Paulo Stanga, Consulente Oftalmologo e Chirurgo Vetroretinico al Manchester Royal Eye Hospital e Professore di Oftalmologia e Rigenerazione Retinica all’Università di Manchester, ha detto che i primi test sull’80enne Ray Flynn hanno dimostrato come abbia ... (Continua)

20/07/2015 09:16:00 Agisce e comunica come una cellula naturale

Creato il primo neurone artificiale
Un team di ricercatori svedesi ha realizzato un neurone artificiale. È successo nei laboratori del Karolinska Institutet di Stoccolma, uno dei centri di riferimento per la ricerca cerebrale.
Il neurone è completamente artificiale, formato da una materia plastica conduttiva, vale a dire un polimero all'interno del quale viaggiano i segnali elettrici. In tal modo, il neurone agisce e comunica alla stregua di una normale cellula cerebrale.
I segnali chimici vengono trasformati in impulsi ... (Continua)

16/07/2015 11:10:00 La tecnologia si perfeziona e consente di capire meglio il cervello

Mappare il cervello con strumenti flessibili
Comprendere il reale funzionamento del nostro cervello è impresa davvero ardua, ma ci stanno provando molti ricercatori in giro per il mondo. Ad aiutarli, nei prossimi anni, ci saranno nuovi strumenti dalla maggiore efficacia e flessibilità rispetto a quelli attualmente in uso.
Finora, infatti, sono stati utilizzati dispositivi rigidi che registrano dati e stimolano determinare aree del cervello a scopo terapeutico, ma che nel tempo possono provocare danni all’organo e reazioni immunitarie ... (Continua)

14/07/2015 12:01:00 I meccanismi neurali che supportano la comprensione della gestualità spontanea

Un gesto vale più di mille parole
Il dito che oscilla per dire ‘no’, il braccio che indica la direzione di un luogo, due dita ravvicinate nella zona delle labbra per mimare ‘sta fumando’ oppure, pollice e indice congiunti, la mano che scrive nell’aria ‘il conto per piacere’.
Sono solo alcune delle diverse tipologie di gesti analizzate dall’Istituto di bioimmagini e fisiologia molecolare del Consiglio nazionale delle ricerche di Segrate (Ibfm-Cnr) e il Cognitive Electrophysiology lab dell’Università di Milano-Bicocca.
I ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale