Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 411

Risultati da 401 a 410 DI 411

31/12/2001 

Cellule dentritiche per la prevenzione dei tumori
Grazie all'uso delle cellule dentritiche uno studio americano-giapponese ha messo a punto un nuovo metodo per rendere piu' rapida, meno costosa e piu' accessibile la ricerca del sistema che permettera' di prevenire i tumori. La tecnica non prevede, come nel metodo classico, l'estrazione di cellule dendritiche dall'organismo prima del reimpianto una volta attivate e potenziate. Si basa, invece, sulla stimolazione, in loco, di paricolari cellule (cellule Langherans della pelle) attraverso ... (Continua)

20/12/2001 
Le malattie della tiroide
Trattiamo di una ghiandola endocrina (significa "a secrezione interna") che si trova nel collo, sotto il "pomo di Adamo"). Essa assume rapporti laterali col muscolo sternocleidomastoideo e con le carotidi, posteriormente col nervo laringeo-ricorrente, con la trachea e con l’esofago.
La ghiandola produce ormoni, la tiroxina (T4) e la triodotironina (T3), per il 65% costituiti da iodio. L’assunzione giornaliera dello iodio è fondamentale per la costituzione degli ormoni; nelle zone dove ... (Continua)
14/12/2001 

Ricordi dal coma
Coloro che ce l'hanno fatta a "ritornare" e a ricordare la loro esperienza, ne hanno tracciato un ritratto a dir poco sorprendente - e comunque non differente dalle note ricostruzioni fatte, in passato, in esperimenti simili.
La sensazione di staccarsi dal proprio corpo, un grande benessere, la visione di un tunnel in fondo al quale si intravede una luce, l'incontro con parenti defunti. Queste alcune delle testimonianze di un gruppo di persone dichiarate clinicamente morte, ma poi ... (Continua)

29/10/2001 
Ustioni, nuovo farmaco
Un ritrovato contro i danni muscolari causati della ustioni è stato sperimentato con successo da ricercatori americani. Il farmaco, a base di propranololo, ha scongiurato la distruzione dei muscoli nei tessuti gravemente danneggiati dal fuoco. Il calore intenso e prolungato accelera, infatti, il metabolismo muscolare, inducendo un consumo proteico sempre maggiore e, infine, il catabolismo muscolare, ovvero il progressivo riassorbimento del muscolo.
Il propranololo, un beta-bloccante, è ... (Continua)
11/10/2001 
Obesità, pace-maker nello stomaco
Potrebbe essere l'elettrostimolazione gastrica la tecnica per sconfiggere l'obesità.
Secondo il dottor Jerome Dargent dell'Ospedale Rillieux-la-Pape (Francia), "il nuovo sistema permetterebbe di perdere peso creando una sensazione di sazietà". Probabilmente la nuova tecnica non avrà un'efficacia maggiore dei metodi chirurgici (anelli) attualmente utilizzati, ma, ha precisato Dargent, "avrà comunque effetti più duraturi e meno deleteri".
La nuova tecnica è stata testata in 12 ... (Continua)
02/10/2001 
Apomorfina, rimedio contro l'impotenza
Quello che si richiede al farmaco utilizzato nella terapia dell'impotenza è di poter essere somministrato per via orale, di determinare un'erezione di rigidità e durata adeguata, di essere privo di effetti collaterali. L'apomorfina pare rispondere in pieno a questi parametri.
Essa presenta una ridotta biodisponibilità se assunta per via orale, mentre è stata dimostrata una sua elevata capacità di assorbimento attraverso le mucose. Prima di addentrarci nello specifico, va tuttavia fatta ... (Continua)
15/06/2001 

Una scossa per risollevare l'umore
Arriva dall'America la soluzione per tutti coloro che soffrono di depressione cronica. Il termine tecnico è VNS (stimolatore del nervo Vago) e si tratta di un semplicissimo pacemaker per la stimolazione del cervello. L'apparecchio viene impiantato direttamente nel torace del paziente e tramite due fili che risalgono attraverso il collo va a stimolare il nervo Vago, centro delle principali vie di comunicazione. Secondo l'azienda produttrice texana, la Cyberonics, l'apparecchio rappresenterebbe ... (Continua)

19/04/2001 
Il cervello ama lasciarsi sorprendere
Gli scienziati, e non solo, sanno che i piaceri basilari, come il buon cibo e il sesso, stimolano il cervello, ma una nuova ricerca suggerisce che una sorpresa piacevole è in grado di eccitare il cervello. Lo studio è stato condotto dal Dr. Gregory S. Berns della Emory University di Atlanta. ed i risultati sono stati pubblicati il 15 aprile sul Journal of Neuroscience. Nello studio, Berns ed i suoi collaboratori hanno dato ai partecipanti gocce di acqua e succo di frutta. Per una parte del ... (Continua)
18/04/2001 

Un pacemaker per il cervello
I ricercatori dell'Università del Maryland stanno testando un pacemaker per il cervello, che potrebbe risultare utile nel trattamento della depressione. Si tratta di un generatore di impulsi elettrici, impiantato sotto la pelle nella parte alta del petto del paziente. Da lì il pacemaker invia impulsi elettrici intermittenti a bassa intensità al nervo vago nel collo. Questi impulsi sembrano stimolare un'area del cervello che regola l'umore. Tale strumento ha tutte le carte in regola per ... (Continua)

09/02/2001 
Nuovo gene nel diabete di tipo I
Ricercatori australiani individuano nuovo gene coinvolto nell'insorgenza del diabete di tipo I. Si tratta del gene di una citochina, l'IL-12, molecola che stimola i linfociti di tipo Th1. Finora le uniche caratteristiche genetiche note nel rischio del diabete di tipo I appartenevano al sistema maggiore di istocompatibilità, l'HLA, sistema poligenico implicato nei meccanismi immunitari. Gli specialisti hanno studiato topi predisposti al diabete, i topi NOD, osservando che il gene dell'IL-12, ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale